Allenamento – Misti e gomito alto!

Questa serie serve ad allenare porzioni individuali dei 200 Misti… più la posizione del gomito alto.

Riscaldamento:  

  • 1 x 400 a piacere

Serie di riscaldamento:  200

  • 8 X 25 ripartenza a :40 (pinne corte opzionali)
    vasche dispari:  1/2 vasca “cagnolino” a gomito alto con la testa fuori dall’acqua… finire la vasca a Stile Libero
    vasche pari:  1/2 vasca “cagnolino” a gomito alto con la testa fuori dall’acqua… finire la vasca a rana

SERIE PRINCIPALE:  1600+
L’obiettivo di questa serie è di nuotare grossomodo con la tua andatura da 200 Misti sulle vasche da 50. È importante il giusto recupero così che tu possa nuotare alla corretta andatura.  Non c’è alcun riposo extra tra i 25 Delfino e i 3 X 50. Concentrati sulla posizione di gomito alto (EVF) durante ogni tipo di stile. I nuotatori più veloci possono sostituire 4 X 25 Delfino con 2 X 25 Delfino, ma tenere questi 25 su un intervallo di 40 secondi. Non è necessario nuotare veloci i 25 Delfino.  L’importante è nuotare con la tecnica migliore che ti è possibile.  Sono i 50 ad essere l’obiettivo in cui nuotare a ritmo dei 200 gara.

  • 2 X 25 Delfino a :40
  • 3 X 50 Dorso con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
  • 1 x 100 recupero attivo
  • 2 X 25 Delfino a :40
  • 3 X 50 Dorso con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
  • 1 x 200 recupero attivo (includendo almeno 50 gambe e 50 remate)
  • 2 X 25 Delfino a :40
  • 3 X 50 Stile Libero con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
  • 1 x 300 recupero attivo (includendo almeno 50 gambe e 50 remate)
  • A scelta uno dei seguenti. Attrezzi a piacere. Concentrati su nuotare con stile e virate da gara incorporando il concetto di EVF in tutti gli stili.
    1 X 400 Misti
    2 X 200 Misti
    4 X 100 Misti

Defaticamento:  

  • 1 x 200: pullbuoy o nuoto a piacere
416views

Articoli Simili:

Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass
Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass Spesso la cosa migliore che un allenatore possa fare per i suoi atleti è fornirgli le ...
Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1)
Una bracciata nel tempo - di Emmett Hines (1) Eccoci a ripubblicare un altro articolo dell'interessantissimo e capace allenatore Emmett Hines, già autore di ...
Esercizio - imparare a mantenere la testa stabile con il tubo frontale
Durante una visita all' Austin Swim Club il Coach Brendan Hansen ha portato alla nostra attenzione un atleta che utilizzava lo snorkel come aiuto per tenere la ...
Nuoto pinnato - Allenamenti per la prima parte della stagione nuoto pinnato
Costruire le basi di un allenamento per la prima parte della stagione nuoto pinnato, ecco come Ecco un paio di allenamenti per nuotatori di nuoto pinnato per l...
L’importanza della tecnica del nuoto
Per quanto tu possa ritenere importante la tecnica del nuoto, lo è di più. E rieccoci qui con un altro articolo, come avrete dedotto dal titolo, oggi mi piacer...
Consigli per la scelta del costumone da gara
1: Prima di iniziare preparati per uno shock al portafogli. I costumoni da gara sono un investimento temporaneo con una vita limitata. Scegliere il costume ...
Tutti gli stili - Delfino in immersione con il Tempo Trainer
In caso non vi foste resi conto di quanto è importante il delfino in immersione per il successo di un nuotatore. Ve ne dò un'idea: è la prima cosa sulla quale c...
Virate - occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate
Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di t...

You may also like