Contavasche ad anello – differenze tra Speedo e Sportcount

Con questo articolo vorrei porre a confronto due contavasche ad anello che a prima vista possono sembrare molto simili ma si differenziano invece sotto diversi punti di vista.

La tipologia di prodotto in questione è quella degli anelli contavasche, un aiuto utile per chi nuota, sia a livello Master che amatoriale. In sostanza un anello con un display digitale sul quale vengono visualizzate le vasche nuotate durante la sesisone di allenamento. L’anello non conta automaticamente le vasche ma deve essere premuto un pulsante che fa salire di un’unità il conteggio totale. Di solito la pressione avviene durante, o subito dopo la virata.

sportcount anello contavasche piscina nuotoLapcounter Sportcount

Da un produttore americano arrivano ben 3 diverse versioni di contavasche ad anello.

Regolabili grazie a una morbida fascetta in gomma integrata nell’anello, poco ingombranti, ti danno la possibilità di eseguire tutte le operazioni in maniera semplice e tramite l’uso di un unico pulsante!

I tre modelli sono differenziati in base alle funzioni:

  1. Lapcounter COUNT – blu con bande di color argento: conta unicamente le vasche visualizzando il totale sempre sul display. Conta fino a 9.999 vasche… sempre che ce la facciate a nuotarle!. Costo 29,00 €.
  2. Lapcounter COMBO – blu con bande di colore blu più chiaro: conta le vasche e cronometra i tempi. In primo piano viene sempre visualizzato il tempo cronometro. Quando si clicca il pulsante a fine vasca viene visualizzato il totale delle vasche nuotate e il tempo per la vasca appena nuotata (cioè il parziale) per 3 secondi dopodichè continua il cronometraggio (conteggiando anche i tre secondi in cui viene visualizzato il numero di vasche nuotate). Memorizza il tempo migliore, il peggiore e l’intermedio che possono essere richiamati alla fine dell’allenamento. Conta fino a 999 vasche.  Costo 34,00 €.

    anello contavasche swimmershop crono

    Il modello Lapcounter Chrono

  3. Lapcounter CHRONO – blu con bande di colore rosso: conta le vasche e cronometra i tempi. In primo piano viene sempre visualizzato il tempo cronometro. Quando si clicca il pulsante a fine vasca viene visualizzato il totale delle vasche nuotate e il tempo per la vasca appena nuotata (cioè il parziale) per 3 secondi dopodichè continua il cronometraggio (conteggiando anche i tre secondi in cui viene visualizzato il numero di vasche nuotate). Memorizza il tempo migliore, il peggiore e l’intermedio che possono essere richiamati alla fine dell’allenamento e anche i tempi parziali delle prime 100 vasche (anch’essi richiamabili dalla memoria dell’anello contavasche a fine allenamento). Conta fino a 999 vasche. Costo 34,00 €.anello contavasche swimmershop

Pro

  • Semplicità d’utilizzo: un unico pulsante permette con l’impegno di un solo dito (il pollice) di gestire tutte le funzioni dell’anello contavasche
  • Maneggevolezza: Abbastanza piccolo da non infastidire il posizionamento della mano
  • Possibilità di scelta: Ampia scelta di modelli permettono di mantenere semplice la gestione delle funzioni che realmente ci interessa utilizzare, contenendo di conseguenza il prezzo.
  • Prezzo competitivo: Il ventaglio di scelte possibili permette anche di fermarsi a una spesa di soli 29 € (meno della metà del modello Speedo) ed avere comunque un prodotto che fa quel che è richesto: contare le vasche!
  • Eccellente regolabilità: Il cinturino in silicone ha un sistema di regolazione a scatto che permette di adattarlo a qualsiasi spessore di dita senza che ci si trovi con un anello troppo grande o talmente stretto da rendere le dita cianotiche!

Contro

  • Utilizzo limitato alla funzione: ogni modello è utilizzabile solo per la funzione per cui è pensato. Manca di funzioni Allarme e orologio che potrebbero far comodo in piscina, considerando alcuni sacrosanti divieti di utilizzo degli orologi in vasca (a causa del cinturino che potrebbe ferire gli altri nuotatori).

Aqualap Speedo

speedo aqualap anello contavasche piscina nuotoDalla arcinota Speedo un’unico modello di contavasche ad anello.

Regolabile grazie a una banda elastica, moderatamente ingombrante, assomma funzione di contavasche, cronometro e allarme da gestire tramite l’utilizzo di tre pulsanti. Integra un orologio e tiene in memoria fino a 175 tempi parziali richiamabili per essere visualizzati sul display. Non è dato sapere quante vasche riesce a contare ma è ragionevole suppore che ne possa contare più di quante chiunque ne possa mai nuotare in un unico allenamento!

Dalla sua ha decisamente la marca (anche se è un brand che ha sovente preso cantonate mica da poco, tipo il lettore Speedo mp3 da piscina che non è proprio il massimo….). Costo (dal sito store speedo) 60,00€.

Per amore di brevità riporto solo alcuni dei commenti dei clienti che lo hanno acquistato e che sembrano sottolineare alcuni difetti non da poco:

Da simplyswim.com:

“The Aqualap requires two hands to work and spins and pinches on my finger when I try to push the button. You should get some credit toward an advanced degree if you can get through the instructions and remember them when you get to the pool. My friend told me that other finger lap counters exist that are easier to use.” (Ci vogliono due mani per farlo funzionare e [a causa della banda elastica ma non regolabile n.d.r.] si gira e ruota sul dito quando cerco di premere il bottone. Per capire le istruzioni ti ci vuole la laurea se te le vuoi ricordare quando arrivi in piscina. Un amico mi ha detto che esistono altri anelli contavasche più facili da usare)

“I am returning my purchase. The finger strap is just too tight- my finger was going purple after wearing it for 10 minutes ” (Restituirò il prodotto. La banda elastica è troppo stretta e il dito mi diventa viola dopo 10 minuti…)

“this is an over-engineered bulbous finger torture device. For swimmers it’s NOT user-friendly. The lap button is five times bigger than the one on the old model, however, 10 times more difficult to find. They made it smooth and round instead of making it stick out so your thumb can find it. Operation is not exactly intuitive or logical. The Start/Stop button is on the opposite side and unlike the old model must be operated with your OPPOSITE Hand. Hello… I’m a swimmer.” (Questo è uno strumento di tortura. Non è utilizzabile facilmente dai nuotatori. Il pulsante per il conteggio vasche è 5 volte più grande dell’originale e nonostante questo è 10 volte più difficile da trovare. Lo hanno fatto con una forma dolce e ergonomica invece di fare in modo che si stacchi dal dito perché il polpastrello lo possa trovare facilmente. Farlo funzionare non è per nulla intuitivo né logico. Il pulsante Start/Stop è dalla parte opposta e deve essere utilizzato con l’altra mano. Ehiiii …sono un nuotatore. )

Da fitness banter forum:

Three weeks ago, I purchased a brand new Speedo finger lap counter, and it didn’t make the first lap without filling up with water and dying the kind of soggy death that only delicate electronics can do! I quickly received a replacement. Wow, it lasted maybe a week before the seals on this one let the moisture seep in. Do others have similar experiences, or maybe I just have a bad run of speedo counters? (Tre settimane fa ho comprato il nuovissimo contavasche ad anello della Speedo, e non ho fatto in tempo a fare una vasca che si è riempito d’acqua ed è morto della morte umida destinata ai dispositivi elettronici messi in un liquido. Ho subito ricevuto una sostituzione. Wow, è durato forse una settimana prima che il sigillo di questo lasciasse entrare l’umidità. Ho avuto io sfortuna o qualcun altro ha avuto esperienza simili?)

Pro

  • Molteplicità di funzioni: Un unico modello che include anche allarme, ora, cronometro e contavasche

Contro

  • Scarsa maneggevolezza: Più grande dei modelli Sportcount
  • Complessità di Utilizzo: Non molto user-friendly tre pulsanti per un dispositivo del genere
  • Prezzo: Comparando il prezzo del più completo dei modelli Sportcount (il Chrono), che ha in meno dell’Aqualap solo allarme e ora, decisamente 20 euro in più appaiono molti solo per avere un oggetto brandizzato (per quel che possano servire,poi, allarme e ora in un contavasche ad anello, pur ponendo anche che l’etichetta della piscina consiglierebbe di non indossare orologi i cui cinturini potrebbero ferire altri nuotatori)
  • Scarsa regolabilità: L’aspetto che sembra deludere maggiormente gli utenti è la non regolabilità della fascia in silicone dell’anello che risulta troppo stretta per chi ha dita grandi e troppo ampia per chi ha dita esili (tanto da compromettere la corretta pressione del pulsante e pertanto l’utilizzo adeguato del prodotto)

Mi rimane poi un dubbio sull’impermeabilità dovuta ai pulsanti che non essendo ricoperti di gomma, come si vede invece nella foto dei modelli Sportcount,  lasciano pensare  che possa passare dell’umidità all’interno dell’orologio.

http://www.swimmershop.it/Cronometro-con-contavasche-da-dito-per-nuoto_viewprod_369.html

Lascia un commento