Stile Libero – correggere la bracciata a gomito basso

gomito alto allenamento nuoto

  Teoricamente i nuotatori dovrebbero iniziare la bracciata e la trazione con il gomito alto e continuare a mantenerlo. Quando un nuotatore lascia cadere il gomito all’inizio della bracciata quasi sempre è il risultato di una perdita di connessione con l’acqua. Per sviluppare una bracciata efficace la mano e l’avambraccio… Continua a leggere

Palestra – eserczio isometrico per il gomito alto (o EVF)

gomito alto allenamento palestra nuoto

EVF, EVF, EVF. gomito alto (o Early Vertical Forearm come dicono gli anglofoni) è sempre lì come uno dei concetti chiave del nuoto assieme alla battuta di gambe a Delfino in immersione. Questo esercizio da fare in palestra ti aiuterà a SENTIRE, e quindi capire, di cosa parliamo quando parliamo… Continua a leggere

Allenare il gomito alto

Ecco una serie che può essere inserita in allenamento per allenare l’EVF 4 ripetizioni 6x 25 Stile Libero con la paletta Fulcrum 1 x 100 Stile Libero 4 Ripetute di 6×25 Stile Libero 1: Remata a gomito alto (faccia in acqua – vedi video) 2: Solo braccio destro 3: Solo… Continua a leggere

2 attrezzi essenziali per lo Stile Libero: migliorare il recupero a gomito alto

La tecnica a gomito alto è uno degli elementi base della nuotata a Stile Libero e, come molte volte succede con le abilità di base, una delle più difficili da padroneggiare. Molti nuotatori sono consapevoli dell’importanza della tecnica “gomito alto” (o EVF) sia per quel che riguarda il nuoto in… Continua a leggere

Due serie tecniche semplici per perfezionare la posizione di gomito alto a Stile Libero – Consigli Finis ai nuotatori

La pinna di squalo: Nuotando a Stile Libero, fai una pausa nel movimento quando sei nella posizione di recupero della bracciata, con il gomito che punta in alto, per la durata di sei colpi di gambe. L’interruzione del ciclo di bracciata attiva i muscoli stabilizzatori della spalla che forniscono sostegno alla… Continua a leggere

Come insegnare la trazione a gomito alto (EVF)

Abbiamo già osservato, in post precedenti, che la trazione è un compromesso tra potenza e attrito e che quindi dobbiamo imparare a nuotare, sembra ovvio, con meno attrito e più potenza. In questo video (in inglese ma, anche se non sai la lingua, puoi vedere come i nuotatori eseguono gli… Continua a leggere

Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 4 – si tiene il gomito alto per incrementare la potenza della bracciata

Quando si guarda alle immagini subacquee dei nuotatori più veloci del mondo, scattisti o fondisti che siano, si nota sempre la posizione ricorrente del gomito alto, chiamata anche Early Vertical Forearm (EVF). I gomiti non sono solo “alti”, sono “insolitamente alti”… quasi in una posizione contorta con un’estensione estrema (angolo… Continua a leggere

L’Antipaletta tecnica Egg Trainer annulla la presa sull’acqua e sviluppa la tecnica del gomito alto

Molti giovani nuotatori hanno difficoltà nell’imparare ad utilizzare il loro intero avambraccio durante la trazione. All’inizio è più naturale per loro usare solo l amano per fare presa sull’acqua. Le antipalette EGG trainer aiutano anche i più giovani nuotatori ad avvicinare il loro pattern motorio all’EVF (gomito alto) accorciando enormemente i… Continua a leggere

EVF – bracciata a gomito alto

L’EVF, Early Vertical Forearm, letteralmente Avambraccio verticale in anticipo, o bracciata a gomito alto è un modo di muovere e posizionare il braccio durante l’esecuzione della bracciata. In questa immagine si vede come viene di solito spiegata l’esecuzione della corretta bracciata EVF, come se il braccio dovesse far presa su… Continua a leggere