Mondiali in vasca Corta 2021: Riassunto del fine settimana

riassunto-mondiali-abu-dhabi-nuoto-vasca-corta-2021

Foto: FINA/LEN

Mondiali in vasca Corta 2021: Riassunto del fine settimana

Continua a stupire l’Italia del nuoto ai mondiali in vasca corta di Abu Dhabi. Come al solito qui trovi la nostra copertura dell’evento e le relative notizie.  Ed eccoti anche la pagina ufficiale FINA con tutti i risultati e i tempi nonché il calendario delle varie gare. In questo fine settimana risultati fantastici per nuotatrici e nuotatori azzurri. Partiamo da:

Quello che è successo stamani nelle batterie (20 Dic. 2021)

elastici pull buoy caviglie nuoto

Si va in fnale con la 4 x 50 Mista. Grazie a 1’33″60 di Mora, Martinenghi, Lamberti e Ceccon. Primo tempo delle semifinali la Russia in 1’32″52. Non sappiamo ancora se in finale ci sarà Mora o Lamberti. Quattro anni fa l’Italia perse il podio per cinque centesimi di secondo, vediamo se ci sarà il riscatto. In finale per la terza volta anche Ilaria Cusinato nei 200 Misti donne in 2’07″70. A meno di tre secondi dal bronzo Olimpico Kate Douglass (in 2’04″24).

Nei 400 misti in finale avremo Alberto Razzetti, anche per lui terza finale individuale. Già oro nei 200 Farfalla e bronzo nei 200 Misti, entra in finale con 4’05″50. In testa c’è il campionissimo giapponese Daiya Seto in 4’00″84. Nei 100 Farfalla passano in semifinale sia Elena Di Liddo (sesto tempo – 56″95) che Ilaria Bianchi (sedicesimo tempo – 57″40). Primo tempo per Louise Hansson, in 56″04.

Nei 100 Stile Libero pura velocità. In semifinale sia Miressi (secondo tempo – 46″30) che Lorenzo Zazzeri (quindicesimo tempo – 47″27). Al comando Joshua Liendo Edwards in 46″26. Niente semifinali per Costanza Cocconcelli nei 50 Stile donne. Passa invece Silvia Di Pietro con un nono tempo di 24″14. La bestia da battere è ovviamente Sarah Sjoestroem (per lei un 23″31). Infine Nicolò Martinenghi. Dopo la staffetta è in vasca di nuovo per i 50 Rana. Quarto tempo per lui: 26″02. In testa al gruppo Ilya Shymanovich in 25″77.

Cosa è successo nel fine settimana

palette senza elastico tecnica e potenziamento

Sabato, nella finale dei 200 Dorso Margherita Panziera chiude con il quinto tempo in 2’03″20, a prendere l’oro è Rhyan White in 2’01″58. Nella finale degli 800 Stile è bronzo per Simona Quadarella con il crono di 8’07″99. Sesta in 8’17″60 Martina Rita Caramignoli, stavolta niente podio per lei.

Sempre Sabato sul versante uomini Matteo Rivolta è oro nei 100 Farfalla in 48″87. Prende il podio tenendo a bada nientemeno che Chad Le Clos. Infine nella 4×50 Mista Mixed l’Italia si prende il bronzo. Lo fa grazie a Mora, Martinenghi, Di Pietro e Di Liddo che chiudono in 1’37″29.

La giornata di Domenica

Nei 50 Dorso Lorenzo Mora, in vantaggio fino a metà gara viene poi sorpassato da Kolesnikov ma prende comunque l’argento a pari merito con Christian Diener in 22″90. Nella finale dei 100 Misti invece è bronzo per Thomas Ceccon, in 51’’40, nulla per Marco Orsi che, al comando fino ai 75 metri, poi è crollato chiudendo in settima posizione.

Ed è un fantastico oro per la 4×50 Stile Libero. Leonardo Deplano (21”37), Lorenzo Zazzeri (20”42), Manuel Frigo (21”21) e Alessandro Miressi (20”61).  Nella finale dei 50 Farfalla purtroppo niente podio per Silvia Di Pietro che tocca con il sesto tempo in 25″26. In testa Kromowidjojo con 24″44. Davvero velocisisma. Nella finale dei 100 Misti Cocconcelli chiude quinta, per lei 58″66. L’oro va a Gorbenko in 57″80.

You may also like