Acque libere: alla Capri-Napoli Occhipinti e Jouisse sul podio

ultramaratona nuoto fina 2021

foto: pixabay

Acque libere: alla Capri-Napoli Occhipinti e Jouisse sul podio

Mai sentito parlare della Capri-Napoli? È una delle gare più affascinanti e difficili, appartenente al circuito Ultramarathon FINA (FINA World Grand Prix) e si svolge su una distanza di 36 km. Il percorso di gara parte da Marina Grande a Capri e termina al Lungomare di Napoli. L’evento viene organizzato dall’Associazione Italiana Marathon Swim.

Boa impermeabili portaoggetti nuoto

La 36 km di quest’anno

E quest’anno sul podio maschile c’è un italiano. Alessio Occhipinti ha chiuso la gara in 6:32’20”6. Anche se è solo all’ultimo chilometro che ha tirato la volata rimanendo prima nel gruppo (che era composto da soli sette nuotatori, davanti a tutti). ha così distanziato il campione dell’anno scorso, l’olandese Marcel Schouten, che è arrivato secondo con il tempo di 6:34’33”4. Terzo posto per un altro italiano, Simone Ruffini, in 6:34’44”3.

migliori occhialini nuoto allenamento gara swimmershop

Occhipinti è arrivato esausto ma molto contento. Ha dichiarato: “La gara si è decisa ad un chilometro dal traguardo, quando anche Simone Ruffini non ha resistito al mio allungo. Sono contento, anche perché volevo riscattare la delusione dello scorso anno, quando sono arrivato terzo. Il mare nel finale era mosso e non riuscivo a vedere bene le boe”.

La gara femminile

Per la gara femminile è la francese Caroline Jouisse a prendere il primo posto in 6:49’23”9, secondo posto per l’altra francese Lisa Pou in 6:52’38”5. Ma c’è comunque il podio per un’italiana: Rebecca Talanti in 7:08’59”6. Come dicevamo, questa Capri-Napoli è valida come terza tappa dell’UltraMarathon FINA.

Ecco anche i link del sito ufficiale della caprinapoli.

You may also like