Allenamento – resistenza aerobica e soglia sul finale

    L’allenamento di oggi contiene nove 200 e prevede che tutti i nuotatori stiano sulla stessa ripartenza/recupero.

    Questa serie allena la resistenza aerobica ma ti porta anche oltre la soglia aerobica sui 200 alla fine.

    RISCALDAMENTO:

    • 1 x 400 a piacere
    • 6 X 75 Dorso/Rana/Stile a 1:30

    SERIE PRINCIPALE:
    Fate questa serie in gruppo, il che significa che i nuotatori più veloci potrebbero aver tempo di fare un 100 di recupero attivo anziché solo 50. Mano a mano che procedi nella serie devi cercare di sottrarre il tempo, ossia il tuo tempo totale dall’inizio alla fine meno il tempo che sei rimasto a riposo a fine vasca.

    due ripetizioni di:

    • 1 X 200; parziale negativo (negative split)
    • 1 X 50 recupero attivo
    • 1 X 200, a velocità massima con 10 secondi esatti di recupero ai 50 e 150
    • Advertisement
    • 1 X 50 recupero attivo

    dopodiché nuoto in recupero attivo (rilassato) finché tutti non hanno recuperato. Poi:

    • 8 X 25 con pull buoy o stile completo ripartenza a :35; concentrato su una espirazione rilassata
    • 5 X 200, a velocità massima con recupero ai 50 e 150 come segue. (nuota in recupero attivo per 50m dopo ogni 200m – i nuotatori più veloci possono fare 100m di recupero attivo).
      #1:  Recupera per 10 secondi ai 50 e 150
      #2:  Recupera per 10 secondi
      #3:  Recupera per 20 secondi ai 50 e 150
      #4:  Recupera per 20 secondi
      #5:  Recupera per 30 secondi ai 50 e 150
      Obiettivo: abbassare il tempo dalla 1 alla 5

    DEFATICAMENTO:

    • 1 x 100 in scioltezza
    • 4 X 50 a piacere con una ripartenza che ti permetta un buon recupero

    Articoli Simili:

    Allenamenti che ti affossano - nuotare con scarpe e magliette
    Facciamo il punto della situazione 1) Scarpe e magliette sono state utilizzate per decenni. 2) Nuotare usando scarpe e magliette per creare resistenza ha...
    Come usare la vista in acque libere
    Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e ...
    Osservando i miei Master che si allenano - parte 2
    Osservando i miei master che si allenano (la seconda e ultima parte) C'è un'incredibile voglia di imparare Siccome i master che si allenano SCELGONO di allena...
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento La serie di allenamento che postiamo questa settimana è una specie di pseudo riscaldamento per velocisti...
    Pronti per Rio 2016? Ecco il calendario del nuoto!
    I Giochi Olimpici stanno arrivando, gli atleti aggiustano gli ultimi dettagli e tutto è pronto per cominciare. Ecco il calendario delle competizioni per quel ch...
    Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
    Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
    Come scegliere le pinne da allenamento per il nuoto
    Nella la giungla di modelli tra cui scegliere ecco qualche consiglio su come scegliere le pinne da nuoto più adatte a te. Scegliere le pinne non è facile anche...
    Allenamento nuoto per dimagrire, seconda scheda
    Allenamento nuoto per dimagrire, seconda scheda Nella seconda scheda di allenamento nuoto per dimagrire. passiamo a un'intensità moderata con l'aggiunta di alc...
    2.7kviews

    You may also like