Allenamento – una Farfalla che non ti distruggerà

    Oggi una serie Farfalla… una che ti metterà alla prova ma senza distruggerti.

    • 8 X 50 con un recupero/ripartenza che ti dia almeno 10-15 secondi di riposo. Le pinne corte sono opzionali.
      Ogni 50 è 25 Farfalla + 25 gambe a piacere sul dorso, preferibilmente gambe Delfino.
      Per i primi 50 inizia con 3 bracciate Farfalla e finisci la vasca a Stile Libero.
      Per i secondi 50, aggiungi una bracciata in più prima di passare a Stile.
      Per ognuno dei 50 successivi continua ad aggiungere una bracciata finché non completi l’intera vasca, poi ricomincia dalle tre bracciate iniziali.
      Lo scopo di questa sequenza è permetterti di mantenere un’ottima forma tecnica per l’intera serie
      Advertisement
      .
    • 1 X 100 recupero attivo a piacere

    Ripeti di nuovo!

    Articoli Simili:

    Allenamento - mantenere la buona forma tecnica anche a fine gara
    Quello che questo allenamento dovrebbe aiutarti a fare è mantenere una buona forma dello stile che stai nuotando anche alla fine di una gara (non a Stile Libero...
    Esercizio - Rana, il cobra!
    Un esercizio per ranisti mutaforma: il cobra! Ogni allenatore e istruttore sa che a volte per far fare all'atleta quello che deve ci vogliono delle scelte ...r...
    Allenamento - Misti aerobici
    Riscaldamento: 1 x 100 stile a scelta 1 x 100 Misti - tecnica 1 x 100 Misti - gambe 1 x 100 stile a scelta con pullbuoy Serie Principale: ...
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo
    Piramidali estremi, un allenamento per nuotatori tosti ma non troppo In Piramidali estremi devi cercare di controllare il ritmo dei tuoi piramidali nonostant...
    Allenamento - fine gara ma non a Stile
    La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
    Confronto e differenze tra gli Snorkel FINIS - Parte 1 di 6
    Da quando, anni ed anni fa, ho cominciato ad utilizzarlo in allenamento mi sono sempre fatto una domanda: “Quale snorkel FINIS è meglio utilizzare per le mie ne...
    Cos'è che rende una piscina "veloce"?
    scritto da Counsilman-Hunsaker, partner SwimSwam.  Abbiamo sentito questa frase un milione di volte: “È una piscina veloce”. Ma che significa veramente? Ecco...
    3 modi di ridurre il carico sulle spalle dei nuotatori
    Il nuoto, si sa, mette sotto carico le spalle. Per questo motivo gli infortuni a quell'articolazione sono frequentissimi tra i nuotatori e oscillano tra percent...
    1kviews

    You may also like