Potenzia la battuta di gambe: flex appeal! – parte 2

    Esercizi per la flessibilità della caviglia: ƒBattuta di gambe a Stile

    Esegui battuta di gambe a stile per un minuto, in tre modi differenti com 15 secondi di riposo tra l’uno e l’altro:

    Battuta sulle spalle a gambe distese: Sdraiati sulla schiena e distendi le gambe per aria appoggiando il peso sulle spalle. Aiuta la schiena tenendola con le mani (vedi immagine). In posizione quasi verticale esegui una battuta di gambe veloce e di breve ampiezza che nasca dalle anche..freestyle kicks

    Battuta sui gomiti a gambe distese: Da sdraiato a pancia in sù, appoggia sui gomiti in modo che il corpo rimanga sollevato di circa 25 gradi rispetto al suolo. Esegui battuta di gambe per un minuto.

    Battuta veloce di caviglie: Nella stessa posizione piega leggermente il ginocchio e “batti” le caviglie tenendole più molli possibile e esegui il movimento alla maggiore velocità che puoi

    Advertisement
    . Cerca di mantenere questa velocità per un minuto (ci vorrà un po’ di pratica prima di riuscire a farlo). ƒ

    warrior poseEsercizi per la flessibilità della caviglia: Posizione del guerriero

    Modifica questa posizione tradizionale dello yoga posizionando una gamba all’indietro con il collo del piede appoggiato al suolo (vedi immagine). Tieni le braccia in posizione di scivolamento sopra la testa e allunga la parte superiore del corpo sopra la gamba posizionata più avanti, cercando di rimanese il più possibile orizzontale al suolo. Mantieni la posizione per 30 secondi e cambia gamba. Sono necessari equilibrio, forza dei quadricipiti e del CORE per mantenere questa posizione.

    Gary Hall. Sr

    Articoli Simili:

    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana Ecco un altro post della serie "3 modi di migliorare", come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, e...
    Perché Tutti i Nuotatori Dovrebbero Allenarsi con gli Elastici?
    Perché Tutti i Nuotatori Dovrebbero Allenarsi con gli Elastici? Tutti i nuotatori dovrebbero allenarsi con gli elastici , che tu sia un agonista o stia solo ce...
    Perché usare la tabella RPE (Classificazione dello Sforzo Percepito) può essere utile ai nuotatori
    La RPE o Ratings of Perceived Exertion (Classificazione dello Sforzo Percepito) può esserci utile? Alcune osservazioni: 1) La Classificazione dello Sforzo P...
    Swimmershop si cimenta come editore con l'uscita di "Allenare forza e flessibilità nei nuotatori" di...
    Finalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all'interno del quale l'autore -Ernest W. Maglischo- disc...
    La terribile parola con la "F"
    La terribile parola con la "F" Viviamo in una società nella quale molte persone hanno il terrore della parola con la "F": Fallimento. La paura di perdere e d...
    Tecnica Del Nuoto: Recuperare 20 Secondi in 100 Metri Migliorandola.
    Perfezionare la Tecnica del Nuoto può farti abbassare i tempi in un modo che neanche ti aspetti! La tecnica del nuoto è tutto. Tabitha è una triatleta che ha f...
    Regolare la velocità nel nuoto con il sistema delle "Zone"
    Stabilire le velocità nel nuoto con zone e velocità di soglia Di sicuro, se è un po' che ti alleni avrai sentito parlare delle andature. A1, A2, B1, B2, C1, ...
    Che cos'è l'affaticamento neurale nel nuoto?
    Che cos'è e in che modo l'affaticamento neurale influisce sulle tue prestazioni di nuoto Nuotatori e nuotatrici conoscono molto bene la sensazione di avere b...

    You may also like