Allenamento – lento poi veloce!

Questa serie da provare in allenamento credo possa essere insidiosa… il che non è sempre una cosa brutta nel nuoto, ci tiene concentrati.

Stamattina ho fatto una serie in cui si inizia con ritmi molto lenti e finisce tirando come forsennati 🙂  Prima che tu te ne accorga sarai già stanco e starai cercando di stare dentro i tuoi soliti tempi!

La serie in totale è di 15 x 100 fatta nel modo seguente:

  • 5 x 100 a 1:45 cercando di non arrivare prima di 1:30 – non è facile nuotare così lentamente, quindi è abbastanza una sfida cercare di miscelare la giusta velocità (o melgio lentezza), frequenza e allungo.
  • 5 x 100 a 1:35 cercando di non arrivare prima di 1:25 – la sensazione dovrebbe essere di una nuotata più fluida ma sempre un pochino trattenuta.
  • 5 x 100 a 1:25cercando di non arrivare prima di 1:20 – Dover calibrare l’esatta velocità con solamente 5 secondi di recupero non è compito facile, è fisicamente ma anche mentalmente stancante.

Regola gli intervalli e i tempi in modo che siano adatti alle tue esigenze. Puoi anche utilizzare questa serie di allenamento utilizzando 50 metri anziché 100, magari mescolando gli stili.

Articoli Simili:

Stile libero - orientarsi in acque libere
Stile libero - orientarsi in acque libere Ecco un esercizio veloce che può aiutarti a imparare una buona tecnica di orientamento in acque libere e triathlon....
Stile libero ma non troppo
Stile libero ma no troppo In Stile libero ma non troppo una cosa che mi chiedo se puoi gestire. Meno del 50% di questo allenamento è a Stile Libero. Un 2600 me...
Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
{...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
Virate - ginocchia al mento!
Nuotare veloce non è solo una questione di spinte potenti dal muro e posizione streamline. [iframe https://www.youtube.com/embed/PMrL22jf9hs?rel=0&sh...
Allenamento - Rana e Stile (n.17)
Obiettivo: in questo allenamento farai pratica di pullbuoy e gambe per ognuno dei due stili e poi li nuoterai concentrandoti sull'andatura. Distanza totale: ...
Farfalla - respirazione laterale
In tutta la storia del nuoto ci sono sempre stati individui che hanno dimostrato come le tecniche alternative di nuotata spesso si dimostrino efficacissime. Mel...
Gambe rana a pancia in sù con Tempo Trainer PRO
Gambe rana a pancia in sù , un esercizio utile Se devi lavorare sulle tue gambe rana non devi pensare solo a quanta acqua spingi indietro ma sopratutto al tuo ...
Squat con palla BOSU per migliorare la streamline
Squat con palla BOSU per migliorare la streamline Migliorare la streamline si può, vediamo come: utilizzando una piattaforma BOSU e una palla medica di peso ad...

You may also like