Campionati di Nuoto e Qualificazioni: cos’ha fatto l’Australia

campionati-nuoto-qualificazioni-australia

Foto di:Daniela Kaspar/Mike Lewis/Ola Vista Photography

Campionati di Nuoto e Qualificazioni: cos’ha fatto l’Australia

Si sono conclusi i Campionati Nazionali di Nuoto Australiani. Vediamo cos’è successo e quali sono stati i risultati di maggior rilievo. Cate Campbell, detentrice del record nazionale nei 50 Stile Libero ha avuto un incredibile testa a testa con Emma McKeon. Quest’ultima di era aggiudicata la finale dei 100m Stile il giorno prima. Per quel che riguarda gli uomini nei 50 SL i primi quattro classificati arrivano quasi uno assieme all’altro. Tutti entro una differenza di tempo di 38 centesimi di secondo.

negozio nuoto più conveniente

Nei 200m Rana c’è stata lotta sia tra le donne che tra gli uomini. Nelle batterie eliminatorie Abbey Harkin e Jenna Strauch separate solo da .38 centesimi di secondo (bizzarra coincidenza non trovi?). Mentre Zac Stubblety-Cook e Matthew Wilson da .43 centesimi.

I risultati delle gare principali

Nella finale dei 50 Stile Libero donne è campionessa Cate Campbell con i suoi 24″28 (comunque sopra il suo personale di stagione che è a 24″11). Seguono Emma McKeon in 24″39 e Bronte Campbell (la sorella ppiù giovane di Cate) con 24″75. Una curiosità? è dal 2012 che questa gara viene vinta da una Campbell!

Per i 50 SL uomini il record nazionale tiene. In testa tocca il muro Kyle Chalmers a 22″30 (Zazzeri a Riccione ha fatto 21″89). Nella finale dei 200m Rana donne una gara “sofferta”. Testa a testa tra Harkin (che segnerà il suo miglior tempo dal 2019) e Strauch. Abbey Harkin finisce in 2’25″26 seguita da Jenna Strauch (2’25″54) e Zoe Deacon (2:’27″20).

Nella finale dei 200m Rana uomini vince l’oro, giocandosi tutto negli ultimi 25 metri di gara, Zac Stubblety-Cook in 2’08″28 seguito da Matthew Wilson e Daniel Cave. È raro invece che nei 50m Farfalla non si veda un testa a testa al cardiopalma. E invece Holly Barrett, ben 33 anni, ha staccato tutte le altre per arrivare prima in 25″75, più di un secondo prima della seconda classificata Madison Wilson. Barrett è la donna più “anziana” a vincere un titolo in questi campionati.

Nei 50m Farfalla Uomini il ventunenne Shaun Champion finisce prio in 23″94, l’unico che resta sotto ai 24 secondi.

Le gare lunghe

Nelle gare più lunghe si soo visti 800m Stile Libero donne con  Ariarne Titmus a 8’23″13 a dispetto di un infortunio alla spalla che l’aveva colpita a inizio stagione. Questo tempo porta la ventenne australiana a essere quarta nel mondo in questa specialità.

Nei 1500 Stile Libero Uomini, gara di eccellenza per il nostro Gregorio Paltrinieri, è Nick Sloman a vincere con 15’02″19 (suo record personale) seguito da Thomas Neill con 15’07″23 e Jack McLoughlin con 15’20″95. Nick Sloman sarà in gara in Portogallo alla prossima tappa del campionato di acque libere

Infine le staffette

4x100m Misti Donne  vedono vincenti Madison Wilson/Leiston Pickett/Ellysia Oldsen/Bethan Mounfield in 4’05″72 mentre i 4x100m Misti Uomini danno il podio a Connor O’Neill/Grayson Bell/David Morgan/Zach Maher in 3’44″81

You may also like