Allenamento – lento poi veloce!

    Questa serie da provare in allenamento credo possa essere insidiosa… il che non è sempre una cosa brutta nel nuoto, ci tiene concentrati.

    Stamattina ho fatto una serie in cui si inizia con ritmi molto lenti e finisce tirando come forsennati 🙂  Prima che tu te ne accorga sarai già stanco e starai cercando di stare dentro i tuoi soliti tempi!

    La serie in totale è di 15 x 100 fatta nel modo seguente:

    • 5 x 100 a 1:45 cercando di non arrivare prima di 1:30 – non è facile nuotare
      Advertisement
      così lentamente, quindi è abbastanza una sfida cercare di miscelare la giusta velocità (o melgio lentezza), frequenza e allungo.
    • 5 x 100 a 1:35 cercando di non arrivare prima di 1:25 – la sensazione dovrebbe essere di una nuotata più fluida ma sempre un pochino trattenuta.
    • 5 x 100 a 1:25cercando di non arrivare prima di 1:20 – Dover calibrare l’esatta velocità con solamente 5 secondi di recupero non è compito facile, è fisicamente ma anche mentalmente stancante.

    Regola gli intervalli e i tempi in modo che siano adatti alle tue esigenze. Puoi anche utilizzare questa serie di allenamento utilizzando 50 metri anziché 100, magari mescolando gli stili.

    Articoli Simili:

    3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori
    Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell'articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percent...
    Tutti gli stili - tavoletta del Wyoming
    Mentre ero alla Wyoming University ho visto una serie di gambe che incorporava allenamento di resistenza e velocità. https://www.youtube.com/watch?v=4QwVINwk...
    Allenamento - poche facili vasche per migliorarsi
    Jill Dahle della Finis è stato un agonista e adesso è un allenatore. Ecco cosa suggerisce come allenamento facile per lavorare su alcuni aspetti tecnici di ...
    Un allenamento nuoto esordienti estremamente efficace
    Un allenamento nuoto esordienti che mescola vasche e esercizi fuori dall'acqua Questo allenamento nuoto esordienti viene da un agonista statunitense diventato ...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2 Ecco la seconda fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai già come farle ...
    Allenamento - mescolare tecnica e resistenza
    Gli allenamenti che uniscono lavoro sulla tecnica alla normale routine sono sempre popolari, anche tra i master, perché spezzano la monotonia rendendo comunque ...
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto – parte 2, ridurre l'attrito frontale Eccoci al secondo mito da sfatare, puro debunking sul nuoto, pronti? Falso mito...
    Virate - virata con gli occhi bassi
    Il modo in cui approcci il muro per la virata può davvero determinare quanto sarà buona. [iframe https://www.youtube.com/embed/whRmiq0ISP4?rel=0&show...

    You may also like