Terzo Giorno di Nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2021, cosa ci aspetta?

terzo giorno nuoto olimpiadi 2021 cosa ci aspetta

Foto: swimmingworldmagazine

Terzo Giorno di Nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2021, cosa ci aspetta?

E sarà il terzo giorno, il 27 Luglio, alle Olimpiadi di Tokyo. Vedremo quattro finali, 200 Stile Uomini, 100 Dorso Donne, 100 Dorso Uomini, 100 Rana Donne. Se vuoi leggere i precedenti post in cui diamo un’occhiata veloce a quelle che potrebbero essere le finali di ogni singolo giorno del nuoto, incluso qualche curioso aneddoto puoi leggere: Uno Sguardo al Futuro: Primo Giorno di Nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2021, e Sguardo al Futuro: Secondo Giorno di Nuoto alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Ecco cosa ci aspetta il 27 Luglio.

cuffia silicone migliore bella

Terzo giorno di nuoto alle Olimpiadi – 27 Luglio 2021

Nel secondo giorno vedremo le finali dei 100 Farfalla e 400 Stile Donne. Inoltre per gli uomini le finali dei 100 Rana e della staffetta 4×100 Stile. Ecco anche dove puoi dare un’occhiata alla lista definitiva dei nuotatori convocati per Tokyo 2021. L’italiano di massimo rilievo su cui puntare lo sguardo sarà Nicolò Martinenghi che gareggerà nei 100 Rana.

200 Stile Uomini

Record del mondo detenuto da Paul Biedermann (record del 2009) in 1’42″00.
Campione Olimpico 2016: Sun Yang (Cina) 1’44″65.
Mggior numero di vittorie per l’Australia (4), una new entry finalmente dopo che, per le specialità viste finora, il titolo di maggior numero di vittorie era sempre per gli USA.
Maggior margine di vittoria: 6″2 secondi (di Frederick Lane su Zoltan Halmay nel 1900)
Cinque tempi migliori del 2021 per chi si è qualificato:

  1. Duncan Scott (Gran Bretagna) 1’44.47
  2. Tom Dean (Gran Bretagna) 1’44″58
  3. Katsuhiro Matsumoto (Giappone) 1’44″65
  4. Martin Malyutin (Russia) 1’44″79
  5. Sunwoo Hwang (Corea) 1’44″96
Curiosità storiche:

Nel suo percorso verso la medaglia d’oro in questa specialità, nel 1988 a Seoul, l’australiano Duncan Armstrong sconfisse tre detentori di record del mondo: l’americano Matt Biondi, il polacco Artur Wojdat e il tedesco Michael Gross.

contasecondi piscina made in italy

100 Dorso Donne

Record del mondo detenuto da Kaylee McKeown (del 2021) in 57″45.
Campione Olimpico 2016: Katinka Hosszu in 58″45.
Mggior numero di vittorie per gli Stati Uniti (11).
Maggior margine di vittoria: 4.2 secondi (di Sybil Bauer su Phyllis Harding nel 1924)
Cinque tempi migliori del 2021 per chi si è qualificato:

  1. Kaylee McKeown (Australia) 57″45
  2. Kylie Masse (Canada) 57″70
  3. Regan Smith (Stati Uniti) 57″92
  4. Kathleen Dawson (Gran bretagna) 58″08
  5. Rhyan White (Stati Uniti) 58″43
Curiosità storiche:

L’ungherese Krisztina Egerszegi  non partecipò alla gara dei 100 Dorso donne nelle Olimpiadi del 1996. Questo nonostante nelle batterie della staffetta 4×100 mista avesse fatto un tempo che le sarebbe valso la medaglia d’oro. Egerszegi nuotò i 100 Dorso in 1’01″05, Beth Botsford che vinse l’oro nuotò la distanza in 1’01″19 .

Uomini 100 Dorso

Record del mondo detenuto da Ryan Murphy (del 2016) con 51″85
Campione Olimpico 2016: Ryan Murphy con 51″97.
Mggior numero di vittorie per gli Stati Uniti (15).
Maggior margine di vittoria: 2.2 secondi (di Warren Kealoha su Paul Wyatt nel 1924)
Cinque tempi migliori del 2021 per chi si è qualificato:

  1. Kliment Kolesnikov (Russia) 52″09
  2. Evgeny Rylov (Russia) 52″12
  3. Ryan Murphy (Stati Uniti) 52″22
  4. Hunter Armstrong (Stati Uniti) 52″48
  5. Apostolos Christou (Grecia) 52″77
Curiosità storiche:

Gli Stati Uniti hanno alle spalle una serie di sei vittorie consecutive nei 100 Dorso uomini

Rana 100 Donne, c’è Arianna Castiglioni, ma sopratutto Benny Pilato!

Record del mondo detenuto da Lilly King (stabilito nel 2017) in 1’04″13
Campione Olimpico 2016: Lilly King con 1’04″93.
Mggior numero di vittorie per gli Stati Uniti (solo 3 stavolta).
Maggior margine di vittoria: 1″88 secondi (di Hannelore Anke su Lyubov Rusanova nel 1976)
Cinque tempi migliori del 2021 per chi si è qualificato: si giocherà probabilmente l’oro con la Ledecky la mitica Benedetta Pilato che, avendo piazzato un record del mondo agli ultimi europei, è una delle favorite.

  1.  Lilly King (Stati Uniti) 1’04″72/Benedetta Pilato (Italia) ?59″00? (il suo record del mondo nei 50 Rana è 29″30)
  2. Lydia Jacoby (Stati Uniti) 1’05″28
  3. Arianna Castiglioni (Italia) 1’05″67
  4. Sophie Hansson (Svezia) 1’05″69
  5. Tatjana Schoenmaker (Sud Africa) 1’05″74
Curiosità storiche:

L’australiana Leisel Jones, campionessa Olimpica 2008, ha tutte e tre le medaglie in questa specialità. Infatti ha vinto l’oro nel 2008, l’argento nel 2000 e il bronzo nel 2004.

You may also like