Virate – occhi giù per un esercizio di tecnica sulle virate

Un esercizio di tecnica sulle virate, facile ma utile

Una buona virata è importante per una buona gara e per guadagnare secondi preziosi. Questo esercizio di tecnica sulle virate si basa sul principio che quello che vedi prima della virata può darti un’idea della tua velocità.

Perché farlo:

Tenere gli occhi bassi durante la virata ti permette di mantenere maggiore slancio quando ti avvicini al muro.

Come farlo:

  1. Ad ogni singola virata tieni gli occhi nella posizione più adeguata.
  2. Utilizzando come riferimento il segno a T sul fondo vasca, abituati ad usarlo sempre.
  3. Fondamentale assicurarti che il CONTEGGIO bracciate sia corretto per ogni virata a Dorso. È molto importante.
  4. Anche se stai facendo una virata aperta nei misti (da Dorso a Rana), NON c’è comunque motivo di guardare il muro.

Come farlo bene:

Specialmente nella piscina in cui ti alleni abitualmente dovresti sapere ESATTAMENTE quante bracciate fare dopo il segno a T. Quando cambi piscina o sei in gara utilizza parte del tuo riscaldamento per capire in che punto virare SENZA dover guardare il muro.

Questo video mostra molte varianti sulle virate, tranne quelle di transizione. Questo perché il tizio del video è un velocista a Stile e non usa le altre virate molto spesso. 🙂 Nonostante questo osserva bene come sia evidente il suo istinto di tenere gli occhi bassi in virata.

1kviews

Articoli Simili:

Le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto
Ecco le 4 funzioni della battuta di gambe nel nuoto Gary Hall, famoso allenatore di molti olimpionici del nuoto statunitense, ci illustra rapidamente alcuni ...
Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy
Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy Sai che Migliorare Gambe Rana con l'Utilizzo dell'Elastico Pull Buoy (e con altri strumenti) è e...
Allenare resistenza e andatura!
Ritorniamo dopo una breve pausa a discettare di nuovo di allenamenti e tecnica del nuoto, ne approffitiamo per ricordarvi che il nostro blog presto si trasferir...
Allenamento - Triathlon in vasca coperta!
Il seguente allenamento ci è stato sottoposto dalla triatleta FINIS Jana Richtrova, seguitela su Instagram @czechchick15. "Come triatleta che vive sulla ...
Allenamento - aerobico con una "strinata" di gambe sul finale
Riscaldamento: 1 x 200 a piacere Serie Principale: 8 x 25 vasche dispari a Dorso, vasche pari battuta di gambe a Delfino in immersione; recup...
Scegli velocità, forza o tecnica? Tre esercizi con le pinne per iniziare la stagione carichissimi!
Tre serie per allenatori e nuotatori che cercano di sviluppare velocità, forza e tecnica. Si raccomanda l'utilizzo di pinne a pala medio/corta per tutte le ...
Allenamento - variare moltissimo una volta ogni tanto
Ecco un allenamento estremamente variato che può essere fatto per allentare la tesnione continuando comunque a lavorare sodo. Avrai bisogno di: 1 palla ogni ...
Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito
Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito In Allenamento nuoto - Gambe e il tuo secondo stile preferito proviamo a concentrarci su uno stile c...

You may also like