Come Fare la Partenza Nuoto – Raddrizza la Schiena

    Come Fare la Partenza Nuoto – Raddrizza la Schiena

    Nuotatore, ecco un consiglio su come fare la partenza migliore. Avrai già sentito, se mai ti è capitato di fare una gara, il tuo allenatore strillarti “schiena piatta sul blocco!”. E lì per lì non aver capito cosa diavolo volesse dire… ecco un veloce esempio nel video qui sotto su come fare la partenza nuoto.

     

    I consigli su come fare la partenza nuoto al meglio

    Innanzitutto, perché dovresti voler tenere la schiena piatta quando sei sul blocco di partenza? Troppi nuotatori si lanciano dal blocco con una posizione di partenza a schiena curva quando si abbassano per aggrappare le mani al bordo del blocco di partenza.

    In questa posizione l’energia esplosiva della spinta non va nella giusta direzione quando spingi con le gambe e ti spingi via dal blocco.

    partenza corretta nuoto

    Andi Murez, grande velocista che puoi vedere nel video, si assicura di avere la schiena dritta così che tutta la propulsione sia diretta in avanti al momento dello start.

    Advertisement

    Questo video ti aiuta a farti un’idea della posizione che dovresti tenere nel momento di “a postoooo…”

    Quando nel video è quel momento, Andi abbassa la parte alta della schiena per appiattirla, aiutandosi contraendo la muscolatura di supporto (addominali e bassa schiena). In questo modo tutta la sua posizione è direzionata nel modo giusto.

    Non c’è nulla di rilassato prima del “via”! Si passa da una posizione rilassata a una tesa, con schiena piatta.

    Nota bene che la posizione della testa non cambia e accompagna Andi dritta in acqua (e nota anche come si posizionano meglio le spalle nel momento in cui la schiena si abbassa).

    Quindi in conclusione quando il tuo allenatore ti dice “schiena giù in partenza”, prepara i muscoli al lancio e abbassa quella schiena.

    Dai di nuovo un’occhiata al video di Andi Murez, è stata alle Olimpiadi di Rio, lo saprà come si parte dal blocco?!

    Puoi leggere qui l’articolo originale

    Articoli Simili:

    Dorso - La marcia del soldato
    A volte vengono elaborati degli esercizi così tosti che... devi assolutamente provarli.  La marcia del soldato è uno di questi. Roba per i dorsisti più tenaci! ...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 4
    E infine la quarta fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. https://www.youtube.com/watch?v=WSfcYILZL4k Perché farlo: Nella fase tre ti è st...
    Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy
    Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy Sai che Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy (e con altri strumenti) è e...
    Stile Libero - Respirazione in acque libere
    Con l'avvicinarsi dell'estate e della stagione di Acque Libere ecco un consiglio tecnico che può aiutarti a prendere aria senza aggiungere affaticamento. ...
    Virate - su e fuori! Allenare l'uscita dalla vasca.
    Allenare l'uscita dalla vasca è davvero importante. Ma tanto da fare la differenza? Come entri in acqua dice molto di te come nuotatore. Così anche la tua usci...
    Valutare la tecnica grazie alla propria ombra!
    Valutare la tecnica grazie alla propria ombra, puoi farlo d'estate! Valutare la tecnica grazie alla propria ombra è un trucco che ho imparato lavorando a Pinec...
    Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
    Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
    Esercizi Virata Nuoto: Virata con Elastico da Corsia
    Esercizi Virata Nuoto: Virata con Elastico In Esercizi Virata Nuoto: Virata con Elastico Nuoto ti suggeriamo un modo divertente per eseguire al meglio la vir...
    1.8kviews

    You may also like