L’arte di “Nuotolare”

Nuotolare è l’insieme delle due parole Nuotare e Scivolare. Ho inventato questo neologismo per descrivere l’atto di nuotare con la minore quantità possibile di attrito frontale. Per ogni anno che passo ad allenare i nuotatori al Race Club apprezzo sempre di più l’importanza del fattore “attrito frontale” al fine di… Continua a leggere

Il Quinto Stile – come massimizzarne l’efficacia

GAMBE FELICI, NUOTATORE FELICE — PARTE I  Recentemente ho concentrato molti dei miei sforzi sul monitorare e analizzare la battuta di gambe a Delfino. Dopotutto la battuta di gambe a Delfino è diventata talmente importante in tutti gli stili da essere ormai considerata “il quinto stile”. Con uno struento, il Velocity… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 9 – Ogni esercizio in vasca è ottimo per chiunque

Sono uno che crede molto negli esercizi di tecnica in vasca (“drills” in inglese, ndt). Sono convinto che se un maggior numero di atleti impiegasse un po’ più di tempo in esercizi di tecnica ne seguirebbero grandi benefici. Il più grande problema con gli esercizi di tecnica è che troppo… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 8 – Per ridurre le bolle d’aria dietro alla mano in acqua devi entrare delicatamente

A molti nuotatori viene insegnato a entrare con la mano in acqua appena di fronte alla testa e quindi a farla scivolare in avanti finchè il gomito si estende. Ad alcuni viene detto di rallentare la mano prima che entri in acqua. La ragione, posso solo presumerlo, è di provare… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 7 – Quando si tratta di respirare a stile la cosa migliore è respirare ogni bracciata

In quasi tutti gli sport, tranne che nel nuoto (Stile libero, Delfino, Rana), possiamo respirare quando ci pare. Normalmente, al massimo livello di sforzo, significa respirare a una frequenza inspiratoria tra le 50 e le 65 volte al minuto. Non è così per il nuoto. Molti nuotatori respirano una volta… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 6 – Quando si tratta di nuotare veloce la battuta di gambe è sopravalutata

La battuta di gambe è tutto fuorché sopravvalutata. Come alcuni di voi avranno ormai capito, io credo fermamente che, più di qualunque altra cosa, sia la potenza della battuta di gambe che fa la differenza tra grandi nuotatori e buoni nuotatori. Ma c’è un problema a proposito di questo modo… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 5 – La ragione per cui eseguiamo la bracciata a Stile col gomito alto (EVF) è per aumentare la superficie di presa del braccio

In caso non l’aveste notato, sono solito insistere molto sulla faccenda del gomito alto. C’è una ragione. Alla fine di ogni collegiale al Race Club termino con l’esame di 10 punti che migliorano la velocità e l’efficienza nello Stile Libero. Il più importante di questi è sempre relativo all’esecuzione della… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 4 – si tiene il gomito alto per incrementare la potenza della bracciata

Quando si guarda alle immagini subacquee dei nuotatori più veloci del mondo, scattisti o fondisti che siano, si nota sempre la posizione ricorrente del gomito alto, chiamata anche Early Vertical Forearm (EVF). I gomiti non sono solo “alti”, sono “insolitamente alti”… quasi in una posizione contorta con un’estensione estrema (angolo… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 3 – la ragione per cui si esegue il rollio è ridurre l’attrito

Per favore non ditemi che non è credenza diffusa. E’ una cosa che ho sentito da allenatori di tutti i livelli attraverso tutta l’America. La rotazione dle corpo è molto importante… per ridurre l’attrito. Io penso che la rotazione non serva a quello scopo. Se così fosse allora battere le… Continua a leggere

Gary Hall Sr: demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2

Falso mito #2 L’unico momento in cui devi preoccuparti di ridurre l’attrito frontale è alle partenze e alle virate Avere un’efficace ed esile streamline è estremamente importante per il tuffo di partenza e per le virate. La velocità del tuo corpo in acqua è circa di 15 miglia all’ora quando… Continua a leggere

Fondamentali del nuoto veloce di Gary Hall Sr. (Parte 3 – ultima parte)

FONDAMENTALE #3 NUOTA IN AUTOSTRADA Se hai mai osservato gli adesivi che a volte ci sono sulle macchine nuove avrai notato che ci sono due numeri riferiti al consumo di carburante. Il consumo più alto di solito è scritto sopra l’etichetta “Autostrada” mentre il più basso si riferisce al consumo… Continua a leggere

Fondamentali del nuoto veloce di Gary Hall Sr. (Parte 2)

FONDAMENTALE #2 NUOTA CON IL CORPO Molti dei nuotatori cui ho insegnato al Race Club provengono da intensi allenamenti aerobici che hanno fornito loro una buona base di forma fisica. Lo Stile che nuotano è molto piatto; come una tavola da surf a cui siano spuntate braccia e gambe. Io… Continua a leggere

Fondamentali del nuoto veloce di Gary Hall Sr. (The Race Club – Florida, USA)

Gary W. Hall, M.D. Direttore tecnico del Race Club Al Race Club ho avuto l’opportunità di osservare, e lavorare con, alcuni dei nuotatori più veloci del mondo. Benché io abbia accertato che la tecnica della bracciata differisca tra i velocisti e i fondisti, e che non c’è una tecnica che… Continua a leggere

Gary Hall Sr: demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 1

Falso mito #1 Per andare più veloce nuotando bisogna spingere la bracciata fino in fondo (fuori dall’acqua) Credo che questa credenza si sia sviluppata dopo un articolo pubblicato negli anni 90. L’articolo in questione mostrava un disegno che imitava il movimento del braccio a Stile Libero utilizzato da Alex Popov.… Continua a leggere

Gary Hall Sr.: cos’è che fa volare Phelps?

Molti atleti che nuotano Farfalla non sono poi così belli da guardare, specialmente verso la fine della gara. Non è una coincidenza che alcuni dei più grandi delfinisti di tutti i tempi avessero anche uno stile elegante. Mark Spitz aveva una delle nuotate a Farfalla più belle di tutti i… Continua a leggere