Errore del Comitato Olimpico. Pubblicati tempi limite non definitivi

    errore-comitato-olimpico

    Foto: Taylor Brien

    Errore del Comitato Olimpico. Pubblicati per errore tempi limite non definitivi

    Dopo la recente pubblicazione dei tempi di qualificazione per il nuoto Olimpico 2024 molti erano rimasti stupiti. I tempi erano estremamente veloci e molti si sono chiesti se ci fosse qualche errore. Era in effetti così. Con una newsletter il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) aveva pubblicato tempi di qualificazione sbagliati. FINA ha annunciato che quei i tempi NON verranno utilizzati per qualificarsi ai Giochi di Parigi 2024.

    cuffie nuoto anche personalizzate

    Nessun ulteriore pubblicaizone per ora

    Il comitato al momento non ha deciso ancora i tempi né ha indicato quando saranno resi noti. La FINA ha rilasciato questa dichiarazione a Swimming World Magazine:

    “Per essere chiari, la Federazione Internazionale Nuoto (FINA) non ha pubblicato i criteri di qualificazione olimpica per i Giochi di Parigi 2024. Purtroppo sembra che sia stata pubblicata dal CIO per errore una bozza obsoleta e non definitiva dei tempi di qualificazione. Una volta accortosi dell’errore, il CIO ha subito rimosso il tutto dal proprio sito web. Ribadiamo che i tempi per Parigi 2024 non sono ancora stati decisi. Quando i criteri di qualificazione per Parigi 2024 saranno definitivi, FINA pubblicherà tempestivamente questi documenti sul sito Web ufficiale e informerà i media con un comunicato stampa”.

    I tempi pubblicati “per errore” erano davvero bassi, eccoli qua:

    Tempi di qualificaizone sbagliati

    I tempi sbagliati, troppo veloci (da swimmingworldmagazine.com)

    Articolo originale: https://www.swimmingworldmagazine.com/news/fina-says-olympic-qualifying-standards-are-not-final-released-by-ioc-in-error//

    Articoli Simili:

    Semifinale del trofeo pallanuoto femminile LEN Trophy, i sorteggiati
    Semifinale del trofeo pallanuoto femminile LEN Trophy, i sorteggiati Sono finiti i sorteggi per ben tre diverse competizioni di pallanuoto. Proprio ieri si è...
    La Rana di Shymanovich è legale?
    La Rana di Shymanovich è legale? Il miglior ranista della Lega  Nuoto è sicuramente Ilya Shymanovich, ventisette anni, bielorusso (in squadra con Energy Stan...
    Nuoto, il riassunto del Lunedì – 26 Aprile 2021
    Nuoto, il riassunto del Lunedì – 26 Aprile 2021 In Nuoto, il riassunto del Lunedì trovi un breve riassunto di quello che è successo nel fine settimana e che ...
    Nuoto alle Olimpiadi: chi va a Tokyo per Brasile e Inghilterra
    Nuoto alle Olimpiadi: chi va a Tokyo per Brasile e Inghilterra La nazionale inglese ha annunciato la squadra di 28 nuotatori che cercheranno, a Tokyo, di emu...
    Scandalo nel Nuoto Indiano, Truffa sui Tempi di Qualificazione per Tokyo
    Scandalo nel Nuoto Indiano, Truffa sui Tempi di Qualificazione per Tokyo È un coraggioso nuotatore indiano, Likith Prema, un ranista , a denunciare manipolaz...
    Mare Nostrum, i Risultati delle Gare
    Mare Nostrum, i Risultati delle Gare Mare Nostrum di Monaco è uno di quei circuiti di gare che, da sabato, ha dato a nuotatori e nuotatrici, l'occasione di p...
    La FINA (Federazione Internazionale Nuoto) non resta indietro
    La FINA (Federazione Internazionale Nuoto) non resta indietro Il Comitato per le Riforme di FINA ha terminato le revisioni di una serie di "linee guida strat...
    Quali Record Verranno Infranti alle Olimpiadi Tokyo 2021? (parte1-Uomini)
    Quali Record Verranno Infranti alle Olimpiadi Tokyo 2021? (parte1-Uomini) In due post (questo e il prossimo) vedremo quali potrebbero essere le possibilità d...

    You may also like