ISL: Dressel a Napoli, i Playoff a Eindhoven

isl-tra-poco-si-inizia-a-napoli-dressel

Foto: Pixabay/ISL

ISL: Dressel a Napoli, i Playoff a Eindhoven

La Lega Nuoto Internazionale (International Swimming League – ISL) inizierà a breve, in quel di Napoli. Per adesso non ci sono ancora orari ufficiali ma le gare si terranno da giovedì 26 a domenica 29 Agosto. Non solo ci sarà Federica Pellegrini, a capitanare i mitici Aquacenturions, ma ci sarà pure il fortissimo americano Caleb Dressel, Lilly King, Benedetta Pilato e tanti altri.

snorkel-migliori-frontali-nuoto-1

Ma vedremo anche i russi Rylov e Kolesnikov, che hanno fatto faville Olimpiche, e il nostro Thomas Ceccon. Tutti attesissimi, tutte star. Alcuni nuotatori hanno preferito prendersi una pausa dopo Tokyo, non Dressel. Caleb, che tutti considerano l’erede di Phelps, dovrà però dimostrarlo e lo farà nel team Cali Condors. a Tokyo ha vinto l’oro nei 50 e i 100 Stile Libero (piazzando record Olimpico in entrambe le specialità) , nei 100 farfalla (record del mondo), ma anche nelle staffette 4×100 Stile e 4×100 Misti.

migliori monopinne

La tappa di Eindhoven

Il direttivo ISL ha annunciato che la fase dei Playoff di questa terzastagione di gare si svolgerà a Eindhoven. La città olandese ospiterà questa fase delle gare dall’11 al 28 Novembre. Vedrà le migliori 8 squadre battersi per un posto nelle finali, previste a Gennaio.

Il presidente ISL Konstantin Grigorishin dice: “Siamo molto contenti che anche Eindhoven sia pronta ad unirsi a Napoli, Budapest, Dallas, Las Vegas, Londra sulla lista delle città che collaborano con la Lega Nuoto. Gli olandesi sono notoriamente forti appassionati di nuoto e sono sicuro che saranno felici di veder scendere in gara stelle del nuoto nazionali come Ranomi Kromowidjojo, Kira Toussaint, Femke Heemskerk e Arno Kamminga”.

Kamminga sarà con gli Aqua Centurions per questa stagione e “porterà con sé” le sue due medaglie Olimpiche d’argento nei 100 e 200 Rana. Kromowidjojo invece sarà Team Iron, Toussaint ed Heemskerk nei London Roar ed Energy Standard.

Al momento non è ancora decisa la città che ospiterà la fase finale di questa terza stagione Lega Nuoto. L’annuncio dovrebbe arrivare nelle prossime settimane. Chiude bene la dichiarazione di Dressel in merito alla ISL: “Non pensavo di trovare così tanta passione per una gara di nuoto in Italia, ora dopo le Olimpiadi di Tokyo e gli ottimi risultati italiani penso che sarà ancora più bello del 2019”.

Fonte: ANSA/Swimmingworldmagazine

 

You may also like