Allenare resistenza e andatura!

Paracadute regolabile Drag+Fly FINIS per nuoto frenato

Ritorniamo dopo una breve pausa a discettare di nuovo di allenamenti e tecnica del nuoto, ne approffitiamo per ricordarvi che il nostro blog presto si trasferirà per continuare l’attività con un sacco di articoli, nuovi allenamenti e consigli per nuotatori di tutti i livelli. Il seguente articolo e allenamento sono… Continua a leggere

Allenamento – lavori sull’andatura

Allenamento nuoto finis ritmo andatura tempo trainer pro swimmershop

Si lavora sull’andatura oggi …in molti modi. Quando ti si chiede di fare una nuotata in parziale-negativo significa che la seconda metà della nuotata deve essere più veloce della prima. Di conseguenza devi tenere d’occhio il contasecondi mentre nuoti e non solo alla fine. Il modo più facile per capire… Continua a leggere

Partenze a staffetta e lavoro di squadra

staffetta nuoto allenamento

Lavorare sulle partenza delle staffette significa “variare” e capire quale sia lo “slancio” di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capitare che una squadra scelga i componenti di una staffetta all’ultimo momento, ci sta che i nuotatori si trovino a contatto con atleti con i quali non hanno mai… Continua a leggere

Tabelle di riferimento per il Tempo Trainer PRO (a cura di Ernie Maglischo)

Che voi siate nuotatori o allenatori, queste tabelle vi offrono indicazioni utili e immediate per determinare le frequenze di bracciata di ciascun evento utilizzando il metronomo per nuotatori Tempo Trainer PRO. TABELLA 1 Nelle due tabelle è riportato il range delle frequenze di bracciata dei Nuotatori di livello internazionale (uomini… Continua a leggere

1 attrezzo e 5 serie che trasformeranno il tuo modo di nuotare (di Terry Laughlin)

Sono un minimalista conclamato quando si tratta di strumenti per l’allenamento. Non mi vedrete mai utilizzare un pull buoy, delle palette o una tavoletta da allenamento. Ciononostante, se fossi costretto a scegliere un solo strumento, l’unico che sceglierei e che considero di grande valore sarebbe il Tempo Trainer PRO (TT).… Continua a leggere

UTILIZZO DELLA VELOCITÀ DI NUOTO CRITICA (CSS) – Tempo Trainer PRO

Il Tempo Trainer Pro (TTP) è un metronomo resistente all’acqua di semplice utilizzo e molto diffuso, che emette un segnale acustico (bip) in corrispondenza di incrementi di tempo prestabiliti. Se usato correttamente, il nuotatore sarà in grado di sviluppare uno stile di nuoto costante, ritmico e regolare, che potrà mantenere straordinariamente… Continua a leggere

Migliorare l’efficienza della bracciata – Consigli FINIS ai nuotatori

Come molti nuotatori e allenatori sanno, migliorare l’efficienza di bracciata spesso richiede precise correzioni tecniche che necessitano lavoro specifico per il singolo atleta, magari riprese della nuotata e, più che altro, TEMPO. Dall’allenatore che ha decine di atleti ad allenamento al master che si allena da solo, il Tech Toc è una soluzione… Continua a leggere

Tentazione di accorciare un allenamento in solitudine? Allora Neptune MP3! – Consigli FINIS ai nuotatori

Qualunque nuotatore abbia mai provato l’esperienza di allenarsi da solo (capita eccome!) ha familiarità con la tentazione di accorciare un allenamento o saltare qualche serie – con la pessima conseguenza, nel caso di atleti giudiziosi, di sensi di colpa colossali. Senza un allenatore o dei compagni di squadra che ti… Continua a leggere

Consigli FINIS ai nuotatori – Impostare il Tempo Trainer PRO per una prestazione da campioni

Non è sempre facile ubbidire al “Beep”. Spingere i tuoi nuotatori al raggiungimento di andatura e frequenza di bracciata che avevi prefissato come obiettivo è un lavoro duro, ma indubbiamente è il tipo giusto di lavoro. Il Tempo Trainer è stato di aiuto agli allenatori di alto livello per oltre… Continua a leggere

Un attrezzo e 5 serie di allenamento che trasformeranno la tua nuotata

ESTRATTO DA ONE TOOL – AND FIVE SETS THAT WILL TRANSFORM YOUR SWIMMING (Un attrezzo e 5 serie di allenamento che trasformeranno la tua nuotata) DI TERRY LAUGHLIN Sono un minimalista conclamato quando si tratta di strumenti per l’allenamento. Non mi vedrete mai utilizzare un pull buoy, delle palette o… Continua a leggere

Allenamento – Variare gli intervalli

A volte è richiesto un frullato di sforzi per un po’ di matematica creativa (ahò ma che sta a dì??). Iniziamo con una serie che faccia pompare un po’ il sangue, dopodiché aggiungiamo una serie più complessa che richiede maggiore velocità verso la seconda metà! Serie Principale – Parte 1… Continua a leggere

Allenamento – Parziali Negativi, ancora un lavoro sull’andatura

Lavoro sul ritmo oggi… in modi diversi. Quando ti viene chiesto di nuotare in parziale negativo significa che la seconda parte della nuotata deve essere più veloce della prima parte. Quindi dovrai tenere d’occhio il contasecondi durante la nuotata e non soltanto alla fine! Il modo più facile di determinare se… Continua a leggere

Perché contare le bracciate è utile? (di Kevin Koskella)

Potrebbe esserti capitato un allenatore che ti faceva contare le bracciate durante l’allenamento, sia inserendo questo “compito” negli esercizi di tecnica sia nell’intero allenamento. Come allenatore di fondisti e triatleti io credo fermamente che il conteggio delle bracciate sia una parte irrinunciabile dell’allenamento. COSA PUO’ FARE IL CONTEGGIO DELLE BRACCIATE… Continua a leggere

Allenamenti – Giocare col ritmo

Imparare ad utilizzare la spinta e l’inerzia in modo da sfruttare un recupero attivo può insegnarti un nuovo modo di nuotare le serie intervallate. La chiave è la sperimentazione. Esegui la stessa serie un pò di volte, cambiando il modo in cui approcci ogni serie. Controlla la tua frequenza cardiaca… Continua a leggere

Dorso – giocare con l’andatura

Imparare una Rana migliore a volte può significare allungare la propria nuotata fino al punto in cui essa diventa “scomoda” Please upgrade your browser Abbiamo eseguito questo esercizio in una piscina con corrente artificiale (una delle cosiddette Endless Pool).  Il beneficio di eseguire una serie del genere in una “piscina… Continua a leggere

Allenamento – Più ritmo… più a lungo!

Stavolta abbiamo voluto puntare su una nuotata armoniosa e morbida ma non a scapito di un lavoro abbastanza intenso che ci sfidi a mantenere un’andatura costante per l’intera sessione di allenamento! Queste sono nuotate più lunghe dei 50m che avevamo utilizzato precedentemente, quindi gli intervalli erano abbastanza facili, quindi la… Continua a leggere

Allenamento – andatura 50m

Puoi tenere la stessa andatura durante tutto un set di ripetute da 50m con intervallo decrescente mentre ti prepari mentalmente ad aumentare di UN POCO quella stessa andatura meno a mano che avanzi, vasca dopo vasca? Questo è l’obiettivo di questa semplice serie di ripetute. Pianifica e continua a spingerti… Continua a leggere

Allenamento del weekend – andatura e negative split

Com’è il tuo senso dell’andatura sui 100 e 200 metri? La serie di questa settimana chiede ai nuotatori di fare del lavoro a scalare e di parziali negativi… a volte simultaneamente. Questa serie può essere dura o “soft”.  Se vai super lento nella prima parte di ripetute a scalare o… Continua a leggere

Consigli FINIS ai nuotatori – Impostare obiettivi con Tempo Trainer PRO

Non è sempre semplice “obbedire ai bip”. Spingere i tuoi atleti a raggiungere il loro obiettivo di frequenza di bracciata e andatura è un lavoro duro, ma è indubbiamente il lavoro giusto. Il Tempo Trainer è stato, per oltre un decennio, un elemento basilare per allenatori e nuotatori di tutti i… Continua a leggere

Allenamento – Iniziare la settimana con ritmo

Delle ripetute, a volte lunghe, a volte corte, per iniziare la settimana di allenamento Master. Serie Principale (Vasca corta 25 m – stile a piacere): 2 x 50 con ripartenza a  :40 1 x 100 con ripartenza a 1:20 4 x 50 con ripartenza a :40 1 x 200 con ripartenza a 2:40… Continua a leggere

Consigli dagli agonisti – Strategie di gara sui 100m Rana e Farfalla di Robert J. Bonomo – Parte 3

Farfalla consigli degli agonisti

100m Rana: Strategia: Come nelle gare sui 50m l’inizio è una parte essenziale della gara visto che ogni millisecondo è importante. La differenza tra il primo e l’ultimo posto in una gara sui 100 metri si situa tra gli 0.10 e i 0.20 seconds. Senza un buon tempo di reazione… Continua a leggere

Consigli dagli agonisti – Strategie di gara sui 100m di Robert J. Bonomo – Parte 1

Introduzione: Le gare su 100m sono gare di scatto su 4 vasche da 25m (si dice “in vasca corta”) oppure su 2 vasche da 50 m. Ci sono Sui cento metri sono disputabili 4 gare: 100m Stile Libero, 100m Dorso, 100m Rana e 100m Farfalla. benché questi eventi siano di… Continua a leggere

Allenamento – Tempo Trainer Pro

Serie brevi per ogni stile con il Tempo Trainer Pro come attrezzo della settimana. Se avete solo alcuni Tempo trainer, cioè non ce n’é abbastanza per tutti, potete fare un allenamento a circuito. La versione “principianti” di questa serie la trovate più in basso nella pagina. RISCALDAMENTO:  400 m a… Continua a leggere

Allenamento – lavoro sul ritmo per “principianti”

RISCALDAMENTO:  400 a piacere GAMBE RISCALDAMENTO:  300 10 X 25 con pinne corte; i primi 4 con ripartenza a :35 ; gli ultimi 6 a :30 i 25 dispari: battuta di gambe a delfino sul dorso i 25 pari:  battuta di gambe a dorso 50 in scioltezza di recupero SERIE… Continua a leggere

Impara a gestire la gara in modo corretto – Parte 1

Uno degli elementi più importanti della strategia è imparare come gestire correttamente il proprio livello di sforzo durante la gara.  Che tu sia un velocista o un fondista controllare l’energia a tua disposizione è fondamentale. Gli allenatori spesso danno ai loro atleti livelli di sforzo differenti da provare nelle varie… Continua a leggere

La frequenza e i Tempo Trainer

tempo trainer PRO allenamento

Quest’oggi riportiamo un articolo apparso sul sito dell’ A.S. Molinella Nuoto a firma Andrea Scalambra che reputiamo molto ben fatto e di estremo interesse per tutti i nuotatori e gli allenatori. Un grazie di cuore ad Andrea che ci ha permesso di pubblicare questo suo articolo: “Sono ormai 2 anni… Continua a leggere

Tempo trainer PRO – l’evoluzione del Tempo Trainer

Nel post di oggi vorrei darvi un’altra anteprima: sta per uscire la versione PRO di uno degli attrezzi da allenamento, a mio avviso, più interessanti della FINIS. Si legge sul sito del produttore a proposito del Tempo Trainer Pro: Ecco le funzionalità aggiuntive presenti nel nuovo modello Tempo Trainer Pro:… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo – di Emmett Hines (6)

TOBI search Sapere quale incremento del metronomo influisce, incrementando o diminuendo, sul proprio SPL può essere molto d’aiuto quando si fa una scelta di bilanciamento tra il ritmo e i DPS. Definizione: TOBI – Trade-off Beeper Increment (Bilanciamento dell’incremento del metronomo)– si intende il cambiamento da apportare sul tempo del… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo – di Emmett Hines (5)

Bracciate per distanza @ ritmo Questo è un ottimo esercizio per lavorare sull’aumento della “distanza per bracciata” a qualsiasi specifico ritmo. Inizia nuotando 100 bracciate ad un ritmo base (1 secondo a bracciata), usando un DPS “comodo” e prendi nota della distanza percorsa. Recupera adeguatamente. Nuota 100 bracciate allo stesso… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo – di Emmett Hines (4)

Aumentare il ventaglio di ritmo disponibile Molti nuotatori utilizzano un ventaglio ristretto di varianti di ritmo sia in allenamento che in gara. Non così i nuotatori veramente forti. Per lavorare sull’aumento dei tuoi ritmi disponibili nuota una serie di 10 ripetute su breve distanza (diciamo 50 o 100 m). Nuota… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo – di Emmett Hines (3)

Per eseguire gli esercizi presentati nel resto del post avrai bisogno di un Tempo Trainer Finis (www.swimmershop.it), o altro dispositivo similare (regolabile con incrementi di 1/100 di secondo). Impostare il Tempo Trainer nella modalità giusta Il Tempo Trainer ha due modalità di funzionamento – la modalità 1 regola la velocità… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo di Emmett Hines (2)

Scegliere l’attrezzo giusto per il lavoro Per ogni lavoro in vasca (diciamo, scatti da 50) c’è un attrezzo (o un insieme di attrezzi) che produce il risultato voluto (il tempo che si vuole ottenere). Per un altro lavoro in vasca (diciamo, 5 km in acque libere) ci sarà un attrezzo… Continua a leggere

Una bracciata nel tempo – di Emmett Hines (1)

Eccoci a ripubblicare un altro articolo dell’interessantissimo e capace allenatore Emmett Hines, già autore di In Forma con il nuoto. “Tu hai un numero di bracciate per vasca (o SPL) che puoi eseguire mantenendo un ritmo fluido di nuotata. Dovresti lavorare per aumentare la distanza percorsa con ogni bracciata (DPS)… Continua a leggere

IN FORMA CON IL NUOTO – Uscito in italiano il nuovo libro di Emmett Hines

Si lo so, il titolo italiano non è dei migliori, sembra una roba da nuotatori della domenica 🙂 In realtà, e per fortuna, non è così! Il libro In forma con il nuoto di Emmett Hines, è estremamente interessante. L’affermato allenatore Emmett Hines ha predisposto 60 allenamenti e 16 programmi… Continua a leggere

Allenati più efficacemente con lo SWOLF

INDICE_GOLF_NUOTO

Nuotare in una competizione di Triathlon o nuotare in una gara di nuoto comporta, ovviamente, differenze fondamentali. La più grande differenza è che alla fine di una gara di nuoto dovrai essere esausto, aver dato tutto; di contro, quando il nuoto è inserito all’interno di una gara di triathlon, avrai… Continua a leggere

Tutti gli stili – Delfino in immersione con il Tempo Trainer

battuta di gambe squalo delfino nuoto swimmershop tecnica allenamento

In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un’idea: è la prima cosa sulla quale comincio a lavorare con i miei atleti – anche con i MASTER!!!!!   Perché farlo: La battuta di gambe… Continua a leggere

Tempo Trainer in “modalità 2” – Parte 2

tempo_trainer_allenamento nuoto

{…} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l’intervallo è scandito dal BEEP invece che dal contasecondi, i nuotatori devono ASCOLTARE QUELLO CHE SUCCEDE… ed essere pronti a esplodere nell’istante in cui sentono il segnale acustico.… Continua a leggere

Tempo Trainer in “modalità 2” – Parte 1

TEMPOTRAINERPRO metronomo nuoto nuotatori FINIS swimmershop

Proprio quando pensi di aver esaurito le varianti di allenamento, salta fuori qualcuno che ti convince a leggere il manuale fornito con gli attrezzi da allenamento per il nuoto che utilizzi già! Il Tempo Trainer è un perfetto esempio di questa situazione. Non c’è bisogno di abdare a cercare tra… Continua a leggere

Come usare il Tech Toc per bracciate short-axis (ad asse corta), Rana e Farfalla

Come probabilmente già sapete, la rotazione è una componente chiave negli stili con bracciate long-axis (ad asse-lunga), come Crawl e Dorso. Tuttavia, sapevate che la rotazione delle anche è altrettanto importante nella Rana e nella Farfalla? Parlerò del vantaggio di mantenere le anche alte nella Rana tra qualche giorno. Il… Continua a leggere

Palette da stile libero Finis Freestyler

Le palette da stile libero FINIS sono presenti sul mercato da diversi anni. Come suggerisce il nome queste palette per il nuoto hanno un uso molto specifico: è una paletta da Stile Libero! Con un attrezzo così mirato, questa non sarà l’unica paletta che porterete al vostro allenamento. Ma non… Continua a leggere

Rana – cadenzare la respirazione

Quando i nuotatori imparano lo Stile Rana, di solito seguono il proprio istinto per capire quando è tempo di respirare. Questo esercizio in vasca può aiutarti a capire se stai respirando nel momento più efficace della tua bracciata. Perché farlo: La Rana può spesso trasformarsi in uno stile di “potenza”… Continua a leggere

Il nuoto, una questione fisica e mentale

Tempo fa lèssi un libro molto interessante sul nuoto: L’ombra del Massaggiatore Nero di Charles Sprawson. E’ un libro sul nuoto, ma un libro molto particolare. Più che suggerimenti tecnici, allenamenti, esercizi, ci si trovano emozioni, sensazioni e pensieri che, se mai hai amato nuotare, anche tu devi aver provato,… Continua a leggere

Tempo Trainer – Usarlo con l’esercizio “Accelerazioni Olimpiche”

Raggiungere il tuo potenziale, nell’ambito del nuoto significa lavorare sulla tua “distanza per bracciata“… ma è estremamente importante anche aumentare l’andatura, il ritmo. Se hai delle bellissime bracciate lunghe ma un lento turnover (ciclo di bracciata), sarai molto bello da vedere arrivare al traguardo… dopo tutti gli altri! Può sembrare… Continua a leggere

Fartlek – cos’è?

Il Fartlek è una forma di allenamento nella quale l’atleta varia in maniera significativa il ritmo durante l’esecuzione di un lavoro continuo. Di solito è vista come una forma di allenamento avanzata per atleti esperti che magari hanno già utilizzato forme di allenamento Intervallato per sviluppare velocità e alzare la… Continua a leggere

Esercizio “Stai sul PUNTO” – con elastici da nuoto frenato

Elastico da nuoto frenato

Gli elastici per il nuoto frenato sono un attrezzo meraviglioso per imparare come mantenere la presa sull’acqua quando l’atleta comincia a sentire la fatica. Se non fai presa sull’acqua e non ti spingi in avanti, vieni inesorabilmente tirato indietro. Per simulare questo effetto da “finale di gara”, e per isolare… Continua a leggere

Tieni il passo in Acque Libere

metronomo per nuotatori

Se avete mai partecipato a una gara in acque libere, o di triathlon, avete provato sulla vostra pelle un tipo di partenza decisamente unica: un evento frenetico, con ondate di nuotatori che agitano l’acqua nella spasmodica ricerca della direzione della prima boa! Troppo spesso i nuotatori tendono a bruciare questo… Continua a leggere