Paltrinieri al salvataggio, McKeon e novità ISL

paltrinieri-mckeon-ISL

Foto: Mine Kasapoglu/ISL

Paltrinieri al salvataggio, McKeon e novità ISL

Oggi qualche rilassante notizia sparsa, direttamente dal mondo del nuoto. Una curiosità che forse non sai su Paltrinieri. Perché l’australiana McKeon non sarà ai mondiali FINA di Budapest? Cos’è il nuovo progetto ISL dedicato ai giovani? Ecco le risposte.

migliori occhialini cobra ultra nuoto

Paltrinieri aiuta la sciatrice Gisin a superare la mononucleosi

Michelle Gisin, sciatrice Olimpica svizzera, era preoccupata di non poter arrivare in forma perfetta alle Olimpiadi invernali di Pechino 2022. Questo a causa dell’indebolimento dovuto a un attacco di mononucleosi. Cercando ispirazione in altri atleti che avevano già superato le difficoltà sportive legate a questa malattia si è imbattuta nel mitico SuperGreg. E così guardare la vittoria di Paltrinieri a Tokyo ha aiutato Gisin a tenersi sui binari giusti e a difendere con successo il suo titolo.

Gisin, 28 anni, ha contratto la mono nell’estate del 2021. Questa infezione le ha prosciugato le energie mentre si avvicinava la preparazione per i Giochi di Pechino. Mentre era convalescente, ha assistito alle Olimpiadi di Tokyo. In gara Paltrinieri. Quest’ultimo, come sappiamo bene, aveva messo in dubbio la sua partecipazione alla scorsa Olimpiade a causa dei postumi da mononucleosi.

Paltrinieri ha tenuto duro vincendo l’argento negli 800 e il bronzo nei 10 km in acque libere. Così Gisin ha detto: “Paltrinieri è riuscito in un recupero mostruoso. È stato così incredibile da vedere. Ha significato così tanto per me vederlo competere perché ero davvero abbattuta e sconfortata. Vederlo raggiungere certi risultati mi ha dato molte speranze”.

Paltrinieri così si è sentito con Gisin (tramite il fidanzato di Gisin, lo sciatore italiano Luca De Aliprandini). Le ha offerto consigli su come superare quei postumi. Gisin è arrivata sesta nello slalom e decima nello slalom gigante.

paracadute-nuoto-frenato-trattenuto

Emma McKeon fuori dai Mondiali di Budapest

Emma McKeon salterà i Mondiali di Nuoto FINA di Budapest. Pare abbia deciso di concentrare tutti i suoi sforzi sull’obiettivo di Parigi 2024 e quindi di saltare i mondiali in conseguenza del loro spostamento. La McKeon è un ateta che spiace perdere in una manifestazione mondiale. A Tokyo ha vinto sette medaglie – quattro delle quali d’oro.

L’allenatore di McKeon (Michael Bohl) ha dichiarato che a 27 anni Emma deve pianificare i giochi sul lungo termine. E visto che parigi 2024 si avvicina velocemente al momento sembra non ci sia tempo per preparare altro.

ISL apre ai giovani

La Lega nuoto ISL (International Swimming League) ha recentemente lanciato il suo nuovo progetto: la ISL junior league. Tutto è partito da un’idea del presidente e fondatore di ISL Konstantin Grigorishin. Ma all’evento ci saranno anche il general manager di Aqua Centurions, Domenico Fioravanti, e il capo allenatore del team italiano, Matteo Giunta. È previsto anche un ospite a sorpresa. Si dice che ci sarà una “leggenda dello sport italiano”.

L’evento si svolgerà Domenica 20 Febbraio alla piscina Aquamore (Bocconi Sport Center di Milano). Si parte alle 9.30. In vasca ci saranno 96 giovani nuotatori e nuotatrici  divisi in quattro squadre che si sfideranno in un format simile a quello della Lega Nuoto ISL (ma semplificato). Speriamo sia solo il primo di una serie di entusiasmanti eventi dedicati ai giovani che contribuirà a far aumentare l’amore e l’interesse per il nuoto.

Articoli Simili:

L'importanza della palestra per i nuotatori
L'importanza della palestra per i nuotatori L'allenamento fatto per potenziare la muscolatura può assumere una molteplicità di forme diverse. Questo a second...
10 Differenze tra un Buon Nuotatore e un Campione
10 Differenze tra un Buon Nuotatore e un Campione "Questa è la differenza tra un buon nuotatore e un campione". Questa frase mi è sempre rimasta in testa da ...
Nuoto e Doping: Steroidi Anabolizzanti per Andre Calvelo, a posto Di Giorgio che torna alle gare
Nuoto e Doping: Steroidi Anabolizzanti per Andre Calvelo, a posto Di Giorgio che torna alle gare Andre Calvelo, vincitore dei 100m Stile Libero la scorsa set...
Misti Individuali: Quale Stile Decide la Gara?
Misti Individuali: Quale Stile Decide la Gara? I Misti individuali possono davvero essere una gara esaltante. Potenzialemente ogni cambio di stile può cambia...
Nuotatori Famosi della Storia: Sapevi di Buster Crabbe?
Nuotatori Famosi della Storia: Sapevi di Buster Crabbe? La storia del nuoto è anche la storia dei nuotatori. E a ben vedere di storie straordinarie ce ne son...
Sei su Sette le Staffette Qualificate dell'Italnuoto a Tokyo 2021
Sei su Sette le Staffette Qualificate dell'Italnuoto a Tokyo 2021 È tutto deciso. Si può leggere sul sito della Federnuoto (ma te lo riassumiamo qui, per com...
Barelli Infuriato per il Prossimo Decreto Riaperture
Barelli Infuriato per il Prossimo Decreto Riaperture In piscina si ritornerà a partire dal 15 maggio. Piscina solo scoperta ovviamente. Sembrerebbe una buona...
Kristof Milak. Velocità da record ai Nazionali Ungheresi di Budapest
Kristof Milak. Velocità da record Kristof Milak ha nuotato i 200 m Farfalla con un tempo che, in tutta la storia del nuoto, è secondo solo al record del mond...

You may also like