Allenamento – poche facili vasche per migliorarsi

    Jill Dahle della Finis è stato un agonista e adesso è un allenatore. Ecco cosa suggerisce come allenamento facile per lavorare su alcuni aspetti tecnici di base:

    • 6 vasche: Riscaldamento a Stile o Dorso
    • 4 vasche: lavoro di braccia con palette (Agility per lavorare forza e tecnica oppure Freestyler per forza leggera e allungo)
    • 6 vasche: Stile o Dorso a velocità sostenuta
    • 4 vasche: Gambe con pinne corte (le EDGE fanno un ottimo lavoro)
    • 4 vasche: Stile Libero prendendo il tempo (per singola vasca se fai scatti oppure 4 vasche di seguito con il tempo totale). Controlla i tuoi progressi di settimana in  settimana
    • 2 vasche: defaticamento a Stile o Dorso

    agility paddle allenamentoPalette e pinne aiutano la tua tecnica così come a costruire resistenza e tono muscolare. Ad esempio le Agility ti insegnano a posizionare bene la mano anche al momento dell’entrata in acqua, infatti se non entri bene scivolano via. Un riscontro pratico alla correttezza dei tuoi movimenti.

    snorkel tubo frontale allenamento

    Il nuoto è pesantemente influenzato dalla posizione del corpo, e la testa è la chiave  di un allineamento corretto. il tuo sguardo deve essere puntato sul fondo della vasca e la testa ben ferma mentre il corpo ruota (il cosiddetto rollìo). L’attrezzo ideale per perfezionare questi aspetti è lo snorkel, o tubo respiratore, frontale. Per qualche vasca ti sembrerà scomodo ma, una volta presa confidenza, sarà facilissimo e ti accorgerai di come lo snorkel sia uno dei migliori attrezzi per migliorarsi.

    Articoli Simili:

    Virate - imparare la battuta di gambe Delfino in immersione - PARTE 3
    Eccoci alla terza fase dell'apprendimento per il Delfino in subacquea. Finalmente ci si trasferisce sott'acqua. https://www.youtube.com/watch?v=TPO4MCBQI...
    Allenamento - aerobico sui 2800m
    Riscaldamento: 1 x 200 a piacere 1 x 100 pull buoy 1 x 100 gambe Serie principale: 2 ripetizioni di: 5 x 50 con una ripartenza discendente. In...
    Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo.
    Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo. Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Andare ad allenarsi in piscina, o in Acqu...
    Rana, le mani di Dave, un Esercizio Interessante
    Rana, le mani di Dave La scorsa settimana mi sono ricordato di un esercizio molto interessante ai fini dello sviluppo di sensibilità delle mani, ideato dall'...
    Allenamento tecnica Misti speciale (di Jane Asher)
    Allenamento tecnica Misti speciale (di Jane Asher) Allenamento tecnica Misti è una serie di allenamento che ho visto fare a Jane Asher poco tempo fa. Jane è un...
    Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi
    Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto? Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato me...
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento La serie di allenamento che postiamo questa settimana è una specie di pseudo riscaldamento per velocisti...
    I nuotatori dovrebbero mangiare PRIMA dell'allenamento di mattina presto?
    di JILL CASTLE, MS, RDN Al giovane nuotatore può capitare, quando si allena al mattino presto, di saltare la colazione. Prendete Henry, ad esempio. Preoc...

    You may also like