Allenamento per nuotatori Master con un fisico bestiale. Di Mel Marshall.

    Allenamento per nuotatori Master con un fisico bestiale. Di Mel Marshall.

    In Allenamento per nuotatori Master con un fisico bestiale questa allenatrice propone una vera sfida. Direttamente dall’allenatrice dell’anno 2014 dell’Associazione Britannica Allenatori, Mel Marshall.

    Un po’ di storia

    Il capo allenatore della città di Derby sa quello che ci vuole per arrivare al top di questo sport. marshall vinse ben 6 medagli ai Giochi del Commonwealth 2006. Divenne poi la prima allenatrice della BSCA dopo aver portato alla vittoria il ranista Adam Peaty.

    I Master di Derby nuotano questo allenamento accompagnandosi con della musica (che include molto Bon Jovi), per questo abbiamo rinominato le serie in maniera adeguata…

    Riscaldamento

    • 6 x 150 così composti
      2 x 150 alternando tra 25 StileLibero e 25 Dorso
      2 x 150 – 50 gambe, 50 pullbuoy, 50 stile completo
      2 x 150 stile completo
    • 1 x 200 gambe a piacere (ma sempre dello stesso stile per tutta la lunghezza)
    • 1x 200 pull buoy con stile a piacere (ma sempre dello stesso stile per tutta la lunghezza)

    Serie 1 (aka ‘You Give Love A Bad Name’)

    • 12 x 25 “strina gambe” (se non ti senti le gambe molli alla fine vuol dire che non sei andato abbastanza veloce). Nuota i primi 6 da 25 senza pinne e gli ultimi con le pinne ma tenendo una tavoletta in verticale. 15 secondi di recupero per ogni 25.
      Per le vasche dispari (1,3,5 etc), massimo sforzo, per quelle pari (2,4,6 etc), massimo sforzo per circa 10 m poi in scioltezza fino a fine vasca.
    • Advertisement
    • 2 x 200 pull buoy e palette. I primi 200 in scioltezza e i secondi 200 mediamente veloci.
    • Ripeti le due distanze precedenti ma diminuendo la distanza, ossia
      • 8 x 25 “strina gambe”
      • 1 x 200 pullbuoy e palette, 100 metri sciolti e 100 più intensi.

    Serie 2 (aka ‘Blaze Of Glory’)

    • Scegli 4 x 100 o 4 x 75 Stile Libero con pinne corte con ripartenza a 1:30.
    • 4 x 50 Stile Libero senza pinne. Nuota ogni 50  aumentando la tua ripartenza base di 5 secondi.
    • Ripeti queste due serie per tre volte.

    Serie 3 (aka ‘Livin’ On A Prayer’)

    • Scegli tra 400m, 300m, 200m o 100m uno stile completo a piacere.

    Defaticamento

    • 1 x 200m gambe a piacere

    Se pensi di non avere il tempo di completare tutto l’allenamento prova ad abbassare le ditanze a metà. oppure scegli solo una delle tre serie principali.

    Trovi l’articolo originale qui.

    Articoli Simili:

    Allenamento nuoto per dimagrire, quarta scheda
    Allenamento nuoto per dimagrire, quarta scheda Nella quarta scheda di allenamento nuoto per dimagrire si torna alle basi. La scheda è concepita su un "nuotator...
    Allenamento - aerobico, gambe e accelerazioni
    Allenamento nuoto aerobico accelerazioni Con questo Allenamento nuoto aerobico accelerazioni potete scegliere il vostro stile preferito quando si parla di seri...
    Stile libero ma non troppo
    Stile libero ma no troppo In Stile libero ma non troppo una cosa che mi chiedo se puoi gestire. Meno del 50% di questo allenamento è a Stile Libero. Un 2600 me...
    Allenamento - Dorso, concentrandosi sull'equilibrio
    Distanza totale: 3000 m Riscaldamento: 1 x 100 Stile Libero 1 x 100 Dorso 1 x 200 gambe Stile 1 x 100 Stile con pull buoy 1 x 100 Dorso con pull bu...
    Allenamento - mescolare tecnica e resistenza
    Gli allenamenti che uniscono lavoro sulla tecnica alla normale routine sono sempre popolari, anche tra i master, perché spezzano la monotonia rendendo comunque ...
    Allenamento - Scatti spettacolari
    Allenamento - Scatti spettacolari In Allenamento - Scatti spettacolari ci concentreremo, per 2800 m, su scatti, rottura dell'acqua perfetta e arrivo. Puoi vari...
    Allenamento - Rana e Stile (n.17)
    Obiettivo: in questo allenamento farai pratica di pullbuoy e gambe per ognuno dei due stili e poi li nuoterai concentrandoti sull'andatura. Distanza totale: ...
    Allenamento - variare moltissimo una volta ogni tanto
    Ecco un allenamento estremamente variato che può essere fatto per allentare la tesnione continuando comunque a lavorare sodo. Avrai bisogno di: 1 palla ogni ...
    3.7kviews

    You may also like