Esercizi – rana sotto la corsia

    Tieni la testa giù per evitare l’attrito e per posizionarti nella miglior posizione per lo scivolamento, ad ogni bracciata.

    Perché farlo:
    Tenere la testa allineata con le braccia, in una posizione di scivolamento, in ogni bracciata a stile rana, ti permetterà di arrivare più lontano e più velocemente ogni volta che raggiungi l’estensione. Questo semplice esercizio può aiutarti a capire esattamente quanto in profondità hai bisogno di andare.

    Come farlo:
    1. Inizia posizionandoti in modo da nuotare di traverso alle corsie.
    2. Spingiti appena dal bordo, e cerca di passare ogni corsia con una singola bracciata!
    3. Avrai bisogno di andare sotto ogni corsia e sviluppare un ritmo molto veloce, sopratutto se sei un nuotatore alto.
    4. Se per te le corsie sono davvero troppo vicine, saltane una e fanne due con ogni bracciata, ma attento, può essere un ritmo difficile da mantenere.

    Advertisement

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Vuoi davvero sfidare te stesso con questo esercizio? Cerca di eseguire l’esercizio senza toccare la corsia con la schiena ma SOLO CON IL SEDERE. Questo ti insegna a caricare i fianchi durante lo scivolamento e li prepara per un recupero veloce in avanti. Cerca di sfiorare appena la corsia e non tirare troppo su i glutei, tocca appena la corsia!

    Articoli Simili:

    Allenamento - resistenza, respirazione e tecnica delle virate (n.29)
    Obiettivi: migliorare la resistenza, il ritmo della respirazione e la tecnica delle virate. Questo allenamento si concentra sulle virate in tutti gli stili e ne...
    Un esercizio per migliorare il tuo nuoto... fuori dall'acqua
    Un esercizio per migliorare il tuo nuoto... fuori dall'acqua È già un po' che scriviamo articoli su come allenarsi con gli elastici sia efficace per chi nuot...
    Orologio contavasche automatico - Confronto tra SW202 Oregon e Pool-Mate della Swimovate
    Lo stato dell'arte dei contavasche automatici! Orologi che, grazie ad accelerometri avanzati riescono a contare vasche, bracciate e quant'altro, in automatico, ...
    SwimFin un aiuto per l'insegnamento del nuoto?
    La pinna Swimfin, incrocio tra tavoletta e ausilio galleggiante aiuterà ad imparare il nuoto e a vincere la paura dell'acqua divertendo i bambini. Un aiuto tecn...
    Allenamento - mescolare tecnica e resistenza
    Gli allenamenti che uniscono lavoro sulla tecnica alla normale routine sono sempre popolari, anche tra i master, perché spezzano la monotonia rendendo comunque ...
    Calibra il tuo allenamento con l'equipaggiamento
    Una delle difficoltà per chi si allena come master, magari avendo a disposizione solo un paio di allenamenti alla settimana, è la continuità e la coesione tra u...
    Miglioramenti marginali: come produrre risultati significanti da minimi miglioramenti ed evitare il ...
    La strada per il successo inizia con il primo passo Sir Dave Brailsford, Performance Director della nazionale di ciclismo inglese disse: “Il principio è che s...
    Wayne Larsen illustra l'utilizzo degli elastici per il fitness e non solo per l'allenamento agonisti...
    Spesso presentiamo i prodotti elastici Strechcordz come un eccellente strumento per l'allenamento degli agonisti, e certamente lo sono. Ma le loro possibilità d...
    831views

    You may also like