Farfalla – Combinazione battuta di gambe Delfino/Rana

Molti nuotatori, specialmente i Master, trovano molto difficile eseguire la battuta di gambe a delfino in posizione supina e così dopo qualche tentativo rinunciano. Mescolando assieme battuta di gambe a delfino e battuta di gambe a rana potrai imparare questa importante abilità senza avere l’impressione di affogare o di andare a marcia indietro!

Perché farlo:

Questo esercizio porta molti benefici. Se triboli per eseguire correttamente la battuta di gambe a delfino allora questo esercizio la renderà molto più facile e piacevole. Il colpo di gambe a rana ti dà la giusta spinta per farti percepire quello a delfino come più produttivo e stimola il desiderio di continuare ad allenarlo. La pratica in più aiuterà a migliorare flessibilità delle caviglie e forza degli addominali, caratteristiche necessarie per migliorare la battuta di gambe a delfino.

Un beneficio aggiuntivo è che questa serie, aiutando a sviluppare la flessibilità della caviglia, aiuta ad aumentare la velocità del movimento dei piedi anche nella battuta a rana.

dorso battuta gambe swimmershop

Come Farlo:
1. Spingiti in posizione di scivolamento a dorso con le braccia distese sopra la testa (streamline). Inizia ad alternare un colpo di gambe a delfino e uno a rana. Mantieni i colpi brevi e veloci, con le dita dei piedi che rompono appena la superficie dell’acqua sul colpo di gambe a delfino. Inizia il colpo di gambe a delfino con un movimento veloce degli addominali.

2. Ora, prova ad alternare DUE colpi di gambe a delfino e uno a rana. Assicurati che le dita rompano la superficie in entrambi i colpi di gambe a delfino e tieni un ritmo costante e veloce.

3. Ora, passa a TRE colpi di gambe a delfino e uno a rana. Mantieni i colpi di gambe piccoli e veloci e una linea del corpo orizzontale con gli addominali vicini alla superficie dell’acqua.

Mano a mano che la tua battuta di gambe a delfino diventa più efficace prova a passare a CINQUE o anche SEI colpi di gambe a delfino alternati ad uno a rana.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Nota che il nuotatore del video non esita nel passaggio tra i due colpi di gambe. Il colpo di gambe a delfino si trasforma in maniera fluida nel colpo di gambe a rana… e viceversa. Per fare in modo che riesca anche a te esegui colpi di gambe brevi e veloci. Cerca di mantenere un ritmo costante che tenga il tuo corpo vicino alla superficie e ti spinga continuamente in avanti.

 

You may also like

Lascia un commento