Virate – occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate

    Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile

    Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di tecnica sulle virate si basa sul principio che quello che vedi prima della virata può darti un’idea della tua velocità.

    Perché farlo:

    Tenere gli occhi bassi durante la virata ti permette di mantenere maggiore slancio quando ti avvicini al muro.

    Come farlo:

    1. Ad ogni singola virata tieni gli occhi nella posizione più adeguata.
    2. Utilizzando come riferimento il segno a T sul fondo vasca, abituati ad usarlo sempre.
    3. Fondamentale assicurarti che il CONTEGGIO bracciate sia corretto per ogni virata a Dorso. È molto importante.
    4. Anche se stai facendo una virata aperta nei misti (da Dorso a Rana), NON c’è comunque motivo di guardare il muro.

    Come farlo bene:

    Specialmente nella piscina in cui ti alleni abitualmente dovresti sapere ESATTAMENTE quante bracciate fare dopo il segno a T. Quando cambi piscina o sei in gara utilizza parte del tuo riscaldamento per capire in che punto virare SENZA dover guardare il muro.

    Questo video mostra molte varianti sulle virate, tranne quelle di transizione. Questo perché il tizio del video è un velocista a Stile e non usa le altre virate molto spesso. 🙂 Nonostante questo osserva bene come sia evidente il suo istinto di tenere gli occhi bassi in virata.

    Articoli Simili:

    10 modi di migliorare la mobilità delle caviglie ed essere un nuotatore migliore
    10 modi di migliorare la mobilità delle caviglie ed essere un nuotatore migliore (del Dr. G. John Mullen). La propulsione del nuotatore fa molto affidam...
    Tutti gli stili - andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh
    Usare efficacemente il tempo trainer con l'andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh Per andatura tempo trainer dei Marlins of Raleigh dobbiamo ringraziare...
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano!
    Vuoi Nuotare Veloce? Apri la mano! Se vuoi nuotare veloce pare sia proprio così. Nel nuoto agonistico spesso centesimi di secondo fanno la differenza. Secondo ...
    Come Migliorare la Battuta di Gambe a Delfino in Subacquea
    Migliorare la Battuta di Gambe a Delfino L'unico modo per Migliorare la Battuta di Gambe a Delfino nella fase dopo la virata è avere la costanza di allenar...
    Virate - esercizio virata con pausa di Joao De Lucca
    A cosa serve un esercizio virata con l'interruzione di una pausa? Ce lo mostra Joao De Lucca in questo esercizio virata con pausa. Le virate fatte bene non dip...
    Allenamento - tecnica Farfalla e Rana
    L'allenamento di oggi integra tecnica di Farfalla e Rana. RISCALDAMENTO: 1 x 400 a piacere SERIE DI RISCALDAMENTO: 3 X 50 a piacere; inizia ogni ...
    Come usare gli elastici da allenamento a secco con palette - qualche consiglio
    La progressione di apprendimento per nuove abilità motorie e schemi di movimento segue quest'ordine: 1. Impara lo schema di movimento eseguito lentamente ...
    I sei princìpi secondo Karlyn Pipes-Neilsen
    In questo video di Karlyn Pipes-Neilsen questa interessante nuotatrice condivide con noi alcune delle cose a cui pensa mentre nuota.Sono punti chiave su cui con...
    1.2kviews

    You may also like