Domani si nuota in Kazan per la FINA World Cup di nuoto

FINA-NUOTO-COPPA-MONDO-2021

Foto: FINA

Domani si nuota in Kazan per la FINA World Cup di nuoto

La prossima tappa della Coppa del mondo di nuoto 2021 FINA World Cup inizia domani 28 ottobre e andrà avanti per tre giorni fino al 30 in Kazan. Abbiamo già visto il programma e alcui risultati. Dopo la terza prestazione più veloce nella storia dei 100 metri Stile Libero, riuscirà l’australiano Kyle Chalmers a battere il record del mondo?

occhialini graduati nuoto da gara piscina migliori

Coosa aspettarsi in questa tappa world cup di nuoto

Dopo che a Doha, settiana scorsa, Chalmers ha piazzato un record nazionale di 45″03, a soli .09 dal record del mondo del francese Amaury Leveaux, ci aspettiamo grandi cose. Il francese aveva infranto il record in un costumone in poliuretano, di quelli poi proibiti. Aveva fatto un 44″94 ai campionati europei in vasca corta. Il secondo tempo in assoluto appartiene a Vladimir Morozov con 44″95.

migliori integratori nuoto

Dopo il risultato ottenuto a Doha, Chalmers ha dichiarato su instagram quanto fosse ansioso di provare a infrangere il record a Kazan. Quando ha sfidato il record del mondo di Leveaux, Chalmers è partito con un parziale di 21″64 e tornato in 23″39. Basterebbe un po’ più di velocità in uno solo dei due parziali a garantirgli il record del mondo. Ma c’è l’incognita vasca corta. Chalmers infatti è una star nella piscina da 50 metri (oro Olimpico nei 100 Stile nel 2016 e medaglia d’argento a Tokyo).

Se non dovesse riuscire a battere il record di Leveaux qui in Kazan, Chalmers avrà altre possibilità: a Novembre durante i Playoff ISL (sempre che si tengano, vista la protesta dei nuotatori per i pagamenti non avvenuti). Ci si aspetta, infatti, che Chalmers giochi un ruolo importante nella corsa alla vittoria ISL per i London Roar.

You may also like