Allenamento – Misti e gomito alto!

    Questa serie serve ad allenare porzioni individuali dei 200 Misti… più la posizione del gomito alto.

    Riscaldamento:  

    • 1 x 400 a piacere

    Serie di riscaldamento:  200

    • 8 X 25 ripartenza a :40 (pinne corte opzionali)
      vasche dispari:  1/2 vasca “cagnolino” a gomito alto con la testa fuori dall’acqua… finire la vasca a Stile Libero
      vasche pari:  1/2 vasca “cagnolino” a gomito alto con la testa fuori dall’acqua… finire la vasca a rana

    SERIE PRINCIPALE:  1600+
    L’obiettivo di questa serie è di nuotare grossomodo con la tua andatura da 200 Misti sulle vasche da 50. È importante il giusto recupero così che tu possa nuotare alla corretta andatura.  Non c’è alcun riposo extra tra i 25 Delfino e i 3 X 50. Concentrati sulla posizione di gomito alto (EVF) durante ogni tipo di stile. I nuotatori più veloci possono sostituire 4 X 25 Delfino con 2 X 25 Delfino, ma tenere questi 25 su un intervallo di 40 secondi. Non è necessario nuotare veloci i 25 Delfino.  L’importante è nuotare con la tecnica migliore che ti è possibile.  Sono i 50 ad essere l’obiettivo in cui nuotare a ritmo dei 200 gara.

    Advertisement
    • 2 X 25 Delfino a :40
    • 3 X 50 Dorso con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
    • 1 x 100 recupero attivo
    • 2 X 25 Delfino a :40
    • 3 X 50 Dorso con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
    • 1 x 200 recupero attivo (includendo almeno 50 gambe e 50 remate)
    • 2 X 25 Delfino a :40
    • 3 X 50 Stile Libero con qualsiasi ripartenza ti dia 20-25 secondi di riposo
    • 1 x 300 recupero attivo (includendo almeno 50 gambe e 50 remate)
    • A scelta uno dei seguenti. Attrezzi a piacere. Concentrati su nuotare con stile e virate da gara incorporando il concetto di EVF in tutti gli stili.
      1 X 400 Misti
      2 X 200 Misti
      4 X 100 Misti

    Defaticamento:  

    • 1 x 200: pullbuoy o nuoto a piacere

    Articoli Simili:

    Una delle nuotatrici più forti di tutti i tempi - Roma 1960
    I Giochi di Roma del 1960 furono la "Sturm und Drang" del nuoto. Nel '58 in Australia, la nuova mecca del nuoto, era scoppiata la "bomba" Konrads. Sono nati in ...
    Allenamento - allenamento tra due recuperi
    Allenamento - allenamento tra due recuperi - Nuoto on line Allenamento tra due recuperi è un allenamento per nuotatori di  CJ Fiala (Sports Marketing Lead per ...
    Allenare resistenza e andatura!
    Ritorniamo dopo una breve pausa a discettare di nuovo di allenamenti e tecnica del nuoto, ne approffitiamo per ricordarvi che il nostro blog presto si trasferir...
    I 10 Migliori Allenamenti con Elastici
    I 10 Migliori Allenamenti con Elastici Questi 10 Migliori Allenamenti con Elastici sono quelli che abbiamo selezionato per proporti una panoramica esaustiva....
    PDF sta per Positive Drive Fins
    E che cavolo vuol dire Positive Drive Fins? Ecco delucidato l'arcano: Le pinne che ti guidano nella posizione giusta! Le Pinne Correttive Positive Drive Fins...
    Boa Per il Nuoto in Acque Libere - Una Guida Veloce Per Saperne di Più
    Boa per il nuoto in acque libere - guida veloce Quando l'ho vista ho esultato: Boa per il nuoto in acque libere! Ecco perché... Il nuoto è uno degli sport i...
    Stile libero - orientarsi in acque libere
    Stile libero - orientarsi in acque libere Ecco un esercizio veloce che può aiutarti a imparare una buona tecnica di orientamento in acque libere e triathlon....
    Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass
    Come si allenava da giovane una campionessa? Le serie di Kate Douglass Spesso la cosa migliore che un allenatore possa fare per i suoi atleti è fornirgli le ...
    567views

    You may also like