Stile Libero – ridurre le bracciate sui 100m

Ecco un semplice esercizio che puoi aggiungere a qualsiasi serie per avere un quadro più completo di quello che effettivamente conosci del tuo modo di nuotare!

Perché farlo:
Capire la tua frequenza/lunghezza di bracciata, quanto sforzo ci metti in ognuna, in altre parole la conoscenza completa di quel che stai facendo in vasca,  ti sarà essenziale se vuoi gareggiare a livello alto.

Come farlo:
1)  Inizia una serie di 100 in cui il tuo obiettivo sarà di fare una bracciata in meno ogni 25m.
2)  I nuotatori nel video hanno iniziato con 10 bracciate e se le sentivano bene, allungate e sciolte, ma non erano stanchi per nulla. Quindi c’era bisogno di altra carne al fuoco.
3)  Per ogni vasca fai una bracciata in meno, o almeno provaci.

Come farlo davvero bene (i punti essenziali):
Puoi sempre ricominciare aggiungendo una bracciata, il che significherà che hai già imparato i tuoi limiti e il momento in cui inizi a stancarti. Un altro sistema che molti allenatori AMANO è di aggiungere più gambate a Delfino in immersione mano a mano che le bracciate diminuiscono. Aggiungi più colpi di gambe e più allungo e rollìo. Fai il possibile per spremere tutto quello che puoi da ogni singola bracciata.

Questo genere di attenzione al dettaglio dovrebbe diventare il tuo pane quotidiano se l’obiettivo è raggiungere il massimo potenziale.

You may also like

Lascia un commento