Allenamento – Distanza per nuoto pinnato, di Stefano Konjedic

Come promesso nello scorso post ecco il secondo allenamento di Stefano Konjedic, stavoleta con un lavoro sulla distanza e frequenza cardiaca di soglia.

ALLENAMENTO DI DISTANZA PER NUOTO PINNATO

Riscaldamento:

  • 1 x 500m a piacere senza le pinne
  • 600m tecnica con l’utilizzo della monopinna FOIL
    i primi 300m tecnica mista a piacere, i seondi 300m piccole immersioni
  • 600m con le pinne corte
    3 da 100m aerobici + 6 da 50m dove si curano le due apnee, massima velocità in tutti e 15 i metri.
    (se in vasca da 25m le apnee saranno due, se in vasca olimpionica una sola)

Serie principale:

  • 4 x 200m mantenendo un andatura di soglia  (Prima Serie)
  • 6 x 150m mantenendo un andatura di soglia  (Seconda Serie)
  • 8 x 100m mantenendo un andatura di soglia  (Terza Serie)
  • 10 x 50m mantenendo un andatura di soglia  (Quarta Serie)

Defaticamento:

  • 12 x 50m con monopinna FOIL
    alterna un 50 di tecnica a piacere e uno tutto in apnea, il riposo tra uno e l’altro è totale
  • 1 x 500m a piacere senza le pinne

DISTANZA NUOTO PINNATO

705views

Articoli Simili:

Partenze a staffetta e lavoro di squadra
Lavorare sulle partenza delle staffette significa "variare" e capire quale sia lo "slancio" di uno specifico nuotatore. Perché farlo: Siccome può capita...
Allenamento - curare i molti aspetti della gara
Oggi inseriamo di nuovo una mini serie di 300m (ve la ricordate? Per vederla inserita in un allenamento eccola qua: "dai la cera, togli la cera"?) che è ottima ...
Allenamento - fine gara ma non a Stile
La serie che ti proniamo oggi ti aiuterà a mantenere una tecnica buona alla fine di una gara (non a Stile Libero). Serie principale:  2000 m Nuota due volte...
Come Scott Tucker riesce a "nascondere la respirazione" per andare più veloce
Veder nuotare Scott Tucker è meraviglioso, non solo per la fluidità del suo stile ma anche per come riesce a respirare... sembra che non respiri ma se si guarda...
12 modi di conciliare compiti e nuoto
I risultati degli esami escono domani, sei nervoso e non riesci a pensare ad altro. Sai che non hai studiato a sufficienza e hai paura che tutto finisca con...
Non fermare il ritmo, mantieni un battito cardiaco prestabilito.
Battito cardiaco: essenziale controllarlo per chi vuole avere risultati nel nuoto Il battito cardiaco è importantissimo nell'allenamento dei nuotatori. Diffici...
Usare gli elastici da allenamento a secco per prepararsi e allenarsi
Gli elastici da allenamento a secco sono una risorsa usata meno del dovuto? Perché elastici da allenamento a secco? Lo stretching spesso viene sottovalutato me...
Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo.
Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Ecco Come Allenarti in Piscina Quando hai Poco Tempo. Allenamento Nuoto da 20 Minuti? Andare ad allenarsi in piscina, o in Acqu...

You may also like