Nuoto, le Qualificazioni per gli Stati Uniti, Iniziano Domani

qualificazioni-olimpiadi-america-usa-2021

Foto: Peter H. Bick

Nuoto, le Qualificazioni per gli Stati Uniti, Iniziano Domani

Dopo una lunga attesa la prima ondata dei trials Olimpici per gli USA è iniziato oggi, alle 10 di mattina (ora di Omaha, 18:00 ora italiana). Come spiegato in questo post, a causa della pandemia, l’evento è stato diviso in due “ondate”. La prima ondata dal 4 al 7 giugno e la seconda dal 13 al 20 giugno. In questa prima “ondata” i primi due migliori nuotatori di ogni gara/specialità avranno la possibilità di gareggiare nella seconda “ondata”. Ed è solo nella seconda parte di queste gare, dal 13 al 20 giugno, che USA Swimming selezionerà gli atleti da portare alle Olimpiadi di Tokyo.

palette senza elastico tecnica e potenziamento

 

Cosa ci aspettiamo?

Inanzitutto grandi emozioni. Con i trials divisi in due l’emozione è raddoppiata. Prima il passaggio alla seocnda ondata e poi la domanda: “nella seconda ondata ce la faranno a qualificarsi”? Se si guarda ai tre ultimi eventi americani di qualificazione alle Olimpiadi nel 2016, 2012 e 2008, cosa si nota? Che la maggior parte dei nuotatori e nuotatrici che arrivavano in finale per ogni specialità erano sempre tra i migliori 40 della classifica generale. Ma stavolta, con la pandemia di mezzo e un sacco di promettenti nuove leve potremmo avere grandi sorprese. Ecco la start list della prima giornata di gare USA per la qualificazione Olimpica.

abbigliamento personalizzatonuoto cuffie costumi swimmershop

Occhio alle stelle nascenti

Ci sono un po’ di nuotatrici molto promettenti in questa prima ondata di gare, inclusa la detentrice del record “age group” Teagan O’Dell che nuoterà nei 100 e 200 Dorso. C’è la tredicenne Kayla Han che nuoterà i 400 Misti Individuali. E le quattordicenni Zuri Ferguson (100 Dorso), Alex Shackell (100 Farfalla), Leah Shackley (100 Dorso), e Olivia Suarez (200 Farfalla). I ragazzi più giovani sono i quindicenni Joshua Chen (100, 200 Rana) e Cooper Lucas (200 farfalla).

Precedenti illustri

Se andiamo indietro ai trials del 2016 la tredicenne Gretchen Walsh e il quattordicenne Carson Foster erano due dei più giovani in gara. Questi due sono cresciuti e saranno rivali pericolosi nelle loro specialità. Nel 2012 le quindicenni Katie Ledecky e Kathleen Baker, come anche il sedicenne Caeleb Dressel, assaggiarono per la prima volta il gusto delle qualificazioni Olimpiche. Nel 2008 le tredicenni Lia Neal e Missy Franklin partecipavano alle loro prime qualificazioni prima di unirsi alla squadra Olimpica per la prima volta nel 2012 (a soli 17 anni).

Alcuni dei nuotatori o delle nuotatrici che abbiamo menzionato in questa prima ondata potrebbero entrare nella squadra Olimpica per Parigi 2024! Potranno anche no essere famosi per ora, ma gareggiare in questo evento a Omaha aiuterà le loro carriere sportive se passeranno alla seconda ondata, o potrebbe affossarle se dovessero fermarsi alla prima tornata di gare.

Ecco giorni e orari di trasmissione delle gare:

Ecco gli orari per chi fosse interessato a seguire queste qualificazioni, i canali sono USA Swimming e Olympic Channel

  • Venerdì 4 Giugno:
    • USA Swimming; 11 a.m. (alle 18:00 ora italiana)
    • Olympic Channel; 8 p.m. (alle 03:00 ora italiana)
      • 100m Stile Libero, 200m Farfalla, 100m Dorso, 800m Stile Libero
  • Sabato 5 Giugno:
    • USA Swimming; 11 a.m. (alle 18:00 ora italiana)
    • Olympic Channel; 8 p.m. (alle 03:00 ora italiana)
      • 200m Stile Libero, 100m Rana, 400m Misti Individuali
  • Domenica 6 Giugno:
    • USA Swimming; 11 a.m. (alle 18:00 ora italiana)
    • Olympic Channel; 8 p.m. (alle 03:00 ora italiana)
      • 400m Stile Libero, 100m Farfalla, 200m Dorso
  • Lunedì 7 Giugno:
    • USA Swimming; 11 a.m. (alle 18:00 ora italiana)
    • Olympic Channel; 8 p.m. (alle 03:00 ora italiana)
      • 200m Misti Individuali, 50m Stile Libero, 200m Rana, 1500m Stile Libero

You may also like