Assoluti di Acque Libere, Oro Acerenza, bronzo Taddeucci

taddeucci-campionessa-fondo-swimmershop

foto A. Masini – DBM

Assoluti di Acque Libere, Oro Acerenza, bronzo Taddeucci

La prima giornata dei campionati assoluti di nuoto di fondo in acque libere ha avuto inizio ieri al centro velico di Piombino, in Toscana. Le gare andranno avanti  fino al 17 giugno 2021. Già ci sono stati ottimi risultati per l’Italia grazie a Acerenza e Taddeucci. Ecco dove trovare la pagina ufficiale Federnuoto degli assoluti di acque libere e i risultati ufficiali assieme al programma completo.

braccialetti in corsie riciclate

Le gare

Sei volte hanno dovuto fare il percorso nel mare del golfo di Follonica. Una gara molto tesa e sopra le due ore di durata. 33 le atlete in gara. All’arrivo sono in sette e tutte in un ventaglio temporale di dieci secondi! Guida il gruppo Ana Marcela Cunha, brasiliana, 29 anni. È fortissima, Cinque volte campionessa mondiale (ha vinto ai mondiali di Gwangju la 5 e 25 km) chiude prima in 2:05’04″2. Dopo di lei la tedesca Lea Boy in 2:05’07″4. Solo due centesimi di secondo di differenza.

Ma sul podio c’è anche un’italiana, è bronzo per Ginevra Taddeucci in 2:05’08″1, 24 anni. Arriva prima lei delle “veterane” Rachele Bruni, vicecampionessa olimpica, già qualificata alla 10 km di Tokyo (arriva quarta in 2:05’10″3), e Giulia Gabbrielleschi, quinta in 2:05’12″8.

E Paltrinieri?

Niente gare per SuperGreg. Il motivo? Sta facendo doppi allenamenti per preparare al meglio la gara Olimpica. Ma è Mimmo Acerenza che, a un solo giro dalla fine, ingrana il turbo e si prende l’oro chiudendo la gara in 1:57’27″6. Ventisei anni, un mese fa a Budapest ha conquistato il bronzo nei 1500 Stile in piscina e l’oro nel team event a Lupa Lake. Sembra in forma smagliante. Secondo posto per Matteo Furlan in 1:57’51″2. Terzo qualificato è Pasquale Sanzullo in 1:57’51″4. Ecco il programma delle gare che vedremo in questi giorni:

cuffie nuoto anche personalizzate

Lunedì 14 giugno

  • 10 km femminile
    • 1. Ana Marcela Cunha (Brasile) 2:05’04″2
    • 2. Lea Boy (Germania) 2:05’07″4
    • 3. Ginevra Taddeucci 2:05’08″1
    • 4. Rachele Bruni 2:05’10″3
    • 5. Giulia Gabbrielleschi 2:05’12″8
  • 10 km maschile
    • 1. Domenico Acerenza 1:57’27″6
    • 2. Matteo Furlan 1:57’51″2
    • 3. Pasquale Sanzullo 1:57’51″4
    • 4. Simone Ruffini 1:57’52″1
    • 5. Alessio Occhipinti 1:57’52″7

Martedì 15 giugno

  • 9.00
    • 2.5 km femminile
      • Silvia Ciccarella – 29’01″5
      • Alisia Tettamanzi – 29’06″3
      • Veronica Santoni – 29’06″4
      • Arianna Valloni – 30’00″4
      • Sofia Dandrea – 30’12″1
  • 11.00
    • 2.5 km maschile
      • Fabio Dalu – 26’25″7
      • Pasquale Sanzullo – 26’28″2
      • Vincenzo Donato – 26’28″3
      • Giuseppe Ilario – 26’30″3
      • Federico Tamborrino – 26’31″7

Mercoledì 16 giugno

  • 9.00
    • 5 km femminile
      • Ginevra Taddeucci – 57’47″9
      • Giulia Gabbrielleschi – 57″49″3
      • Giulia Berton – 57’49″5
  • 11.00
    • 5 km maschile
      • Pasquale Sanzullo – 56’24”5
      • Marcello Guidi – 56’26”7
      • Andrea Filadelli – 56’27”9

Giovedì 17 giugno

  • 8.30
    • 25 km maschile
      • Dario Verani – 5:16’35″6
      • Alessio Occhipinti – 5:16’39″1
      • Francesco Ghettini – 5:16’46″1
  • 8.45
    • 25 km femminile
      • Veronica Santoni – 6:01’14″2
      • Rebecca Talanti – 6:04’36″3
      • Carol De Souza (Brasile) 6:20’6”4

You may also like