Allenamento nuoto Misti – i Misti del coccodrillo

L’allenamento nuoto Misti di oggi lo abbiamo chiamato i Misti del coccodrillo.

Questo Allenamento nuoto Misti lo abbiamo chiamato misti del coccodrillo. La serie principale è fattibile anche senza prendere in blocco tutto l’allenamento. 7800m non sono infatti una passeggiata.

Per questo abbiamo evidenziato la serie principale che puoi utilizzare anche all’intenro del tuo allenamento o come allenamento di per sé. La serie è centrata su una buona esecuzione tecnica, nel dare il massimo con le spinte dal muro post virata. Inoltre dovrai impegnarti a contare le bracciate per vasca, così da mantenerle. Infine, ovviamente, il tutto a una velocità sostenuta.

Il cuore di questo allenamento nuoto misti.

Ecco la serie che prevede 4 ripetizioni delle seguenti vasche:

  • 300 così suddivisi: 75 Misti/25 Stile indicato sotto; ogni 75 in accelerazione graduale (si parte “lenti” e si accelera mano a mano)
  • 4 x 75 Misti; abbassando il tempo 1-4 (la vasca 2 deve essere nuotata in un tempo minore della vasca 1 e la 3 con tempo minore della 2. E così via)
  • 1 x 100 Stile indicato sotto partendo da una spinta dal muro. Veloctà massima.
  • 100 gambe Misti con tavoletta piscina (preferibilmente tavoletta piscina piccola da allineamento)

Recupera 30 secondi tra una serie e l’altra. Ripetuta 1: Farfalla — Ripetuta 2: Dorso — Ripetuta 3: Rana — Ripetuta 4: Stile Libero

L’obiettivo del coccodrillo

L’obiettivo di questo allenamento, come detto prima, è di tenere un’alta velocità. Però vorrei che vi concentraste davvero su arrivi al muro veloci e potenti spinte, una battuta di gambe costante e sul conteggio bracciate. Ho indicato come link su ogni esercizio con attrezzi quelli che consiglio personalmente perché efficaci. Qualora ne abbiate necessità potete modificare le ripartenze per adeguarle al vostro ritmo.

La serie aggiuntiva che trovi nella tabella sottostante è studiata per lavorare sulla potenza aerobica, usando palette e sulla battuta di gambe MOLTO VELOCE su corte distanze.

Tabella allenamento completo su 7800 m

Metri Descrizione serie
2100 Riscaldamento
2x{1 x 400 a 5:15 Misti; con pinne corte nuoto, in accelerazione
{8 x 75 a 1:00 vasche dispari Misti; vasche pari Stile preferito con pinne corte
{2 x 25 a :30 SCATTI al massimo! Con pinne corte.
100 1 x 100 a 3:00 recupero attivo/tecnica
3200 Serie principale (descritta sopra)
4[
300 così suddivisi: 75 Misti/25 Stile indicato sotto; ogni 75 in accelerazione graduale (si parte “lenti” e si accelera mano a mano)
4 x 75 Misti; abbassando il tempo 1-4 (la vasca 2 deve essere nuotata in un tempo minore della vasca 1 e la 3 con tempo minore della 2. E così via)
1 x 100 Stile indicato sotto partendo da una spinta dal muro. Veloctà massima.
100 gambe Misti con tavoletta piscina (preferibilmente tavoletta piscina piccola da allineamento
100 1 x 100 a 3:00 recupero attivo/tecnica
2100 Serie aggiuntiva
1x{8 x 100 a 1:10 Stile con palette nuoto
{4 x 25 a :30 gambe Delfino con tavoletta
{8 x 75 a 1:05 Misti con palette nuotoI; abbassando il tempo 1-2; con palette
{4 x 25 a :30 Gambe Stile con tavoletta
{8 x 50 a :35 Stile Libero con palette
{4 x 25 a :30 Gambe Rana con tavoletta
200 1 x 200 a 3:00 recupero attivo/tecnica

Questo allenamento nuoto misti può essere inserito come ultima parte di un allenamento intensivo che precede direttamente il recupero dell’atleta prima di qualche gara.

1.1kviews

Articoli Simili:

Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento?
Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento? Questa settimana rallentiamo e poniamo attenzione alle basi, alle fondamenta, grazie ad uno dei nostr...
Rana - gambata con talloni che si toccano
Nonostante ci si sia concentrati per anni su una gambata a Rana stretta (cioè sull'ampiezza) non dobbiamo dimenticare di assicurarci che i piedi si uniscano in ...
Serie di gambe per lavorare gli addominali
Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
Dorso - imparare l'esercizio "mulino a vento"
Dorso - imparare l'esercizio "mulino a vento" Quando un nuotatore comincia a muoversi in avanti ad un livello più avanzato è il momento di fare attenzione al...
La terribile parola con la "F"
La terribile parola con la "F" Viviamo in una società nella quale molte persone hanno il terrore della parola con la "F": Fallimento. La paura di perdere e d...
Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio
Allenamento Stile Libero: lavoro aerobico di velocità - Master intermedio Quest'oggi ti proponiamo un allenamento di velocità a Stile Libero. Il livello è Ma...
Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
Una guida veloce per iniziare a conoscere e praticare il nuoto frenato (o contro resistenze)
L'allenamento contro resistenze nel nuoto (il cosidetto nuoto frenato) dà all'atleta la possibilità di concentrare il proprio lavoro sulla produzione di potenza...

You may also like