Il nuoto alle Olimpiadi – Atene 1896

poster olimpiadi 1896 atene
Il primo manifesto Olimpico – ATENE 1896

Ad Atene il primo ad avere l’idea di rinnovare i Giochi Olimpici fu un certo Evangelios Zappas.
La sua proposta piacque e ci fu un decreto reale (Ottone re di Grecia) che stabiliva la disputa dei giochi ogni 4 anni a partire dal 1859.

E infatti proprio il 15 Novembre del 1859 ebbe luogo la prima edizione dei giochi olimpici di Atene. Fu subito chiaro di cosa si trattava: accanto a gare di corsa, a lanci (disco e giavellotto), al salto in lungo, figuravano l’arrampicata alla fune, la scalata dell’albero della cuccagna e la corsa nei sacchi…

Ci furono disordini, una carica della cavalleria, arresti di spettatori e atleti, la farsa del cieco che riusci a farsi i scrivere a una gara per poi mettersi a suonare il suo strumento davanti a una folla allibita e rumoreggiante. Ci scappo anche il morto per emorragia cerebrale nella corsa di fondo.

Le gare, quasi a sottolineare il sapore di fiera paesana, si svolgevano in una piazza e per le vie di Atene. 

Piano piano gli sport ammessi alle Olimpiadi si “normalizzarono” e cosi anche la stessa manifestazione perse in un trentennio quel carattere di sagra paesana e comincio ad avvicinarsi la prima vera Olimpiade (finanziata con un emissione di francobolli a soggetto sportivo – la prima nella storia), quella del 1896!

Hajos olimpiadi atene 1896

Hajos, il primo nuotatore e il primo a guadagnarsi due medaglie d’oro alle Olimpiadi

Nel Nuoto le uniche gare ammesse erano i 100 metri e i 1200 metri a stile libero! Lo studente diciottenne (ungherese) Alfred Hajos venne rimproverato dal proprio docente universitario a cui aveva chiesto il permesso di assentarsi dalle lezioni per poter gareggiare. Vinse entrambe le gare guadagnandosi due medaglie d’oro!

Il giornale ateniese Akropolis lo soprannomino il “Delfino Ungherese”. Al suo ritorno a casa, ricorda Hajos, il professore che lo aveva rimproverato non rimase per nulla impressionato dalle medaglie sfoggiate con orgoglio dal giovane atleta e cosi lo apostrofo: “Le vostre medaglie non mi interessano, ma sono impaziente di ascoltare le vostre risposte nel prossimo esame!”.

IL MEDAGLIERE

medaglia Olimpiadi 1896 atene

100 metri STILE LIBERO

  1. Hajos UNG 1’22″2
  2. Koraphas GRE 1’23″0
  3. Herrschmann AUT 1’23″0

 

1.4kviews

Articoli Simili:

Cos'è un ALLENAMENTO realmente?
Cos'è un ALLENAMENTO realmente? Durante le passate settimane ho fatto diverse chiacchierate con giovani nuotatori partendo da questa domanda: quando è che ha...
La storia del nuoto - il XIX secolo (1800)
La storia del nuoto - il XIX secolo (1800) Convinto dell'idea che il nuoto, e lo sport in generale, sia anche cultura (e del resto quale nuotatore non ha mai p...
Chi ha dominato il nuoto di Tokyo e perché: Ledecky, Peaty, Dressel, Milak
Chi ha dominato il nuoto di Tokyo e perché: Ledecky, Peaty, Dressel, Milak Ormai sono passate più di due settimane dalla fine delle Olimpiadi ed è stato poss...
Sei un Vero Nuotatore?
Se sei un Vero Nuotatore probabilmente ti sei sentito in una di queste situazioni almeno una volta nella vita! Il vero nuotatore è in effetti una creatura spec...
Che musica ascolti quando nuoti?
Tutti, o almeno quelli a cui piace correre, si sono sentiti chiedere almeno una volta nella vita "che musica ascolti quando corri"? Adesso è una domanda che sem...
Acque libere - partire da fermi, un brevissimo consiglio
Partire da fermi: è bene allenare questa capacità se si gareggia in mare o al lago In acque libere partire da fermi, anzi sapere qual è il modo migliore per ...
Occhialini Nuoto Novità e Ultime Tendenze e vecchie curiosità.
Gli Occhialini Nuoto sono spesso un esempio di fashion sottomarino, ma le vere novità sono sempre "tecniche". Con gli occhialini nuoto capita sempre di trovars...
Aperte le iscrizioni per Europei Master Roma 2022. Tutti i link
Aperte le iscrizioni per Europei Master Roma 2022. Tutti i link Finalmente ci siamo. Si sono aperte le iscrizioni. Dopo tre anni dall'ultimo campionato di nu...

You may also like