Farfalla – Combinazione battuta di gambe Delfino/Rana

    Molti nuotatori, specialmente i Master, trovano molto difficile eseguire la battuta di gambe a delfino in posizione supina e così dopo qualche tentativo rinunciano. Mescolando assieme battuta di gambe a delfino e battuta di gambe a rana potrai imparare questa importante abilità senza avere l’impressione di affogare o di andare a marcia indietro!

    [iframe http://blip.tv/play/hawKg4jmdAI.html?p=1 720 433]

    Perché farlo:

    Questo esercizio porta molti benefici. Se triboli per eseguire correttamente la battuta di gambe a delfino allora questo esercizio la renderà molto più facile e piacevole. Il colpo di gambe a rana ti dà la giusta spinta per farti percepire quello a delfino come più produttivo e stimola il desiderio di continuare ad allenarlo. La pratica in più aiuterà a migliorare flessibilità delle caviglie e forza degli addominali, caratteristiche necessarie per migliorare la battuta di gambe a delfino.

    Un beneficio aggiuntivo è che questa serie, aiutando a sviluppare la flessibilità della caviglia, aiuta ad aumentare la velocità del movimento dei piedi anche nella battuta a rana.

    dorso battuta  gambe swimmershop

    Advertisement

    Come Farlo:
    1. Spingiti in posizione di scivolamento a dorso con le braccia distese sopra la testa (streamline). Inizia ad alternare un colpo di gambe a delfino e uno a rana. Mantieni i colpi brevi e veloci, con le dita dei piedi che rompono appena la superficie dell’acqua sul colpo di gambe a delfino. Inizia il colpo di gambe a delfino con un movimento veloce degli addominali.

    2. Ora, prova ad alternare DUE colpi di gambe a delfino e uno a rana. Assicurati che le dita rompano la superficie in entrambi i colpi di gambe a delfino e tieni un ritmo costante e veloce.

    3. Ora, passa a TRE colpi di gambe a delfino e uno a rana. Mantieni i colpi di gambe piccoli e veloci e una linea del corpo orizzontale con gli addominali vicini alla superficie dell’acqua.

    Mano a mano che la tua battuta di gambe a delfino diventa più efficace prova a passare a CINQUE o anche SEI colpi di gambe a delfino alternati ad uno a rana.

    Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
    Nota che il nuotatore del video non esita nel passaggio tra i due colpi di gambe. Il colpo di gambe a delfino si trasforma in maniera fluida nel colpo di gambe a rana… e viceversa. Per fare in modo che riesca anche a te esegui colpi di gambe brevi e veloci. Cerca di mantenere un ritmo costante che tenga il tuo corpo vicino alla superficie e ti spinga continuamente in avanti.

     

    Articoli Simili:

    Migliorare Gambe Rana con Rebecca Soni
    Migliorare Gambe Rana con Rebecca Soni In Migliorare Gambe Rana con Rebecca Soni vedrai un video e potrai leggere alcune considerazioni di uno dei più grandi...
    Allenamento - una Farfalla che non ti distruggerà
    Oggi una serie Farfalla… una che ti metterà alla prova ma senza distruggerti. 8 X 50 con un recupero/ripartenza che ti dia almeno 10-15 secondi di riposo. L...
    Allenamento - lavori sull'andatura
    Si lavora sull'andatura oggi ...in molti modi. Quando ti si chiede di fare una nuotata in parziale-negativo significa che la seconda metà della nuotata deve ess...
    Esercizi con Bande Elastiche per Nuotatori (Training Band, Loop Band ed Elastici Piatti)
    Esercizi con bande elastiche per nuotatori In Esercizi con bande elastiche per nuotatori abbiamo raccolto alcuni video che ti mostrano esercizi utilissimi da...
    Giochi da allenamento - mescolare la staffetta
    Come allenatrice scrivo i miei allenamenti in anticipo con lo sguardo all'intera settimana. Ogni tanto inserisco delle staffette è le trasformo nella serie ...
    VO2 max - cos'è?
    VO2max (Massimo Consumo di Ossigeno) è un valore che indica la massima quantità di ossigeno utilizzabile da un nuotatore in una determinata unità di tempo (di s...
    Allenarsi con il Suspension Trainer per il Nuoto
    Allenarsi con il Suspension Trainer per il Nuoto Allenarsi con il suspension trainer per il nuoto e capirne l'efficacia necessita un discorso teorico prima d...
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostant...
    1.1kviews

    You may also like