Allenatore di nuoto trovato morto dopo il rientro da Tokyo, era in quarantena

allenatore-trovato-morto

Foto: pixabay

Allenatore di nuoto trovato morto dopo il rientro da Tokyo, era in quarantena

L’allenatore di nuoto, Huang Guohui, è stato trovato morto mentre trascorreva in un hotel il periodo di quarantena al ritorno dalle Olimpiadi di Tokyo 2021. Huang Guohui era l’allenatore della nazionale vietnamita di nuoto. Aveva 57 anni. Huang, che in realtà è cinese, è anche conosciuto con il nome vietnamita di Hoang Quoc Huy. La notizia della morte durante i 14 giorni di quarantena è stata data dal quotidiano Vietnamese Express.

migliori occhialini nuoto allenamento gara swimmershop

Cosa sappiamo finora

La causa della morte non è ancora stata stabilita ma sempre il Vietnamese Express parla di investigazioni su un probabile suicidio. “Il Coach Huang è deceduto l’11 Agosto” avrebbe detto il direttore tecnico Tran Duc Phan. “Noi che eravamo con lui a Tokyo siamo tutti isolati e non sappiamo molto, stiamo aspettando i risultati delle investigazioni della polizia”.

cuffie nuoto anche personalizzate

Huang lavorava con la nazionale di nuoto vietnamita fin dal 2003. Li aveva portati con successo ai Giochi Asiatici e ai Giochi del Sudest Asiatico, i più importanti per quel continente.  Tra gli allievi di Huang ci sono Nguyen Huy Hoang e Nguyen Thi Ahn Vien. Hoang vinse gli 800 Stile alle Olimpiadi della Gioventù nel 2018. Aveva vinto 5 medaglie nelle ultime due edizioni dei Giochi del Sudest Asiatico. Anche Vien aveva piazzato prestazioni importanti ai Giochi del Sudest Asiatico 2015.

You may also like