ISL, Match 7 Giorno 1: i Titans dominano sui Condor

lega-nuoto-ISL-match7-giorno1

Foto: ISL

ISL, Match 7 Giorno 1: i Titans dominano sui Condor

La terza stagione della Lega Nuoto ISL è al (oltre il) giro di boa. Mancano solo 4 dei 10 match totali. I Cali Condors guidano la classifica generale della Lega e sono al loro quarto e ultimo match di stagione. Per loro il posto nelle semifinali è ormai garantito. Ma con Caeleb Dressel malato i Condor hanno affrontato la loro prima sconfitta della stagione dal 2019. Intanto i Toronto Titans hanno vinto il match 5.

palette-migliori-nuoto

A metà di questo Match 7 due possibilità si sono concretizzate come ci si aspettava. Al top i Titan hanno un margine di 11 punti sui Condor. Nonostante i Cali abbiano i quattro migliori punteggi del match, i Titan hanno incamerato il resto. Infatti hanno vinto entrambe le staffette a stile mentre i Condor si sono accaparrati le miste e hanno tenuto il controllo delle skin.

Intanto, un’altra storia si sviluppa

L’illusione per i Breakers. I NY Breakers, al quarto posto in entrambi i loro match, hanno bisogno di una scintilla in più per sopravvivere fino alle semifinali. Sono infatti indietro di 13 punti rispetto al Team Iron. I Breakers stavano volando alto dopo dei buoni risultati sulla ditanza e un paio di vittorie a sorpresa, prima che il Team Iron si riprendesse indietro tutto il vantaggio grazie alle staffette.

Nelle skin i Cali scelgono Farfalla per le femminili. Kelsi Dahlia vince due volte e Louise Hansson dei Toronto aveva vinto nel Match 5. Per gli Iron c’è Ranomi Kromowidjojo. Dal lato maschile i Cali si giocano il Dorso, dopo che Iron e Toronto hanno eliminato lo Stile e la Rana. Coleman Stewart aveva vinto le skin a Dorso nel Match 2, ma Shane Ryan dei Toronto e Robert Glinta del Team Iron hanno aggiunto un po’ di suspense.

migliori elastici nuoto potenziamento bracciata

ISL classifica generale stagione 3

  1. Cali Condors* 11
  2. LA Current 9
  3. Energy Standard 8
  4. London Roar 7
  5. Toronto Titans 7
  6. Aqua Centurions* 6
  7. DC Trident* 4
  8. Team Iron 3
  9. Tokyo Frog Kings 3
  10. NY Breakers 2
    * Hanno nuotato tre match; tutti gli altri hanno nuotato solo 2 match

ISL punteggi alla fine del primo giorno del Match 7

  • Toronto Titans 292
  • Cali Condors 283
  • Team Iron 171
  • NY Breakers 158

Farfalla 100 femminile

Una gara stellare tra due nuotatrici supersoniche. Louise Hansson per i Titan guida la gara in 55″42, a soli due decimi di distanza dal migliore tempo della stagione e record ISL (di Kelsi Dahlia). Dahlia arriva seconda in 55″54 con Svetlana Chimrova dei Breakers in terza posizione. Così Hansson impedisce a Dahlia di fare un 4 vittorie su 4 in questa stagione. I Titan, con i 12 punti di jackpot di Hansson, e i Condor, con Erika Brown in quarta posizione si portano a casa 12 punti ciascuno.

100 Farfalla maschile

Marius Kusch controlla la vasca e vince in 49″49 su un gruppo che, complice l’assenza di Caeleb Dressel, non ha un titolo sui 100 Farfalla. Matt Temple dei Breaker secondo in 50″16 davnti a Nicholas Santos che chiude in 50″34.

Dorso 200 femminile

Beata Nelson è stata una delle migliori nuotatrici nella stagione 3 della International Swimming League e continua a migliorare. È lei ad aggiudicarsi la gara per i Condors in 2’00″55. Migliora così di ben mezzo secondo quello che è stato il miglior tempo di questa stagione. Il significato di questo? un jackpot da 19 punti! Secondo posto per Lisa Bratton dei Toronto in 2’00″93 (anche lei sotto al precedente miglior tempo della stagione di Nelson). Kylie Masse terza, i Titans cercano di limitare i danni con 13 punti.

costumi nuoto uomo

200 Dorso maschile

Due vittorie a Farfalla per i Toronto, due vittorie a Dorso per i Cali. Coleman Stewart ha messo in atto un piano diabolico. Si è trattenuto per la prima metà della gara virando come settimo. Poi è partito a razzo ed è risalito in prima chiudendo in 1’50″98 (uno degli unici tre a chiudere la gara sotto gli 1’52). Quello che a inizio gara era in testa, Cole Pratt dei Toronto, finisce secondo in 1’51″59, Lorenzo Mora e Robert Glinta terzo e quarto per il Team Iron.

200 Rana femminile

La solita Lilly King. Chiude in 2’17″59, due secondi davanti a tutte le altre. Ha vinto tutte e quattro queste gare di stagione. King porta a casa 15 punti con jackpot. Molly Renshaw e Abbie Wood portano qualche buon punto ai Breakers, utile per la battaglia per il terzo posto in classifica.

Rana 200 maschile

Nei primi 150 tutti sembravano giocarsela. E invece, con un ultimo 50 upersonico da 31″59, è Erik Persson che va a prendersi il muro. Così il Team Iron chiude primo in 2’03″45. Nic Fink secondo per i Condor in 2’03″82. Marco Koch dei Breakers è terzo mentre Anton McKee dei Titans, che aveva tenuto la testa della gara per i primi 150 m, scivola in quinta posizione.

Staffetta 4×100 Stile Donne

È subito un jackpot per i Toronto Titans nella prima staffetta della giornata in 3’28″56. Terza vittoria per loro, in una gara in cui hanno il tempo più veloce di tutta la stagione 3. Kayla Sanchez inizia con un miglior tempo stagionale di 51″91 che è entro mezzo secondo dal suo record nazionale. Ha poi passato la staffetta a Kasia Wasick, Michelle Coleman e Louise Hansson che hanno portato la squadra alla vittoria. Con un jackpot da 30 punti grazie anche alla squadra B sempre dei Titans.

Secondo posto per i Cali Condors in 3’29″74 con Olivia Smoliga, Erika Brown, Beata Nelson e Natalie Hinds. Nelson ha portato i Condor al secondo posto oltrepassando il Iron e Hinds ha tenuto a bada Costanza Cocconcelli sul finale. I Condor prendono 22 punti dal secondo e dal quinto posto.

ISL Match 7 classifica generale (dopo 7 gare)

  • Cali Condors 94
  • Toronto Titans 91
  • NY Breakers 58
  • Team Iron 47

migliori cotumi piscina donna

50 Stile uomini

Gara serrata, i primi tre nuotatori seprati l’un l’altro da 3 centesimi di secondo e i primi sette da mezzo secondo. I Cali Condor con Justin Ress chiudono in 21″16, poi Tom de Boer per TI. Terzi i Cali e quarto Shane Ryan dei Toronto.

Stile 50 donne

Kasia Wasick continua a essere una delle migliori scelte di quest’anno per i Titan. Vince in 23″40. La seconda nuotata più veloce di quest’anno nell Lega. Si prende 19 punti. L’1-2 con Michelle Coleman (23″84) porta ai Titan 26 punti per questa gara, un margine di 21 sui Condor che prendono solo il quarto posto con Erika Brown. Ranomi Kromowidjojo terza per il Team Iron.

Misti 200 uomini

Finlay Knox fa un finale stupendo e vince in 1’52″32, abbassa così di due decimi di secondo il suo record canadese conquistato nel Match 5 della ISL. Passa avanti a Leonardo Santos degl’Iron (1’52″50) negli ultimi 50, e si prende un bonus di punteggio perché ad arrivare terzo è il suo compagno di squadra Alberto Razzetti.

200 Misti donne

I Titans possono mandare un bel cesto natalizio ad Abbie Wood come ringraziamento per questa prestazione. Wood è un’eccellenza e vince la terza gara su tre di questa stagione con il tempo di 2’05″08. Così facendo tiene a bada Beata Nelson dei Condors con un margine di 0″74. Questo significa che il jackpot di 15 punti va ai Breakers invece che ai Condor e che i Titan – con Kayla Sanchez quarta e Tessa Cieplucha quinta – vincono questa specialità per 9 a 7. Maria Ugolkova terza per il Team Iron.

50 Rana uomini

Tempo di jackpot per i Condor che pesca tra i suoi ottimi ranisti. Nic Fink inizia veloce e vince in 26″14 secondi. Buono abbastanza per incassare 15 punti con il jackpot. Kirill Strelnikov del Team Iron è secondo in 26″31. Terzo Fabian Schwingenschlogl dei Toronto.

Donne, 50 Rana

King inarrestabile nei 50, prima in 29″42, jackpot per lei con 15 punti. Hulkko è seconda in 30″01. Dominika Sztandera porta 5 punti ai Toronto.

Staffetta stile 4×100 uomini

Adesso è il turno dei Titani che prendono 38 punti jackpot. Sono il risultato di quattro nuotatori tutti sotto i 47″. Guidati dall’immortale Brent Hayden con 46″38 nella seconda frazione. Blake Pieroni guida con un 46″81, poi Marius Kusch e Yuri Kisil portano al muro i Titani rimettendoli al comando. I Condor spingono ma sono in quarta  posizione dopo 300 metri. Ma finiscono sencondi. I NY Breakers, secondi per tutta la gara, chiudono al terzo posto e Team Iron quarti.

Dopo 14 gare nel Match 7 ISL i punteggi tra il primo e il quarto classificato sono ancora ribaltabili:

  • Toronto Titans 195
  • Cali Condors 178
  • Team Iron 105
  • NY Breakers 103

Dorso 50 donne

I NY Breakers hanno il talento di finire il giorno 1 con decisione. Alicja Tchorz tocca il muro per prima in 26″38, il suo miglior tempo di stagione. Kylie Masse seconda in 26″45, i Cali Condors portano a casa qualche punto grazie a Maaike de Waard e Olivia Smoliga con il terzo e quarto posto.

50 Dorso uomini

Coleman Stewart si prende tre punti jackpot extra. Tocca per primo in 23″12. Fa molto meglio di Shane Ryan che arriva quarto. Tra i due un bel colpo del Team Iron con Robert Glinta e Guilherme Basseto.

400 Stile donne

Niente Summer McIntosh, nessun problema per i Toronto Titans. Julia Hassler, la nuotatrice con il secondo tempo più veloce nei 400 di questa stagione, vince in 4’01″30. Si prende 16 punti considerando i tempi intermedi. Si aggiungono agli 8 punti del quarto posto di Kaersten Meitz. Così i Titans prendono 24 punti e ne lasciano solo 9 ai Condor. Barbora Seemanova e Veronika Andrusenko seconda e terza perTeam Iron.

Stile 400 uomini

Brendon Smith prende 15 punti per i Breakers in 3’40″09. Come Abbie Wood prima di lui, si è preso la terza vittoria consecutiva nella specialità. Toronto è l’altro gran vincitore di questa gara con 21 punti da Luc Kroon in seconda posizione e Max Litchfield in terza.

Staffetta 4×100 Mista donne

I Cali Condors stracciano tutti prendendosi il massimo dei punti. La squadra di Beata Nelson, Lilly King, Kelsi Dahlia e Natalie Hinds finisce in 3’48″02 e aggiunge 6 punti jackpot per definire meglio la distanza dai Toronto. I Titans (Kylie Masse, Dominika Sztandera, Louise Hansson, Michelle Coleman) secondi per 14 punti. È un +8 ai Condor nella corsa al primo posto. Team Iron finisce terzo con un margine di due punti dai NY Breakers.

Staffetta 4×100 Mista uomini

Con o senza Caeleb Dressel è comunque vittoria. Coleman Stewart e Justin Ress portano a casa un 3’23″50. sono 30 punti per i Condor che vanno a +16 dai Titani. I Toronto si piazzano secondi con Shane Ryan, Fabian Schwingenschlogl, Marius Kusch e Blake Pieroni. Il Team Iron è forse il grande vincitore della gara visto che si piazza terzo e quinto e porta a casa 20 punti, un +10 sui New York B.

You may also like