Stile Libero – variazioni con un braccio solo

    Nonostante ci fossimo concentrati sull’esercizio  stile con un braccio solo in questo post precedente, vi abbiamo solo mostrato un lato della medaglia. Siccome lo Stile Libero è il pilastro dell’allenamento nel nuoto ecco tre varianti dell’esercizio per continuare a tenere viva l’attenzione dell’atleta e bassa la noia.

    [iframe https://www.youtube.com/embed/YmCUK3QUUDg?rel=0 640 480]

    Perché farlo:
    Ogni variante ti aiuta a concentrarti su una parte diversa della bracciata. Essere capaci di mantenere equilibrio, rotazione e una linea di movimento diretta in avanti sono cose in grado di migliorare sensibilmente il tuo stile.

    Come farlo:
    1,
      Nuota qualche vasca di Crawl molto rilassato concentrandoti su un esecuzione tecnica ottima e stabile.
    2.  Inizia l’esercizio di Stile con un braccio solo tenendo il braccio che rimane fermo ben disteso in avanti. Questo ti aiuterà a concentrarti sull’allungo e sulla capacità di tenere stabile il braccio disteso in avanti durante il rollìo. Respira dalla parte del braccio che esegue la bracciata.
    3.  Ora prova una variante il cui il braccio femro rimane lungo il fianco. Respira da subito dalla parte del braccio fermo.
    4.  Cerca di non stare orizzontale come il nuotatore che vedi nel video MA ruota bene la spalla fuori dall’acqua ogni volta che respiri.
    5.  L’ultima variante è come la precedente ma prevede la respirazione dalla parte del braccio che esegue la bracciata.
    6.  Il segreto in questo caso è mantenere il ritmo.

    Come farlo veramente bene (i punti essenziali):
    Per ognuna di queste variazioni concentrati sulla presa e su come ti stai spingendo in avanti. Assicurati di non “ballonzolare” su e giù ma di rimanere stabile.

    Articoli Simili:

    SwimFin un aiuto per l'insegnamento del nuoto?
    La pinna Swimfin, incrocio tra tavoletta e ausilio galleggiante aiuterà ad imparare il nuoto e a vincere la paura dell'acqua divertendo i bambini. Un aiuto tecn...
    Allenati per l'oro con Anthony Ervin!
    La medaglia d'oro 2016 Anthony Ervin è uno dei nuotatori più talentuosi del mondo. All'età di ben 35 anni Anthony è diventato il medagliato Olimpico più anziano...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana Ecco un altro post della serie "3 modi di migliorare", come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, e...
    Nuoto e rotazione del corpo: andare più veloci!
    Nuoto e rotazione del corpo: andare più veloci! In nuoto e rotazione del corpo vediamo come, secondo Triathlete.com, un miglior rollìo fornisce maggiore ...
    Allenamento - master e andatura di soglia aerobica
    La serie di oggi aiuterà i master a determinare la loro andatura di soglia aerobica (AT) Riscaldamento: 1x400 a piacere 4 X 50 a piacere ma iniziando...
    Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco?
    Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco? È possibile integrare con elastici allenamento nuoto il lavoro che facciamo in pales...
    Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
    Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
    Allenamento - Dorso, concentrandosi sull'equilibrio
    Distanza totale: 3000 m Riscaldamento: 1 x 100 Stile Libero 1 x 100 Dorso 1 x 200 gambe Stile 1 x 100 Stile con pull buoy 1 x 100 Dorso con pull bu...
    1.4kviews

    You may also like