Non ce la fate a rispettare le ripartenze? Allora pinne corte!

    SERIE PRINCIPALE:  1600, 2000, 2400 o ???
    Cercate di fare questa serie di allenamento in gruppo.  Se è necessario, indossate pinne per riuscire a star dietro alle ripartenze e avere il tempo di recuperare.

    Nuotate 4 ripetizioni della seguente serie, senza nessun riposo aggiuntivo tra le ripetizioni. Potete scegliere sia lo stile che eventuali attrezzi (palette, pullbuoy o quant’altro). L’importante è riuscire a star dietro alle ripartenze! Questa serie è stata scritta per un gruppo di Masters dall’allenatrice Barbara Hummel. Molti nuotatori di Barbara sono riusciti a nuotare i 200 con una ripartenza di 3:40. Quelli che non ce la facevano hanno usato la stessa ripartenza su 150m o 250m (quindi eventualmente diminuite la distanza e non modificate la ripartenza).

    • 1 X 100 battuta di gambe con ripartenza a 2:20
    • 2 “nuotate” di qualsiasi distanza MA con ripartenza a 3:40; accelerando la velocità sulla seconda lunghezza!

    Articoli Simili:

    Nuoto, stretching muscolare prima e dopo!
    Nuoto, stretching muscolare Nuoto, stretching muscolare - allungare i muscoli nel nuoto vuol dire trarre il massimo dal proprio programma di allenamento. Sicco...
    Come usare gli elastici da allenamento a secco con palette - qualche consiglio
    La progressione di apprendimento per nuove abilità motorie e schemi di movimento segue quest'ordine: 1. Impara lo schema di movimento eseguito lentamente ...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
    Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento
    Risvegliare il velocista che è in te, un allenamento La serie di allenamento che postiamo questa settimana è una specie di pseudo riscaldamento per velocisti...
    Swimmershop si cimenta come editore con l'uscita di "Allenare forza e flessibilità nei nuotatori" di...
    Finalmente vede la luce un libro originariamente edito da ASCA (American Swimming Coaches Association) all'interno del quale l'autore -Ernest W. Maglischo- disc...
    Trucchi per allenarsi: una Rana potente e veloce
    Trucchi per allenarsi a Rana: aumentare a resistenza Le varianti di un allenamento di nuoto sono moltissime. Oggi vorremmo proporti alcune serie da inserire ...
    Allenamento - gambe: tecnica e potenziamento
    Sviluppare la forza e migliorare la tecnica tutto in un solo allenamento può essere una sfida, specialmente se non hai almeno 90 minuti da dedicargli. La no...
    390views

    You may also like