Fine degli Assoluti Frecciarossa 2021. Risultati del secondo giorno.

    Campionati-italiani-nuoto-assoluti-2021-ultimo-giorno

    Foto: FIN

    Si chiudono gli Assoluti Invernali in vasca corta 2021. I risultati del secondo e ultimo giorno.

    Si è svolto ieri il secondo e ultimo giorno di gare dei Campionati Italiani di Nuoto in Vasca Corta Frecciarossa. Dopo l’addio di Federica Pellegrini durante la prima giornata, anchela seconda non ci ha riservato sorprese minori. La cosa forse migliore di questi Assoluti è stato l’emergere, prepotente, di nuove leve del nuoto. I giovani si sono fatti valere, forse anche complice una lieve stanchezza dei grandi veterani. Un “sistema nuoto” in cui le star stimolano i talenti emergenti, ma in cui succede anche il contrario.

    Migliori palette nuoto allenamento convenienti qualità

    L’ultimo giorno di gare Frecciarossa

    Si inizia con il Dorso e con un Lorenzo Mora (già detentore del record italiano sui 200 Dorso – 1’49″73) in forma stellare. Primo posto per lui nei 200 Dorso dopo che aveva già vinto sia nei 50 che nei 100m nella stessa specialità. Tocca il muro in 1’50″27. Gli dà del filo da torcere Matteo Restivo che però cede il passo sul finale.

    Vicina al record anche Francesca Fangio nei 200 Rana. Manca il record ma la performance è di primissimo livello. Primo posto in 2’19″74. Nella seconda giornata è in grandissimo spolvero anche Lorenzo Zazzeri che due giorni fa appariva stanco. Vince i 50 Stile in 21″25.

    Ed è di nuovo la volta del dorso ma al femminile. Giulia D’Innocenzo chiude i 100m di questa specialità con il suo record personale di 57″55.  Non ci sono né PaltrinieriAcerenza ai 1500 metri, ma c’è Matteo Lamberti. È lui a vincere la lunga distanza in 14’38″45.

    Migliori palette nuoto allenamento convenienti qualità

    A chi passa il testimone la Fede Nazionale

    Non c’è stata solo Federica Pellegrini, non con un vero e proprio abbandono ma anche Laura Letrari è alla fine della carriera agonistica. Vince i 100 Misti in 1’00″23 e la commozione è grande.  Per Alberto Razzetti podio nei 200 misti in 1’54″64.  Poi si scatena la caccia al podio che fino a ieri era di Federica Pellegrini (che aveva vinto l’ultimo titolo italiano in questa specialità nel 2018). Costanza Cocconcelli e Elena Di Liddo si sfidano senza esclusione di colpi. Vince Cocconcelli in 53″67. In quasi tutte le interviste ai nuotatori emerge lo sguardo ormai puntato versi i prossimi mondiali. Il team italiano ai mondiali è stato comunicato dal direttore tecnico alla fine delle gare.

    Migliori palette nuoto allenamento convenienti qualità

    Chi è salito sul podio nel secondo giorno

    Ecco la lista di chi si è guadagnato il podio durante l’ultimo giorno di gare. Ecco anche la pagina federnuoto ufficiale dei tempi di tutte le gare. Ma anche il nostro articolo sul primo giorno degli assoluti di nuoto Frecciarossa 2021.

    • 200 Farfalla donne
      • 1. Anna Pirovano  2’06″41
      • 2. Federica Greco 2’07″65
      • 3. Alessia Polieri  2’08″25
    • 200 Dorso uomini
      • 1. Lorenzo Mora 1’50″27
      • 2. Matteo Restivo 1’53″91
      • 3. Christopher Ciccarese  1’54″52
    • 200 Rana donne
      • 1. Francesca Fangio 2’19″74
      • 2. Ilaria Cusinato  2’23″38
      • 3. Maria Letizia Piscopiello  2’26″49
    • 50 Stile uomini
      • 1. Lorenzo Zazzeri  21″25
      • 2. Leonardo Deplano  21″43
      • 3. Piero Codia  21″60
    • 100 Dorso donne
      • 1. Giulia D’Innocenzo 57″55
      • 2. Martina Cenci 57″91
      • 3. Margherita Panziera  58″52
    • 1500 Stile uomini
      • 1. Matteo Lamberti  14’38″45
      • 2. Luca De Tullio  14’40″28
      • 3. Marcello Guidi  14’41″87
    • 100 Misti donne
      • 1. Laura Letrari  1’00″23
      • 2. Francesca Fangio  1’00″77
      • 3. Sonia Laquintana 1’01″06
    • 200 Misti uomini
      • 1. Alberto Razzetti 1’54″64
      • 2. Lorenzo Tarocchi  1’56″60
      • 3. Giovanni Sorriso 1’57″58
    • 100 Stile donne
      • 1. Costanza Cocconcelli  53″67
      • 2. Elena Di Liddo 53″86
      • 3. Aglaia Pezzato 54″26

    I podi delle società

    • Femminile (50 a punti)
      • 1. CC Aniene 300.50
      • 2. NC Azzurra 91 126.50
      • 3. Aurelia Nuoto 89.50
    • Maschile (56 a punti)
      • 1. CC Aniene 308.50
      • 2. Esercito 241.50
      • 3. Fiamme Oro 198.00

    Articoli Simili:

    Nuoto: La Dieta della Campionessa Katie Ledecky
    Nuoto: La Dieta della Campionessa Katie Ledecky Le abitudini alimentari corrette sono alla base del successo di un nuotatore o di una nuotatrice. Specialment...
    Nuova nata in casa Cagnotto, ritiro dalle Olimpiadi per la tuffatrice
    Di nuovo mamma Tania Cagnotto che per la famiglia rinuncia allo sport Dopo la nascita di Maya nel 2018 ecco un nuovo bellissimo arrivo a casa della campiones...
    Piscine in crisi, arriva l'ennesima stangata
    Piscine in crisi, arriva l'ennesima stangata Ci risiamo, da un'intervista a GR Parlamento il presidente FIN Paolo Barelli prova a gridarlo ancora a gran voce...
    ISL: Domenico Fioravanti DIrettore Generale di Aqua Centurions
    ISL: Domenico Fioravanti DIrettore Generale di Aqua Centurions Il due volte Medaglia d'Oro Olimpica, il ranista Domenico Fioravanti è ufficialmente Direttore...
    Bocciata la riapertura delle piscine anche se in zona gialla o bianca
    Bocciata la riapertura delle piscine Ancora brutte notizie per chi come noi ama il mondo del nuoto. Non è prevista alcuna riapertura per le piscine (stesso d...
    Monopinna corta EVO: l'evoluzione definitiva delle monopinne per nuotatori
    La Monopinna corta EVO può cambiare in meglio la tua battuta di gambe a Delfino. La Monopinna corta EVO è una delle ultime nate FINIS. L'abbiamo provata e rite...
    Parigi 2024: ecco i tempi di qualificazione per il nuoto
    Parigi 2024: ecco i tempi di qualificazione per il nuoto La Federazione Internazionale Nuoto (FINA) ha pubblicato le procedure per la qualificazione alle gar...
    La FINA (Federazione Internazionale Nuoto) non resta indietro
    La FINA (Federazione Internazionale Nuoto) non resta indietro Il Comitato per le Riforme di FINA ha terminato le revisioni di una serie di "linee guida strat...

    You may also like