Palette Nuoto Senza Elastico, Ti Spieghiamo Come Funzionano e Perché Possono Migliorare il Tuo Stile

agility paddle allenamento

Palette Nuoto Senza Elastico, la svolta nel miglioramento tecnico dei nuotatori Le Palette Nuoto Senza Elastico, realizzabili anche togliendo gli elastici a delle normali palette, sono uno strumento eccezionale per insegnare al nuotatore a mantenere una presa sull’acqua continua e ottimale. Posizionati a pancia in giù come vedi nel video… Continua a leggere

Lavorare sulla Qualità o sulla Quantità? Tecnica del Nuoto o Vasche Fino a Esaurimento?

tecnica del nuoto super nuotatore mack horton

Tecnica del Nuoto o Vasche Fino a Esaurimento? È Meglio Lavorare sulla Qualità o sulla Quantità? Il dilemma tecnica del nuoto opposto a macinare vasche e vasche e ancora vasche è vecchio come il mondo. Lavorare sulla Qualità o sulla Quantità? Puoi prendere un qualsiasi numero di allenatori e ti… Continua a leggere

Quali Buone Abitudini per Nuotare più Veloce?

buone abitudini per nuotare più veloce

Buone Abitudini per Nuotare più Veloce Perché parliamo di “buone abitudini per nuotare più veloce”? Perché cambiare le proprie abitudini consapevolmente si riflette sulle prestazioni sportive. Un nuotatore, che chiameremo Gianni (senza riferimento a veri giannuotatori), veniva a nuotare quattro volte la settimana. Da 10 anni. Nonostante gli sforzi del… Continua a leggere

Allenamento a circuito per nuotatori: 7 motivi per includerlo nei tuoi programmi

Allenamento a circuito per nuotatori

Allenamento a circuito per nuotatori: 7 motivi per includerlo nei tuoi programmi L’allenamento a circuito per nuotatori può essere un vantaggio per chi pratica nuoto a livello agonistico. Quando si tratta di massimizzare i benefici e ridurre il tempo di allenamento allora l’allenamento a circuito è una componente essenziale. Sarebbe… Continua a leggere

10 Modi di Recuperare al Meglio Dopo l’Allenamento di Nuoto

10 Modi di Recuperare al Meglio Dopo l'Allenamento di Nuoto

10 Modi di Recuperare al Meglio Dopo l’Allenamento di Nuoto Ogni nuotatore conosce quella sensazione che tutto il corpo dà dopo un allenamento impegnativo. Ma conosce ancora meglio quella, peggiore, del doversi di nuovo allenare il giorno successivo. Queste sensazioni sono conosciute come “acido lattico”. L’acido lattico si sviluppa nei… Continua a leggere

Corretta entrata della mano a Stile Libero nuoto secondo il grande Dave Scott – 3 errori comuni

entrata della mano a Stile Libero

Corretta entrata della mano a Stile Libero nuoto secondo il grande Dave Scott La corretta entrata della mano a Stile Libero nuoto secondo il grande allenatore americano Dave Scott. Evitare questi 3 errori comuni  ti aiuterà a gettare le basi di una bracciata potente ed efficace, con il gomito bello… Continua a leggere

Tecnica Del Nuoto: Recuperare 20 Secondi in 100 Metri Migliorandola.

tecnica del nuoto

Perfezionare la Tecnica del Nuoto può farti abbassare i tempi in un modo che neanche ti aspetti! La tecnica del nuoto è tutto. Tabitha è una triatleta che ha frequentato le lezioni di perfezionamento di Effortless Swimming. Nell’arco di 8 mesi ha ridotto la sua andatura sui 100m nel mezzo ironman da 2:03/100m… Continua a leggere

Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!

nuotare veloce

Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo nuotare veloce presentato al sessantanovesimo meeting annuale della American Physical Society Division of Fluid Dynamics, semplicemente allargando le dita puoi guadagnare qualcosina. Come hanno fatto… Continua a leggere

Nuotare con uno Snorkel Frontale Doppio: 7 Motivi per cui è Bene

snorkel frontale doppio

Nuotare con uno Snorkel Frontale Doppio, Perché? Uno snorkel frontale doppio  è in effetti uno strumento piuttosto bizzarro. Molti nuotatori vorrebbero nuotare più veloci senza essere bersaglio di scherno da parte degli altri avventori e compagni di suqadra. Ma la domanda è: preferisci l’imbarazzo o la velocità? Ci sono un… Continua a leggere

L’importanza della tecnica del nuoto

tecnica del nuoto

Per quanto tu possa ritenere importante la tecnica del nuoto, lo è di più. E rieccoci qui con un altro articolo, come avrete dedotto dal titolo, oggi mi piacerebbe fare una riflessione e dare qualche consiglio sull’importanza della tecnica del nuoto. Il punto di vista di un agonista sulla tecnica… Continua a leggere

Trova il rollio perfetto mentre nuoti! Qualche esercizio di rotazione per il nuoto.

esercizi di rotazione

Trova il rollio perfetto mentre nuoti! Qualche esercizio di rotazione per il nuoto. Esercizio di rotazione per il nuoto? Sarebbe meglio dire esercizi! Eh si, più allenate la vostra capacità di ruotare il corpo mentre nuotate e meglio è. “La rotazione si ripercuote su tutti gli aspetti della mia nuotata…… Continua a leggere

Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco?

elastici allenamento nuoto secco palette strechcordz

Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco? È possibile integrare con elastici allenamento nuoto il lavoro che facciamo in palestra? Gli allenamenti di potenziamento sono ormai un aspetto essenziale dell’allenamento del nuotatore. Dovete sapere  che gli elastici da allenamento, con il loro tubo elastico a diverse… Continua a leggere

Come ottimizzare il recupero dopo allenamento

ottimizzare recupero allenamento

Come ottimizzare il recupero dopo allenamento Ecco Come ottimizzare il recupero dopo allenamento. Molte delle persone  che si allenano piuttosto duramente dovrebbero sapere come ci si sente alla fine del lavoro. La sensazione di bruciore e dolore che ti rimane nei muscoli il giorno dopo. Questo è causato da un… Continua a leggere

Nuoto, stretching muscolare prima e dopo!

Nuoto, stretching muscolare Nuoto, stretching muscolare – allungare i muscoli nel nuoto vuol dire trarre il massimo dal proprio programma di allenamento. Siccome il nuoto allena tutto il corpo è necessario allungare e attivare tutti i maggiori gruppi muscolari prima di nuotare. Ecco il modo migliore per farlo: Allunga ogni… Continua a leggere

Partenze – qual è l’angolo migliore del tuffo per percorrere più distanza?

angolo migliore del tuffo

Qual è l’angolo migliore del tuffo per percorrere più distanza? Perché cercare l’angolo migliore del tuffo in partenza? Un angolo ottimale del tuffo di partenza permetterà al nuotatore di aumentare la distanza percorsa in aria migliorando, di conseguenza, la prestazione. Se l’angolo di partenza è troppo alto avrai un’entrata troppo… Continua a leggere

Nutrizione dello sportivo: il segreto di ogni campione

Nutrizione dello sportivo

Quando guardiamo un professionista di atletica leggera o un pugile dei pesi massimi alzare le braccia in segno di vittoria, il primo pensiero va al fisico e quindi all’allenamento. Ore e ore di palestra, di corsa e di esercizio: sono queste le basi del successo di un campione. Ma è… Continua a leggere

Farsi trainare, un’ottima tattica in acque libere

tattica in acque libere

Farsi trainare è un’ottima tattica in acque libere, ma devi saper come farlo al meglio. Quando si parla di tattica in acque libere anche i dettagli sono importanti. Sappiamo bene come il mettersi in scia ti faccia risparmiare energie durante una corsa in bici. Sappi che funziona anche per il… Continua a leggere

Come respirare a Stile Libero. Errori da evitare e qualche consiglio.

respirare a Stile Libero

Respirare a Stile Libero se sai nuotare può sembrare semplice. Farlo bene non è così facile! Imparare a respirare a stile libero in maniera migliore e più efficace è una piccola cosa che può aumentare moltissimo la tua resistenza e la tua velocità in acqua. Ecco qualche consiglio per riuscire a… Continua a leggere

Nuotare sviluppa i muscoli. Panoramica su un argomento discusso.

Nuotare sviluppa i muscoli

Stabiliamo dei punti fermi sulla faccenda che il nuotare sviluppa i muscoli Ecco tre concetti da cui partire sull’argomento “Nuotare sviluppa i muscoli”: Si pensa che esistano tre meccanismi della crescita muscolare (tensione meccanica, stress metabolico e danno muscolare). Questi tre meccanismi si influenzano l’uno con l’altro. L’importanza dello sviluppo muscolare… Continua a leggere

Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi

Anthony Ervin elastici allenamento nuoto a secco FINIS swimmershop

Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto? Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato mentre è una parte dell’allenamento necessaria se di desidera una prestazione ottimale. Seguire un programma in questo senso aumenta la flessibilità e l’ampiezza di movimento. Queste… Continua a leggere

Quand’è che da “allungo” diventa “scivolamento”? La differenza tra scivolamento e allungo può fare la differenza

scivolamento e allungo

La risposta alla domanda di un nuotatore: “C’è un confine sottile tra scivolamento e allungo. Come si può spiegare la differenza tra le due cose?” Di cosa si parla quando si parla di scivolamento e allungo? Nello Stile Libero quando si parla di scivolamento si intende aver tenuto troppo a… Continua a leggere

Palette e paracadute nell’allenamento dei velocisti

Palette e paracadute allenamento velocisti

Palette e paracadute, hanno un senso per i velocisti? Palette e paracadute sono attrezzi utilizzati l’uno per aumentare la propulsione, l’altro per frenarla. Li troviamo ormai su ogni piano vasca e in ogni allenamento ma, a dispetto del grande utilizzo, sono davvero poche le ricerche che ne supportano o sconsigliano l’utilizzo… Continua a leggere

Osservando i miei Master che si allenano – parte 2

osservando i miei master che si allenano

Osservando i miei master che si allenano (la seconda e ultima parte) C’è un’incredibile voglia di imparare Siccome i master che si allenano SCELGONO di allenarsi anziché avere mamma o papà che li svegliano a forza al mattino per far loro impacchettare gli attrezzi e trascinarli in piscina, di norma… Continua a leggere

Perché usare la tabella RPE (Classificazione dello Sforzo Percepito) può essere utile ai nuotatori

Classificazione dello sforzo percepito

La RPE o Ratings of Perceived Exertion (Classificazione dello Sforzo Percepito) può esserci utile? Alcune osservazioni: 1) La Classificazione dello Sforzo Percepito (RPE) è un modo economico di monitorare la risposta del nuotatore all’allenamento 2) È veloce 3) Benché metodi tecnologici siano più accurati, l’evidenza ha dimostrato che la Classificazione dello… Continua a leggere

Le serie di valutazione nel nuoto (test in vasca) sono una cosa buona ed affidabile? (di Allan Phillips)

test valutazione nuoto

L’estate inoltrata è un sollievo per molte squadre con le gare ormai passate, gli atleti che si godono le vacanze prima del rientro. Quando allenatori e nuotatori ritornano al normale allenamento, tutti condividono l’obiettivo di ristabilire una base per l’autunno. I nuotatori spesso arrivano a questo punto (vuoi per le… Continua a leggere

Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto

funzioni battuta gambe nuoto

Gary Hall ci illustra rapidamente alcuni suoi pensieri e caratteristiche sulla e della battuta di gambe. Ci sono 4 funzioni a cui devono adempiere le gambe nel nuoto. La propulsione è la parte della battuta di gambe che ti permette di spostarti in avanti. Quando generiamo potenza con gli arti inferiori… Continua a leggere

I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen

principi nuoto Karlyn Pipes-Neilsen

In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui concentrarsi e che Karlyn ha imparato durante i molti anni di pratica e insegnamento sia in acque libere che in vasca.La cosa che potrebbe lasciare interdetti… Continua a leggere

Partenze – schiena piatta

Nuoto partenza saper perdere gare swimmershop nuoto

Nuotatori, avete sentito almeno una volta il vostro allenatore dirvi “schiena piatta in partenza” e non sapevate a cosa si riferisse? Ecco la cosa illustrata in modo veloce. Prima di tutto chiediamoci perché dovresti voler partire con la schiena piatta? Troppi nuotatori iniziano in posizione con la schiena curva mentre… Continua a leggere

Il nuoto come equazione – risolvere i problemi con l’attenzione ai dettagli

Un pensiero per la prossima stagione. Il modo in cui ti accosti al metodo che userai per raggiungere i tuoi obiettivi è un aspetto estremamente importante dell’inizio di stagione. I nuotatori di solito  iniziano la stagione sia entusiasti che un poco spaventati per l’allenamento e a volte con obiettivi così… Continua a leggere

3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori

spalla del nuotatore

Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell’articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percentuali del 50 – 80%. La quantità di rotazioni della spalla durante l’allenamento è la prima causa dello stress articolare. Certo questo carico può essere “modificato”,… Continua a leggere

Come Scott Tucker riesce a “nascondere la respirazione” per andare più veloce

respirazione nuoto

Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare… sembra che non respiri ma se si guarda il video fino a metà, quando viene rallentato, si vede chiaramente come Scott riesca a respirare tirando fuori dall’acqua metà bocca!… Continua a leggere

Osservando i miei Agonisti che si allenano

Martedì scorso è stata la mia ultima giornata con i miei nuotatori e pensavo una cosa. Questi nuotatori (cadetti e seniores) hanno già molte delle capacità necessarie per passare al successivo “livello”. Non è più una faccenda di insegnar loro qualcosa quanto ricordare (COSTANTEMENTE)  che il modo in cui applicano… Continua a leggere

Cosa sono le remate – approfondiamo il concetto

remata sculling seduto swimmershop allenamento nuoto

Quando i tuoi amici non nuotatori ti sentono parlare di remate di sicuro fraintendono, ma chi condivide la vasca con te sa che stai parlando di migliorare la tua forza e la tua efficienza in acqua. Le classiche remate (in inglese sculling) prevengono l’affondamento e sono una delle prime abilità… Continua a leggere

Come ridurre, nuotando, il dolore alla bassa schiena.

Il nuoto dovrebbe essere uno sport poco traumatico per ossa e articolazioni, e allora com’è che a volte quando esci dalla piscina hai mal di schiena? Solo perché sei un nuotatore non significa che tu sia immune dal mal di schiena. La salute della colonna vertebrale è essenziale per un… Continua a leggere

Allenamenti che ti affossano – nuotare con scarpe e magliette

nuotare maglietta scarpe allenamento

Facciamo il punto della situazione 1) Scarpe e magliette sono state utilizzate per decenni. 2) Nuotare usando scarpe e magliette per creare resistenza ha come risultato una deviazione, oltre i parametri accettabili, nella posizione del corpo e nei parametri della bracciata. 3) L’allenatore che utilizza questi metodi dovrebbe sincerarsi, tramite… Continua a leggere

Miglioramenti marginali: come produrre risultati significanti da minimi miglioramenti ed evitare il doping

Filippo Magnini allenamento nuoto

La strada per il successo inizia con il primo passo Sir Dave Brailsford, Performance Director della nazionale di ciclismo inglese disse: “Il principio è che se dividi nelle singole componenti tutto quello che concorre a fare una performance di gara ciclistica e milgiori queste singole componenti anche dell’1%  quello che… Continua a leggere

Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana

rana velocità mani swimmershop

Ecco un altro post della serie “3 modi di migliorare”, come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, ecco ora qualche consiglio per i ranisti. Cerchiamo di dare consigli brevi e facili, ovviamente non esaustivi ma speriamo possano comunque esserti d’aiuto. 1. Parlare a sé stessi Scandire nella propria testa… Continua a leggere

Stile Libero – correggere la bracciata a gomito basso

gomito alto allenamento nuoto

  Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cadere il gomito all’inizio della bracciata quasi sempre è il risultato di una perdita di connessione con l’acqua. Per sviluppare una bracciata efficace la mano e l’avambraccio… Continua a leggere

Come usare la vista in acque libere

vista acque libere allenamento

Non credo che ci sia un sistema perfetto per guardare la direzione in acque libere. Qui vi illustro brevemente quello che per me è un metodo che funziona e che alleno per alcuni minuti durante ogni allenamento che faccio – di solito durante il riscaldamento o il defaticamento. Quando guardo… Continua a leggere

Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare il Dorso

dorso strategia gara nuoto

1. TransizioneProprio come avviene a Farfalla, accelerare in fase di rottura dell’acqua è un grande passo per iniziare con una spinta in più. In questo caso però dovresti fare un passo in più. Dal tuo ultimo colpo di gambe a Delfino al tuo primo colpo di gambe a Dorso noti… Continua a leggere

Giochi in vasca per migliorare divertendosi

blocco partenza

Come allenatore, nuotatore e genitore non mi trovo sempre d’accordo che gli allenamenti debbano essere tutto lavoro e niente svago. L’elemento ludico è salutare non solo per i bambini e mostra grande carattere l’allenatore che ha la volontà di rendere i propri allenamenti divertenti e impegnativi. Quindi? Quindi giochi da… Continua a leggere

Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare Farfalla

delfino farfalla

Iniziamo oggi una serie di articoli a firma Emily Milak con 3 suggerimenti per migliorare ciascuno stile. Si comincia con Farfalla. Obiettivo a breve termine – nuota veloce a partire da oggi: 1. Accelera! L’impostazione iniziale è la chiave di volta. Se dopo una flaccida spinta dal muro inizi con… Continua a leggere