Kristof Milak. Velocità da record ai Nazionali Ungheresi di Budapest

kristof-milak-velocita-record

Fonte immagini: Patrick Kraemer, Becca Wyant

Kristof Milak. Velocità da record

Kristof Milak ha nuotato i 200 m Farfalla con un tempo che, in tutta la storia del nuoto, è secondo solo al record del mondo. Che, peraltro, è sempre suo…

È successo ai campionati nazionali di nuoto ungheresi a Budapest. Il ventunenne aveva già nuotato il quinto tempo al mondo il martedì sera con 1:52.50. La mattina dopo alla Duna Arena non so in quanti si aspettassero quello che è successo.

Una dietro l’altra

Prima di tutto Milak ha vist bene di vincere con 22″.19 i 50m Stile Libero. Non contento, nei 200 Farfalla è rimasto SOTTO al tempo del record mondiale per tutti i parziali fino agli ultimi 50, finendo la gara in 1:51.40. Eccoli nel dettaglio:

  • Campionati Nazionali Ungheresi di Nuoto: 24.37/52.73/1:21.49/1:51.40
  • Record del Mondo 2019: 24.66/52.88/1:21.57/1:50.73

Nel 2019 ai Campionati Mondiali di Nuoto a Gwangju stabilì il record del mondo portandolo via a Michael Phelps che lo deteneva dal 2009. Insomma è davvero in una forma che definirei smagliante.

negozio nuoto più conveniente

E non si è fermato a questo

A dirla tutta Milak avrebbe dichiarato che negli ultimi 50 si sentiva di aver fatto male e di non essere al suo meglio. Credo che alle Olimpiadi ne vedremo delle belle.

Insomma pur avendo contratto il covid alla fine del 2020, non contento, ha inchiodato la squadra ungherese della staffetta 4×200m a un nuovo record nazionale (di 7:07.67) grazie al suo parziale di 1:44.86.

Altri risultati dei nazionali ungheresi

ì

Per quel che riguarda i risultati dei campionati nazionali anche le atlete ungheresi non sono da meno. Boglarka Kapas nelle batterie ha fatto un tempo sui 200m Farfalla di 2:06.85, sotto di solo 0.07 secondi al tempo che gli aveva fatto guadagnare l’oro ai Mondiali 2019.

Quando poi è stato il momento di gareggiare ha portato a casa un 2:07.24, davanti a Katinka Hosszu (2:08.45) e Reka Nyriadi (2:10.84). Altri risultati femminili sono la vincitrice dei 50m Stile Fanni Gyurinovics con 25.76 e Katalin Burian nei 100m dorso con 1:00.35 (dopo aver fatto il tempo per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo).

Dalma Sebestyén con la Rana ha fatto nei 100m un 1:08.79 e Ajna Kesely ha vinto gli 800m Stile in 8:37.14.

487views

You may also like