Esercizio – allungo in avanti

    Esercizio – allungo in avanti

    Perché un esercizio sull’allungo in avanti? Beh tra i tanti motivi c’è che per raggiungere i tuoi obiettivi puoi iniziare con il raggiungere un buon allungo.

    Perché farlo

    Raggiungere la piena estensione a Stile Libero è la base necessaria per tutti i nuotatori, a qualsiasi livello di bravura si trovino. Imparare a creare una linea di scivolamento per scivolare attraverso l’acqua richiede equilibrio e acquaticità ma ti permetterà di decidere sulla tua velocità ed efficienza.

    Come farlo

    1 – Nuota lentamente e fluidamente concentrando l’attenzione sull’estendere bene in avanti le dita, il più lontano possibile.
    2 – Concentrati SOLO sull’estendere in avanti la mano, il più lontano possibile, non sull atrazione, il recupero o altro.
    3 – Cerca di capire quale parte della mano ha più pressione su di essa. Dovrebbero essere le dita rilassate e non il palmo.

    Come farlo bene

    Se ti dedichi a correggere l’estensione le altre parti del tuo stile andranno a posto in men che non si dica. Cercando di spingere la mano il più avanti possibile creerai una trazione più diretta e migliore. Concentrarsi solo sulla trazione porta invece ad accorciare l’estensione.

    Un miglior equilibrio ti aiuterà a spingere avanti la mano in una migliore linea retta. Riuscirai a collegare meglio il braccio alla rotazione del corpo il che ti darà una trazione più potente.

    L’esuberanza di alcuni nuotatori (anche non giovanissimi, n.d.t.) li porta a concentrarsi su bracciate velocissime. È meglio iniziare a capire fin dall’inizio dell’apprendimento i benefici di una bracciata corretta e completa.

    Articoli Simili:

    Serie di gambe per lavorare gli addominali
    Beh chi dice che nel nuoto non si lavora anche sugli addominali? Provate questa serie: Nuota per almeno 4 volte di seguito questa serie. I nuotatori molto fe...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 1
    Proprio quando pensi di aver esaurito le varianti di allenamento, salta fuori qualcuno che ti convince a leggere il manuale fornito con gli attrezzi da allename...
    Overreaching e Overtraining (4)
    Overreaching e Overtraining (4) L'Overreaching è una condizione nella quale gli atleti si allenano oltre le loro capacità di adattamento a quell'allenamento....
    Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco?
    Elastici allenamento nuoto, sono utili per stretching ed esercizi a secco? È possibile integrare con elastici allenamento nuoto il lavoro che facciamo in pales...
    Qualche suggerimento sull'uso dello Snorkel tubo respiratore frontale
    Come iniziare? Nuotare con lo snorkel è facile. Ma anche il più esperto dei nuotatori dovrà abituarsi al suo utilizzo prima di cimentarsi con gli esercizi più ...
    Allenamento - 3 esercizi da provare con le palette
    Allenamento - 3 esercizi da provare con le palette Ecco, pronte da inserire in allenamento, quattro ripetute da eseguire con palette Agility Finis. Possono s...
    Allenamento nuoto - rilassato vs. veloce
    Allenamento nuoto - rilassato vs. veloce Questo allenamento nuoto dell'atleta FINIS Heather Rose Scott (trovi l'originale su Set of the week: easy vs. fast). L...
    Swimmershop si cimenta come editore con l'uscita di "Allenare forza e flessibilità nei nuotatori" di...
    Finalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all'interno del quale l'autore -Ernest W. Maglischo- disc...
    2kviews

    You may also like