Primo giorno di batterie dei campionati mondiali in vasca corta 2021

mondiali-vasca-corta-abu-dhabi-2021

Foto: FINA/USA today, robert hanashiro

Primo giorno di batterie dei campionati mondiali in vasca corta 2021

Sono inziati stamattina, ad Abu Dhabi, i campionati mondiali in vasca corta 2021. La prima sessione di batterie è iniziata alle 6:30 di mattina ora italiana. e così sarà tutti i giorni. Semifinali e finali a partire dalle 15:00. Una prima giornata piena d’azione con un sacco di gare eun sacco di stelle del nuoto pronte a brillare. Dopo i risultati degli scorsi Europei di nuoto c’è grande attesa per i risultati dei ragazzi e ragazze dell’Italnuoto. Ecco la pagina ufficiale FINA con tutti i risultati e i tempi. Ed ecco dove trovi il calendario delle varie gare.

palette senza elastico tecnica e potenziamento

Stile 400m uomini

L’austriaco Felix Aubock è uno dei migliori dei 400 Stile e apre alla grande i mondiali di nuoto. Chiude con un 50 da 26″76 ed entra in finale con un tempo di 3’37″91. Aubock finisce a tre secondi dal record dei mondiali in corta e a sette decimi da tutti gli altri. Kieran Smith secondo in 3’38″61, poi Antonio Djakovic con 3’39″06. Luc Kroon quarto tempo (3’39″17), Max Litchfield quinto (3’39″34) e Danas Rapsys sesto (3’39″38). Marco de Tullio ottavo tempo con 3’39″53 e Matteo Ciampi nono in 3’40″10.

200 Stile donne

Fresca dal dominio esercitato alla International Swimming League (ISL), Siobhan Haughey si prende il posto migliore nei 200 Stile. Ma non è da sola. Rebecca Smith chiude a pari merito con Haughey in 1’52″86. Paige Madden terza in 1’53″30, unica altra ad andare sotto l’1’54 nelle batteie. Charlotte Bonnet quarta (1:54.43), Joanna Evans quinta (1:54.51) Katja Fain sesta (1:54.61), segue la giovanissima Summer McIntosh (1’54″63).

200 Farfalla uomini

Trenton Julian mette giù durissimi i primi 100 metri e tocca il muro in 1’50″32, a due secondi dal record del mondo di Daiya Seto (1’48″24). Chad le Clos è secondo in 1’50″63. Noe Ponti terzo in 1’50″82, poi Kregor Zirk (1’50″92). Quarta posizione per il mitico Alberto Razzetti in 1’51″33. Seguono Antani Ivanov (1’51″49), Jose Martinez (1’51″58) e Tomoe Hvas (1’51″83).

migliori palette nuoto swimmershop

50 Rana donne

Primo posto per Alia Atkinson. Tocca in 29″55 ed è in semifinale. Segue Sophie Hansson in 29″57. Poi la mitica Benedetta Pilato a pari merito con Ida Hulkko, entrambe in 29″73. Poi arriva Mona McSharry (29″90), le altre sono tutte sopra i trenta secondi. Lydia Jacoby nona con 30″16. .

100 Dorso uomini

Una gara ai confini della realtà a suon di pari merito. Kacper Stokowski e Guilherme Guido primi a pari merito in 50″38. Shaine Casas e Lorenzo Mora altro pari merito per il terzo posto in 50″40. Per il sedicesimo posto un altro pari merito tra Markus Lie e Yohann Ndoye-Brouard (in 51″46). Finita? No no, anche per il 18esimo posto, pari merito tra Mewen e Jan a 51″50. Una roba davvero più unica che rara. Thomas Ceccon è undicesimo con 51″01.

400 Misti donne

Tutte molto vicine le nuotatrici in queste batterie, ma niente pari merito! Ilaria Cusinato con un parziale, negli ultimi 50, di 30″71 tocca davanti a tutte in 4’30″27. Poi arriva Tessa Cieplucha (4’30″62). Melanie Margalis terza in 4’30″75. Poi Ellen Walshe (4’30″78) Bailey Andison (4’31″08).

Rana 100m uomini

Arno Kamminga si avvicina al record del meeting di questi 100 Rana. Tocca in 56″19. Ilya Shymanovich secondo in 56″20. Nic Fink, fresco dalla finale ISL con una prestazione da urlo, finisce terzo in 57″02. Poi Fabian Schwingenschlogl in 57″07 e quinto il nostro detentore del record del mondo juniores Niccolò Martenenghi in 57″43.

palette nuoto migliori swimmershop

Dorso 100m donne

Katharine Berkoff, con un velocissimo ultimo parziale di 28″81 si becca il primo posto. Tocca il muro in 55″92, poi Kira Toussaint (55″95), Kylie Masse (56″12), Louise Hansson (56″41) e Rhyan White (56″76). La nostra Silvia Scalia 13esima in 58″05.

Misti 200 uomini

Ed è di nuovo Razzetti. Dopo il primo posto di Daiya Seto (in 1’53″38) e il secondo di Carson Foster (1’52″59) arriva lui, Alberto Razzetti in 1’53″19). Poi  Andreas Vazaios (1’53″38), Duncan Scott (1’53″74) e Wang Shun (1’53″95).

Staffetta Stile 4×100 donne

Anche senza Femke Heemskerk, appena ritiratasi, l’Olanda rimane al top nella 4×100 Stile donne. Kim Busch, Marrit Steenbergen, Tessa Giele e Ranomi Kromowidjojo chiudono in 3’31″39. Secondo posto per gli Stati Uniti (Kate Douglass, Claire Curzan, Katharine Berkoff e Torri Huske) in 3’31″91. Cina al terzo posto in 3’31″95, 11 centesimi in anticipo rispetto alla Svezia.

Staffetta Stile 4×100 uomini

E siamo terzi. Prima viene la Russia (Vladimir Morozov, Aleksandr Shchegolev, Andrei Minakov e Daniil Markov) in 3’06″02. Poi gli Stati Uniti (Shaine Casas, Tom Shields, Hunter Tapp e Ryan Held) in 3’06″78. Infine l’Italia con Miressi, Zazzeri, Deplano e Frigo in 3’07″00.

Fonte:swimmingworldmagazine/FINA

Articoli Simili:

Nuoto: calendario ufficiale FIN aggiornato di nuovo
Nuoto: calendario ufficiale FIN aggiornato di nuovo Con il cambiare continuo della situazione dovuta alla pandemia, i calendari delle gare non resistono a lu...
Una Bellissima Storia di Nuoto Sbarcherà su Netflix
Una Bellissima Storia di Nuoto Sbarcherà su Netflix Pare che Netflix abbia cominciato la produzione di un documentario intitolato “The Swimmers” (I Nuotatori...
Italsincro tiene verso i campionati assoluti ma è tutto molto difficile.
Italsincro tiene verso i campionati assoluti ma è tutto molto difficile. Questo fine settimana inizieranno anche gli assoluti per il nuoto sincronizzato (dal...
Mare Nostrum alla Tappa di Canet: Sjostrom e Blume
Mare Nostrum alla Tappa di Canet: Sjostrom e Blume Altre due giornate di Mare Nostrum sono passate a Canet, Francia. Ecco i risultati di rielivo che abbiamo ...
Salta anche la stagione della Lega Nuoto ISL. Tutto rimandato al 2023.
Salta anche la stagione della Lega Nuoto ISL. Tutto rimandato al 2023. L'elite mondiale di nuotatori e nuotatrici si è vista recapitare una lettera dalla dir...
Gravi Accuse per Barelli dalla Federazione Internazionale Nuoto (FINA)
Accuse Durissime per Barelli, Arrivano dalla Federazione Internazionale Nuoto (FINA) È una cosa che non era forse mai successa in queste modalità e con quest...
Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass
Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass Spesso la cosa migliore che un allenatore possa fare per i suoi atleti è fornirgli le ...
ISL Lega Nuoto: Energy Standard in testa. I risultati del primo giorno
ISL Lega Nuoto: Energy Standard in testa. I risultati del primo giorno Si è conclusa la prima "puntata" della stagione 2021 International Swimming League. Il...

You may also like