Altri 4 Nuotatori Svedesi Selezionati per le Prossime Olimpiadi

nuotatori-svedesi-alle-olimpiadi

Foto: Deepbluemedia/Fed Svedese Nuoto

Altri 4 Nuotatori Svedesi Selezionati per le Prossime Olimpiadi

Il Comitato Olimpico Svedese ha annunciato che ci sarannoaltri 4 nuotatori nella quadra Olimpica Svedese che parteciperà tra 59 giorni ai Giochi Olimpici di Tokyo. Dopo i recenti risultati ai Campionati Europei di Budapest, Sophie Hansson (100 Rana), Michelle Coleman (50 Stile), Emelie Fast (100 Rana) E Robin Hanson (200 Stile) sono state selezionate per rappresentare la Svezia a Tokyo.

migliori tavolette nuoto swimmershop

Queste quattro nuotatrici si uniranno a Sarah Sjostrom, Louise Hansson ed Erik Persson sul volo per il Giappone. Il Team Olimpico svedese sarà composto da questi sette atleti:

  1. Michelle Coleman
  2. Emelie Fast
  3. Robin Hanson
  4. Louise Hansson
  5. Sophie Hansson
  6. Erik Persson
  7. Sarah Sjostrom

Chi sono gli svedesi, qualche numero

Michelle Coleman sarà alla sua terza Olimpiade perché a Budapest ha fatto un 24″54 nei 50 Stile che l’ha portata al decimo posto in classifica mondiale tra i nuotatori qualificati ai Giochi. Giocherà anche un ruolo decisivo in entrambe le staffette svedesi che si sono qualificate. Assieme a una Sarah Sjostrom guarita dall’infortunio potrebbero essere una delle favorite per l’oro nella staffetta 4×100 mista. Coleman ha fatto 54″12 nei 100 Stile e a 1’00″00 nei 100 Dorso ma è stata selezionata per i 50. A Rio, Coleman era arrivata in finale nei 200 Stile e aveva finito la gara al settimo posto.

cuffie nuoto anche personalizzate

Per Sophie Hansson saranno le prime Olimpiadi visto che ha nuotato in 1’05″69 i 100 Dorso, piazzandosi in testa alla lista delle qualificate. Ha anche nuotato un 2’24″79 nei 200 Rana ma potrebbe andare solo per i 100 e per i 4×100 Stile e staffetta mista per massimizzare il potenziale del medagliere svedese. Hansson era campionessa europea nei 100 Rana e sembra che sarà davvero una delle favorite nella specialità.

Hanson e Fast

Robin Hanson invece ha portato a casa un 1:’46″50 nei 200 Stile e sarà al suo debutto Olimpico. Hanson è uno dei due uomini svedesi a entrare nel team (l’altro è Erik Persson) composto per la quasi totalità da donne. Tra questio qualificati per Tokyo Hanson si è piazzato 13esimo nei 200 Stile dopo il suo settimo posto agli Europei di Budapest.

Emelie Fast, che  17 anni è la più giovane della squadra, ha fatto un 1’06″64 nei 100 Rana ed anche per lei sarà la prima volta a un Olimpiade. Fast è finita sedicesima nelel semifinali ma è andata abbastanza veloce nelle batterie di Budapest per assicurarsi un posto a Tokyo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Swedish Olympic Team (@sweolympic)

You may also like