Playoff ISL: Sarah Sjostrom infrange il suo stesso record nei 50 Stile

lega-nuoto-ISL-match3-giorno1

Foto: Kasapoglu/ISL

Playoff ISL: Sarah Sjostrom infrange il suo stesso record nei 50 Stile

Il terzo match dei playoff ha visto, e vedrà anche stasera, gli Energy Standard, i Toronto Titans, i DC Trident e i mitici Aqua Centurions affrontarsi senza esclusione di colpi. Intanto l’incredibile Sarah Sjostrom (per ES) ha infranto il suo stesso record ISL nei 50 Stile donne. Grandi vittorie anche per Siobhan Haughey e Mary-Sophie Harvey che danno una bella spinta agli Energy Standard. Sul versante Rana, grazie a un bel po’ di punti, gli Aqua Centurions si tengono alle costole degli avversari. Ecco dove puoi trovare gli articoli precedenti sulla terza stagione ISL.

Migliori palette nuoto allenamento convenienti qualità

La classifica dopo il primo giorno del match 3

  1. Energy Standard 286
  2. Toronto Titans 225
  3. Aqua Centurions 221
  4. DC Trident 188

Ed ecco, gara per gara, quello che è successo

100 Farfalla donne

Louise Hansson (TT) con una partenza veloce prende il comando della gara e tiene la posizione toccando il muro per prima in 55″91. Energy Standard doppietta 2-3 con Sarah Sjostrom in 55″00 e Madeline Banic terza in 56″96.

100 Farfalla uomini

Una gara importante per due squadre che lottano con tutte le loro forze per non uscire dai playoff. Aqua Centurions con Matteo Rivolta arrivano primi in 49″05 e si prendono 15 punti con jackpot. DC Trident doppietta 2-3 con Camden Murphy (49″88) e Zach Harting (50″45), portano a casa 13 punti.

braccialetti in corsie riciclate

 

Dorso 200 m donne

I Toronto Titans fanno ben 21 punti nei 200 Dorso donne. Kylie Masse vince in 2’01″52 e ne fa 15 grazie al jackpot. Ma anche la compagna di squadra Lisa Bratton finisce in posizione da punti (terza in 2’02″78) e ne porta a casa altri 6. Anastasiya Shkurdai (ES) seconda in 2’02″43 e Mary-Sophie Harvey quarta in 2’04″03 fanno guadagnare 12 puntarelli agli Energy Standard.

Dorso 200 m uomini

Ancora Energy Standard: Evgeny Rylov vince in 1’51″47, più di un secondo avanti agli altri. Leonardo de Deus (Aqua Centurions) secondo in 1’52″99 seguito da Jay Litherland, DC, in 1’53″50.

Rana donne 200m

I DC Trident con Maria Temnikova vincono in 2’19″38 e portano a casa 10 punti. Tessa Cieplucha (Toronto) è seconda in 2’21″32, seguita da Jessica Fall (ES, in 2’21″50).

Rana uomini 200 m

Ilya Shymanovich (Energy Standard) vince in 2’02″06. Dopo i primi 50 era al secondo posto poi alla svolta dei 100 metri è passato intesta e ha tenuto botta fino alla fine. Arno Kamminga per gli Aqua Centurions è secondo in 2’02″32, a seguire arriva Anton McKee (Toronto, 2’04″55), un centesimo di secondo davanti al compagno di squadra Fabian Schwingenschlogl (2’04″56).

Staffetta 4×100 Stile donne

Energy Standard incamera 38 punti con una vittoria di puro dominio della vasca. Siobhan Haughey, Fanny Teijonsalo, Femke Heemskerk e Sarah Sjostrom chiudono la gara in 3’28″55. I Toronto Titans secondi con Kasia Wasick, Michelle Coleman, Louise Hansson e Kayla Sanchez finiscono in 3’28″85 e si prendono 14 punti. Aqua Centurions per il terzo posto arrivnao in 3’31″08 grazie a Maria Kameneva, Holly Barrett, Lindon Munoz del Campo e Federica Pellergini.

50 Stile uomini

Ben Proud (ES) vince in 20″64 e prende 12 punti, considerando il jackpot  incamerato da due altri sfidanti. Lorenzo Zazzeri (TT) secondo in 20″87, poi i DC con Ryan Hoffer in 21″26.

50 Stile Donne

Sarah Sjostrom (ES)infrange il record ISL e vince i 50 Stile. Tocca in 23″08, migliorando il suo stesso tempo che era di 23″17. Il tempo è stato così veloce da valerle un bel jackpot, così Energy Standard si prendono 24 punti. Solo altre due nuotatrici sono state abbastanza veloci da potersi tenere i punti: Toronto con Kasia Wasick (23″38) e Aqua Centurions con Mariia Kameneva (23″85).

Misti, 200m uomini

Il mitico Alberto Razzetti (TT) vince in 1’52″10 e fa 12 punti per i Titans. Ha dominato la gara fin dall’inizio e non ha mollato mai, tenendo a bada Chase Kalisz  degli AC (1’53″95). Max Litchfield (TT) finisce terzo in 1’54″76e prende altri 6 punti per i TT portando il loro totale punti per questa gara a 18.

Misti, 200m donne

Mary-Sophie Harvey (ES) tiene il primo posto dall’inizio alla fine e porta a casa 10 punti per la sua squadra in 2’05″67. I DC Trident doppiettano un 2-3 con Bailey Andison seconda in 2’06″43 e Zsuzsanna Jakabos terza in 2’07″77. Viktoriya Gunes (ES) quarta in 2’07″82 dà altri 5 punti agli Energy per un totale di 15.

Uomini, 50 Rana

È il fortissimo Nicolò Martinenghi per AC a fare 12 punti vincendo i 50 Rana in 25″73. Chiude un centesimo di secondo prima di Ilya Shymanovich (ES, 25″74). Il compare Fabio Scozzoli è terzo in 25″76.

Donne, 50 Rana

Gli Aqua Centurions hanno fatto man bassa nella Rana (alla faccia dei Frog Kings). Dopo la vittoria maschile arriva la doppietta femminile. Arianna Castiglioni vince in 29″78 e fa 12 punti, poi Martina Carraro è seconda in 30″05 e ne fa altri 7 che portano il punteggio dei Centurioni in questa gara a un totale di 19. Energy Standard con Siobhan Haughey, che di nuovo sostituisce Benedetta Pilato, sta solo un centesimo di secodo dietro a Carraro, e tocca in 30″06.

Staffetta uomini 4×100 Stile

Gli Aqua Centurions fanno 38 points con una vittoria clamorosa nella staffetta. Alessandro Miressi, Vladislav Grinev, Thomas Ceccon e Matteo Ciampi vincono in 3’06″67. Gli Energy Standard secondi con Evgeny Rylov, Kliment Kolesnikov, Adam Barrett e Clement Mignon in 3’07″56. DC terzi con Sergey Shevtsov, Aleksandr Shchegolev, Zach Harting e Ryan Hoffer in 3’08″83.

50m Dorso donne

Gran punti per i Toronto Titans con una doppietta 1-2. Kylie Masse vince in 26″04, poi la compagna di squadra Louise Hansson in 26″31. Linnea Mack (DC) terza in 26″39.

Punteggi delle squadre aggiornati al Match 14

  1. Energy Standard 188
  2. Aqua Centurions 174
  3. Toronto Titans 158
  4. DC Trident 109

50 Dorso uomini

Mark Nikolaev fa del suo meglio per riportare in gara i Trident vincendo questi 50 Dorso. Lo fa in 22″67 e prende 19 punti jackpot. Energy Standard doppiettano 2-3 grazie a Kliment Kolesnikov (23″19) e Evgeny Rylov (23″31).

400 Stile donne

Siobhan Haughey (ES) guadagna 16 punti con una vittoria impressionante nei 400 Stile dopo che erano trascorsi pochi minuti dalla sua gara nei 50 Rana! Haughey tocca in 3’57″06, più di mezzo secondo davanti a Summer McIntosh (TT, 3’57″75). Il duo chiude con più di tre secondi di vantaggio su tutti gli altri con Joanna Evans (DC) terza in 4’00″15.

400 Stile uomini

I Toronto Titans doppiettano un 1-2 nei 400 Stile e chiudoino la giornata di gare idividuali con una bella prestazione. Luc Croon vince in 3’30″53, seguito da Max Litchfield (3’40″40). Energy Standard con Kregor Zirk terzi in 3’40″95.

Staffetta mista 4×100 donne

Ancora 20 punti per i Toronto Titans grazie a Kylie Masse, Dominika Sztandera, Louise Hansson e Kasia Wasick in 3’49″09. Gli Energy Standard con Mary-Sophie Harvey, Viktoriya Gunes, Anastasiya Shkurdai e Sarah Sjostrom finiscono secondi in 3’50″06). I DC con Ali DeLoof, Tatiana Belonogoff, Linnea Mack ed Anna Hopkin terzi in 3’50″94.

Staffetta mista 4×100 uomini

Evgeny Rylov, Ilya Shymanovich, Adam Barrett e Kliment Kolesnikov per ES vincono in 3’22″25 e guadagnano 24 punti. Per Aqua Centurions ci sono Thomas Ceccon, Arno Kamminga, Matteo Rivolta e Vladislav Grinev che prendono la seconda posizione in classifica con 3’22″32. DC terzi con Mark Nikolaev, Felipe Franca Silva, Camden Murphy ed Aleksandr Shchegolev (3’24.”27).

Link utili

You may also like