ISL: Già 500 Nuotatori Iscritti a una delle Competizioni più Emozionanti

iinternational swimming league 500-nuotatori-iscritti

Foto: ISL

ISL: Già 500 Nuotatori Iscritti a una delle Competizioni più Emozionanti

Siamo ancora a parlare di una delle gare più emozionanti del mondo del nuoto. Olimpiadi a parte, ovvio. Se siete nuotatori appassionati sapete senz’altro dell’esistenza della International Swimming League. La nuova champions mondiale del nuoto. Se non ne sai niente puoi leggere l’articolo: Nuoto ISL, come funziona e le novità della stagione che verrà.

elastico tecnica rana

Ma parliamo del grande successo

Il sito ufficiale della Lega ha aperto da tempo le iscrizioni al draft. Non ti stupirà sapere che sono già 500 gli atleti iscritti che non vedono l’ora di gareggiare. E personalmente non vedo l’ora di parteggiare per la mia squadra, ovviamente gli italiani Aqua Centurions.

Già molti dei migliori nuotatori del mondo sono iscritti, inclusi quelli che nella seconda edizione ISL avevano ottenuto il punteggio più alto: Caeleb Dressel, Lilly King e Beryl Gastaldello.

elastico-caviglie-nuoto

Anche sul versante femminile sono olte le nuotatrici al top che già si sono iscritte: Siobhan Haughey, Hali Flickinger, Freya Anderson, Emily Seebohm, Olivia Smoliga, Abbey Weitzeil, e Minna Atherton. Atherton tra l’altro fu la prima nuotatrice a infrangere un record del mondo durante la competizione ISL prima edizione. Altri nomi noti tra gli iscritti sono Evgeny Rylov, Kyle Chalmers, Tom Shields, Michael Andrew e Cody Miller. Ma al momento tutti i nuotatori più famosi cercano di entrare nella Lega Internazionale Nuoto.

L’inventore della ISL

L’inventore della Lega Nuoto, Konstantin Grigorishin, dice che l’elevato interesse da parte dei campioni è indice di grande interesse verso il nuovo sistema del nuotomercato, i cosiddetti draft.

E aggiunge: “La risposta iniziale al Draft ISL è stata assolutamente eccezionale con più di 300 nuotatori che si sono iscritti entro 72 ore dall’apertura della pagina di registrazione, e ora siamo a quota 500.  L’ISL sta per rompere le barriere sia dentro che fuori dalla piscina. E lo fa, non da ultimo, creando una cultura dell’uguaglianza di genere. Con l’ISL Draft vedremo per la prima volta nella storia dello sport professionistico sia uomini che donne arruolati in egual misura. Con la stessa opportunità di competere in un campionato insieme“.

In breve il sistema dei draft

L’ISL Draft è stato progettato per cambiare radicalmente il processo di selezione degli atleti dei 10 club ISL, migliorando la parità competitiva tra le squadre in lizza per il titolo della Stagione 3. I club avranno l’opportunità di trattenere un massimo di 15 nuotatori della stagione 2, insieme a un nuotatore aggiuntivo mantenuto tramite un voto interattivo dei fan online, prima che le squadre possano selezionare 11 nuotatori aggiuntivi dal Draft Pool ISL (la lista dei nuotatori di una squadra, ndt). I General Manager completeranno le loro squadre, scegliendo tra i restanti nuotatori solo nell’ISL Draft Pool, per un massimo di 36 nuotatori nei rispettivi “roster” (liste). Il General Manager della squadra italiana, gli Aqua Centurions, è nientemeno che Domenico Fioravanti.

 

You may also like