L’importanza del potenziamento fuori acqua per i nuotatori – parte 2

    potenziamento-a-secco-nuotatori

    Foto: vasatrainer.com

    L’importanza del potenziamento fuori acqua per i nuotatori – parte 2

    Questo articolo è la seconda parte dell’articolo iniziato su Swimmershop. it dal titolo: L’importanza del potenziamento fuori acqua per i nuotatori – parte 1. Ti suggeriamo di leggerlo , per una migliore comprensione del problema, così che ti siano chiare le premesse e le osservazioni precedenti a quelle che troverai qui.

    migliori integratori nuoto

    Gli esercizi in palestra di potenziamento per nuotatori devono essere “specifici” per il nuoto?

    Sì e no. Chi nuota ha sicurmente bisogno di esercizi “generici” per costruire una struttura fisica solida (ma, attenzione, non gonfia, non ipertrofica). Questo può includere molti esercizi tradizionali come squat, pull-up, panca eccetera. Per fare questo molti allenatori pensano che il periodo migliore dell’anno possa essere la bassa stagione. Esattamente dopo il breve periodo di recupero da tutti gli allenamenti.

    Ma gli esercizi più importanti di tutti sono quelli che simulano i movimenti che fai quando nuoti. Infatti solo potenziando il muscolo in questo modo riuscirai a trasferire in acqua tutta la potenza che hai guadagnato. Con questi esercizi (qui puoi vedere 16 esercizi con elastici per nuotatori per capire di cosa parliamo) puoi iniziare in bassa stagione a carichi leggeri. Successivamente potrai aumentare velocità e intensità concentrandoti  su quelli per il tuo stile di gara man mano che la stagione va avanti.

    Quindi riassumendo, gli esercizi generici di potenziamento sono ottimi per creare una struttura muscolare solida che prevenga gli infortuni. Sopratutto considerando quanto siano ripetitivi i gesti di chi nuota. Ma via via che  il condizionamento fisico generale procede, è bene includere sempre più esercizi specifici. Teniamo sempre presente che prove evidenti associano la forza guadagnata con gli elastici mimando i movimenti e la velocità del nuoto a miglioramenti della velocità in vasca.

    migliori integratori nuoto

    Alcuni esempi con e senza elastici

    Ecco alcuni esempi da cui puoi trarre ispirazione.

    Con pesetti leggeri per le spalle

    Con elastici per le spalle

    Tra gli esercizi che sviluppano una forza specifica ci sono le trazioni a doppia bracciata. Nel video qui sotto puoi vederle fatte su una panca scorrevole ma puoi eseguirle con elastici con maniglie o palette, ancorate a un punto fisso. Se esegui l’esercizio ad alta velocità svilupperai potenza esplosiva.  Gli elastici sono un ottimo strumento perché il carico è facilmente regolabile aumentando la quantità degli elastici agganciati alle stesse maniglie/palette.

    Quello che fa la pendenza su questa panca che vedi nel video è aumentare il carico. Come già detto se usi elastici puoi aumentare il carico in modo più efficace aumentando il numero  (o la resistenza) di elastici attaccati alla stessa maniglia/paletta.

    Una volta inseriti esercizi a secco specifici con elastici (questi sopra sono solo esempi, chiedi al tuo allenatore/ preparatore atletico) è importante inserire in allenamento anche il nuoto frenato/trattenuto. Molte ricerche suggeriscono che il modo migliore per aumentare potenza e velocità in acqua è integrare in allenamento strumenti come il paracadute per nuoto frenato o gli elastici da corsia.

    migliori integratori nuoto

    Articoli Simili:

    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento?
    Remata - le basi di tecnica inserite nel riscaldamento? Questa settimana rallentiamo e poniamo attenzione alle basi, alle fondamenta, grazie ad uno dei nostr...
    I Segreti della Posizione Corretta Nuoto
    I segreti della posizione corretta nuoto I segreti della posizione corretta nuoto non sono poi 'sti gran segreti.  Che la posizione di scivolamento, o STREAMLI...
    Farsi trainare, un'ottima tattica in acque libere
    Farsi trainare è un'ottima tattica in acque libere, ma devi saper come farlo al meglio. Quando si parla di tattica in acque libere anche i dettagli sono import...
    Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
    Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
    Consigli Veloci per Migliorare: Virate, Subacquea e Rottura
    Consigli Veloci per Migliorare: Virate, Subacquea e Rottura Uno dei modi più veloci ed efficaci per abbassare il proprio tempo (AKA vincere la gara) è miglio...
    Tutti gli Stili - Applicazione pratica
    Esercizi... sono in grado di sistemare i problemi del tuo stile? Si e no. Alla fine di quest'anno ho pensato che potesse essere utile vedere se effettiva...
    SwimFin un aiuto per l'insegnamento del nuoto?
    La pinna Swimfin, incrocio tra tavoletta e ausilio galleggiante aiuterà ad imparare il nuoto e a vincere la paura dell'acqua divertendo i bambini. Un aiuto tecn...
    Come Scott Tucker riesce a "nascondere la respirazione" per andare più veloce
    Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare... sembra che non respiri ma se si guarda...

    You may also like