Una Campionessa Torna Finalmente a Nuotare a Mare Nostrum

torna-sara-sjostrom-mare-nostrum

Foto: ISL

Una Campionessa Torna a Nuotare a Mare Nostrum

Oggi e domani si tiene la seconda tappa del circuito di gare Mare Nostrum. Uno dei momenti più attesi è quello del rientro della campionessa svedese dopo l’infortunio che l’ha tenuta lontana dagli ultimi Campionati Europei di Budapest. Un evento, il Mare Nostrum, che è uno degli ultimi banchi di prova internazionali prima delle Olimpiadi.

palette senza elastico tecnica e potenziamento

Le gare a Canet-en-Roussillon

Ancora grandi nomi si preparano a gareggiare in Francia, in testa a tutti Sarah Sjostrom. La più volte Medaglia Olimpica sta recuperando da un infortunio al gomito. Se lo era rotto scivolando sul ghiaccio all’inizio di quest’anno. Sjostrom parteciperà alle gare dei 50 e 100 Stile Libero. Ovvio che sarà una partecipazione per mettere a punto il gomito e vedere a che punto è con il recupero e se potrà essere una “minaccia” per le altre nuotatrici alle Olimpiadi di Tokyo. Sjostrom è ancora la campionessa in carica dei 100 Farfalla e queste gare potrebbero darci qualche indizio circala sua capacità di difendere il titolo nei prossimi mesi.

elastici pull buoy caviglie nuoto

Invece, dopo un’ottima prestazione a Monaco, l’ungherese Katinka Hosszu gareggerà in un programma multi-evento, compresi i 200 misti individuali e i 400 misti individuali. Come abbiamo visto ieri, il sudafricano Chad Le Clos è uno dei nuotatori più interessanti in questo meeting e nello sguardo gli si legge la determinazione e la volontà di arrivare a medaglia nei 100 e 200 Farfalla.

Nel frattempo, il francese Florent Manaudou e il brasiliano Bruno Fratus si confermano teste di serie migliori nei 50 stile libero. Dopo la tappa di Canet, Mare Nostrum si sposterà a Barcellona per la terza e ultima tappa.

You may also like