Nuoto: 5 Cibi e Bevande che ti Aiuteranno in Gara

5-cibi-ottimi-per-nuotatori

Nuoto: 5 Cibi e Bevande che ti Aiuteranno in Gara*

Cibi e bevande che nutrano mente e corpo sono la ricetta per un allenamento efficace. Quando un nuotatore non è in piscina sembra che sia sempre in cerca di un qualche cibo da divorare avidamente. Nuotare mette fame, c’è poco da fare. Per molti, soddisfare questa fame con qualsiasi cosa gli capita a tiro sembra l’opzione migliore. Spesso senza pensare alle conseguenze a lungo termine, ovvero una riduzione di prestazioni a seguito di cattiva alimentazione.

migliori integratori nuoto

Ad esempio, meglio non assumere cibi con alta quantità di zuccheri o bevande ad alto contenuto di caffeina vicino all’allenamento o durante le gare. Sembra che alcune persone si aspettino una lista di cose che è meglio o non è meglio mangiare e bere per una performance ottimale. E nonostante non ci siano cibi magici che facciano calare i tempi in gara, ce ne sono, però, che ti aiutano ad avere un po’ più di energia e carica quando devi allenarti o gareggiare.

Banane

Questo frutto è il più facile da vedere alle gare di nuoto. Le banane sono perfette quando non hai tanto tempo tra una gara e l’altra ma hai bisogno di “carburante”. Le banane ti danno un sacco di energia e non ti fanno sentire troppo pieno o sonnolento. Questo frutto è pieno di fibre che possono fornire al tuo organismo una fornitura costante di glucosio per affrontare l’allenamento. E la cosa migliore di tutte? Sono facili da trovare, da portare con sé e sono pure deliziose.

Fiocchi d’avena

Li puoi mangiare quando ti pare, che sia al mattino  prima di un allenamento o dopo. Contengono carboidrati complessi, il che significa che vengono rilasciati più lentamente fornendo una energia a costante sostegno del corpo. La cosa migliore è che puoi aggiungerci molti gustosi condimenti. Frutta, Muesli, yogurt sono  i più utilizzati, ma puoi utilizzare quello che preferisci. In più, se hai fretta puoi anche prepararli il giorno prima in un pratico contenitore e il gioco è fatto.

Latte e cioccolato

Non c’è niente di meglio di un bel bicchiere fresco di latte con cioccolato come ricompensa post-allenamento. Questo drink ti fornisce carboidrati, proteine ed elettroliti, ovvero tutto quello di cui hai bisogno per aiutare il corpo a recuperare dopo l’esercizio fisico. Ti dà i benefici di una ottima bevanda senza sodio e senza zucchero con il bonus aggiuntivo del calcio. E poi il cioccolato è davvero un’aggiunta perfetta rispetto al semplice latte liscio…

Pane

Uno snack pre allenamento o per una veloce pausa. Ha carboidrati che dànno energia e le sue numerosevarianti ti permettono di soddisfare i bisogni, sia del palato che pratici, anche dei più esgenti.

Acqua di cocco

Questa bevanda probabilmente sembra eccentrica a molti. Non è  molto comune ma ormai si trova in moltissimi supermercati e ha molti punti a suo favore. Come le normali bevande per lo sport è una fonte di elettroliti ma senza inutili zuccheri aggiunti. È ricca di potassio e magnesio che ti aiutano a recperare la fatica e prevenire i crampi. Sebbene abbia meno sodio rispetto ad altre bevande, può comunque aiutare dopo gli allenamenti leggeri.

Se ti serve una soluzione ancor più sbrigativa

Se per te questi cibi sono ancora troppo tribolosi e poco pratici puoi ancora virare sulla soluzione definitiva. Integratori alimentari appositamente fatti per nuotatori. La linea di Integratori Nuoto che trovi su Swimmershop sono adatti a tutte le occasioni, energy drink, bevande integratori dissetanti, pre e post allenamento, per gare di velocità o fondo: guarda il catalogo completo delgi integratori per il nuoto.

Qualsiasi cibo o bevanda tu decida di assumere, non aspettare il giorno della grande gara per iniziare a provare cose nuove o integratori alimentari. L’ultima cosa che vuoi è di ritrovarti sul blocco di partenza con lo stomaco in subbuglio o con l’apporto sbagliato di energie. Posto che non c’è un cibo o bevanda perfetto per utti, dovrai trovare il tuo, con l’aiuto di un nutrizionista e della sperimentazione.

* l’articolo ha natura puramente indicativa, è tratto da Swimmingworldmagazine: consulta sempre il tuo medico e un nutrizionista prima di modificare le tue abitudini alimentari.

You may also like