ISL giorno 2: Stewart da record, i Cali Condors dominano

lega-nuoto-2-isl

Foto: ISL

ISL giorno 2: Stewart da record, i Cali Condors dominano

Nel primo giorno di gare Lega Nuoto i Cali Condors avevano annunciato di voler rimanere in cima alla classifica della stagione 3. Con Caeleb Dressel in piena forma, Coleman Stewart a infrangere il record americano e un contingente di nuotatrici eccezzionale, hanno imposto il loro domino. Finora. Ecco la classifica al secondo giorno:

snorkel-migliori-frontali-nuoto-1

Il secondo giorno

La classifica finale del secondo giorno:

  • Cali Condors 707 punti
  • LA Current 402.5 punti
  • Tokyo Frog Kings 382.5 punti
  • NY Breakers 269 punti

Non era un risultato scontato perché i Los Angeles Current sono molto forti. La battaglia per il secondo posto infatti è stata serrata con i Tokyo Frog Kings. I 707 punti accumulati dai Condor sono stati ilpunteggio più alto in un match ISL, superando il loro stesso record del 2020 (semifinale B) che era di 650.5.

Donne 100 Stile

LA Current porta a casa 17 punti. Abbey Weitzeil vince in 51″66. Solo quattro decimi di secondo dal record americano che la stessa aveva impostato lo scorso novembre a Budapest. Wilson seconda in 51″75, poi Erika Brown dei Cali Condors in 52″48.

braccialetti in corsie riciclate

Uomini 100 Stile

Ancora Caeleb Dressel che fa cose da Caeleb Dressel. Dressel nella prima gara del giorno 1 aveva preso facilmente il primo posto chiudendo in 45″94. Con il jackpot ha portato 12 punti ai Cali Condors. Ma i CC ne hanno presi altri six da Kacper Majchrzak con il terzo posto. Tokyo Frogs secondo e quarto posto con Nandor Nemeth e Pedro Spajari.

200 farfalla Donne

Terza gara vinta per i NY Breakers. Svetlana Chimrova va a vincere in 2’05″62, un margine di più di un secondo e un jackpot da 12 punti anche per lei. La sua compagna di squadra, Ana Catarina Monteiro, quarta. Tokyo prende i punti per la seconda e terza posizione per un totale di 13. Leah Gingrich seconda in 2’06″84. Keanna MacInnes terza.

200 farfalla uomini

Daiya Seto per i Frog Kings mette pressione sui LA. Seto vince in 1’50″68. Frog Kings portano a casa 19 punti con il jackpot. Secondo posto per Tom Shields degli LA in 1’52″88 che limitano il danno. Jose Angel Martinez dei Cali Condors finisce terzo.

Dorso, 100 Donne

E inizia l’assalto dei Cali Condors. Grazie a Dressel. Ma non Caleb, stavolta è Sherridon. Sherridon Dressel, grazie a un ottimo secondo 50, va a toccare il muro per primo in 57″08. Il compagno di squadra Maaike de Waard arriva terzo e così i punti sono 15 per i Condor. Ingrid Wilm dei LA Current va al secondo posto con 57″28.

Dorso, 100 Uomini

Il primo record del mondo della stagione ISL, e il primo Jackpot pieno della storia della Lega Nuoto appartiene a Coleman Stewart. L’americano ha piazzato un 48″33 annichilendo sia il record ISL che il record del mondo (che apparteneva a Kliment Kolesnikov, realizzato lo scorso anno). Termina la gara a più di due secondi di distanza dal secondo arrivato, il suo compagno di squadra Justin Ress. Questo vuol dire che Stewart si prende tutti e 37 i punti per i Condors.

Misti, 100 Donne

Beata Nelson vince i 100 misti in 58″05. Supera Anastasia Gorbenko dei LA Current negli ultimi 50 e tocca il muro per prima mentre Gorbenko in 58″32. Abbie Wood dei NY Breakers terza in 58″67. Invece la detentrice del record Lega Nuoto, Beryl Gastaldello, si piazza quarta davanti alla due volte campionessa olimpica di questa specialità, Yui Ohashi.

Misti 100 uomini

Per la seconda volta in una gara uomini i Cali (Caleb) Condors non lasciano punti a nessuno. Caeleb Dressel piazza un altro jackpot totale vincendo la gara in 51″01, un margine di più di un secondo e mezzo sugli altri. Il solo nuotatore che tiene il punto è il compagno di squadra Marcin Cieslak in 52″52. Questo vuol dire che tutti 37 punti vanno di nuovo ai Condor.

Rana 100 Donne

Un altro giorno un’altra prestazione alla Lilly King. King è veloce di più di un secondo rispetto al resto della vasca e chiude in 1’03″54. Si prende 19 punti con il jackpot e una doppietta  primo/secondo posto con la compagna di squadra Emily Escobedo (che chiude in 1’05″32). L’unica squadra che ha sottratto qualche punto al team sono state le Rane di Tokyo. Kanako Watanabe e Miranda Tucker arrivano infatti terza e quarta.

Rana 100 Uomini

Tokyo FK fa la sua mossa con la rana con una doppietta 1-2. Yasuhiro Koseki chiude in 57″09, il compagno di squadra Alessandro Pinzuti arriva secondo. In tutto 17 punti per i Frog Kings. Cali si prende il terzo e quarto grazie a Kevin Cordes e Oleg Kostin.

Farfalla 50 donne

Kelsi Dahlia tira giù la testa e tocca il muro per prima negli ultimi metri di gara. Dahlia è stata la più veloce in 25″23 secondi, e Cali Condors si prende un’altra vittoria in questa seconda parte della prima tappa ISL. Il compagno di squadra Maaike de Waard arriva terzo. Tra i due arriva la Current Helena Gasson.

Farfalla 50 uomini

Caeleb Dressel viene sconfitto, stavolta. Non è una cosa che si sente spesso. Anche meno nei 50 Farfalla. Ma è successo domenica in Lega Nuoto. È stato Takeshi Kawamoto delle Rane di Tokyo che ha vinto in 22″28. Dressel secondo in 22″35 e Tom Shields dei Los Angeles è terzo.

Stile 200 donne

Le gare veloci sono tutto eccitazione e divertimento ma le gare sulla media distanza… se la tua squadra vacilla quando si parla di 200 metri allora è difficile ottenere punti veri. LA Current lo ha capito, e pianificato. E copme risultato sta ottenendo un bel po’ di ricompensa. Madison Wilson chiude in 1’53″74, davanti a tutti di 1″62 e così si prende un jackpot da 12 punti. La compagna di squadra Valentine Dumont arriva quarto e porta a 17 il totale dei punti per Current. Tokyo fa del suo meglio finendo in seconda e terza posizione con la matricola Paige Madden e con Chihiro Igarashi.

Stile 200 uomini

Se i LA Current si ritrovano secondi in questo match il motivo è da cercare nella nuotata di Fernando Scheffer. Scheffer e Martin Malyutin doppietta 1-2. In 1’42″86 il primo e 1’43″20 il secondo. 17 punti per i Condor e solo 4 per le Rane di Tokyo. Jakub Kraska per i NY Breakers arriva terzo.

Staffetta Mista mixed

I Cali Condors dominano con Justin Ress, Molly Hannis, Caeleb Dressel ed Erika Brown in 3’35″87. Con la rimonta di Dressel che li porta dal quinto al primo posto nella frazione Farfalla. 32 punti non sono malaccio.

400 Misti donne

Per qualsiasi nuotatore/nuotatrice degli NY Breakers che non si chiamasse Abbie Wood questa seconda tappa ISL non è stata memorabile. Ma Wood ha continuato a nuotare magnificamente a dispetto delle difficoltà del suo team. Nei 400 Misti controlla la vasca e chiude in 4’29″88. Con il Jackpot sono 21 punti. Le Rane di Tokyo ne prendono 18 points con Leah Gingrich quarta. I LA Current 14 punti grazie al terzo posto di Sara Franceschi.

400 misti uomini

Ma la gara per il secondo posto non è ancora chiusa grazie a un 24 a 0 per le Rane di Tokyo nei 400 misti. Daiya Seto vince in 4’01″10. Finesce 4″76 davanti a tutti. Jackpot e 24 punti. Secondo Brendon Smith e terzo Brandonn Almeida, entrambi Breakers. Si entra nelle gare skin, con i Tokyo Frog Kings (366.5 punti) di soli 20 punti dietro i LA Current che hanno un 386.5 punti.

Skins race donne

Sai cos’è una Skin race? nella Lega Nuoto è un’entusiasmante serie di gare che si svolgono a eliminazione diretta. Con nuotatrici che si affrontano testa a testa fino alla gara finale. Una competizione che inizia con 6 concorrenti in ogni categoria e si svolge in una serie continua di gare su una distanza di 50 m.

Cambia lo Stile ma non la dominazione dei Cali Condors sul fronte nuotatrici. Sherridon Dressel e Beata Nelson doppietta 1-2 per ogni fase delle skin a Dorso, come a metter eun punto sulle prestazioni Condor di questa seconda tappa.

Dressel vince il primo round a 26″59 di 0″5 su Nelson. Nelson prende un posto in semifinale con 26″33 lo tiene sttretto nella finale chiudendo in 26″67, un secondo prima di Dressel. Non cambia nulla perché tutti i punti vanno alle Cali: 16 nel round 1, 21 nel round 2 e 21 nella finale.

L’impeto del Tokyo finisce nel round 1 con nessun Frog King in semifinale. Kathleen Baker (LA Current) li tiene a bada e si prende 5 punti in quarta posizione. Anche se Baker non guadagna punti nel round 2, è abbastanza per impedire ai Tokyo di fare punteggio e recuperare il distacco.

Skins race uomini

Se non diciamo diversamente, c’è da presumere che sia doppietta 1-2 per Cali Condors. Coleman Stewart e Justin Ress fanno tutto il lavoro. Stewart, terzo nel primo round, Ress primo. Poi Stewart diventa il più veloce nelle semifinali e poi jackpot per lui in finale. Stewart ha fatto 23″38, 23″74 e poi 23″30 nella finale. Con i jackpot nei round 2 e 3 ha guadagnato 47 punti. Tokyo e LA Current hanno piazzato entrambi un nuotatore dopo il primo round, rispettivamente Richard Bohus e Apostolos Christou. Ma non è bastato contro i campioni in carica della Lega Nuoto ISL.

You may also like