Allenamento nuoto – un po’ di tutto per 2600 m

    Allenamento nuoto – un po’ di tutto per 2600 m

    In Allenamento nuoto – un po’ di tutto per 2600 m ci si concentra su pause ben determinate e frequenza cardiaca (ottimi strumenti per tenere sott’occhio il tuo battito cardiaco in acqua sono gli orologi activity tracker PoolMate HR di Swimovate e Swimmo, puoi controllarne le caratteristiche sul sito Swimmershop.it)

    Si comincia come al solito con un breve riscaldamento per poi passare alla serie centrale dell’allenamento. Puoi scegliere in quale dei quattro stili effettuare questo allenamento.

    Riscaldamento:

    • 100 Stile a piacere
    • 100 Gambe Misti
    • 100 Tecnica Misti
    • 100 pull-buoy

    Serie principale:

    • 2 x 50 Stile completo andatura rilassata e :10 di recupero
    • Advertisement
    • 2 x 100 Stile completo andatura moderata e :10 di recupero
    • 2 x 150 Stile completo andatura molto veloce e :10 di recupero
    • 1 x 50 gambe andatura rilassata e :10 di recupero
    • 1 x 100 gambe andatura moderata e :10 di recupero
    • 1 x 150 gambe andatura molto veloce e :10 di recupero
    • 2 x 50 pull-buoy andatura rilassata e :10 di recupero
    • 2 x 100 pull-buoy andatura moderata e :10 di recupero
    • 2 x 150 pull-buoy  andatura molto veloce e :10 di recupero
    • 20 x 25  con :10 di recupero e velocità come sotto:
      1 – veloce/recupero attivo
      2 – recupero attivo/veloce
      3 – recupero attivo
      4 – veloce

    Defaticamento:

    • 1 x 200 in recupero attivo

    Articoli Simili:

    Swimsense Live – un primo sguardo al nuovo orologio per nuotatori FINIS
    Senza dubbio quando vai in piscina ad allenarti cerchi di fare in modo che ogni allenamento sia efficace (se sei un agonista), piacevole e, si spera, abbastanza...
    Allenamento - spingiamo i nuotatori ad aumentare il ritmo!
    La serie di questa settimana offre due modi per incoraggiarti ad aumentare l'andatura e con un trucchetto per variare e scacciare la noia. Allenamento da fine s...
    Nuoto e rotazione del corpo: andare più veloci!
    Nuoto e rotazione del corpo: andare più veloci! In nuoto e rotazione del corpo vediamo come, secondo Triathlete.com, un miglior rollìo fornisce maggiore ...
    Allenamento master Piramidale
    Ecco un possibile allenamento piramidale postatoci da Umberto Gozzi che volentieri pubblichiamo: Riscaldamento: 500 m in scioltezza - stile: a piacere Pre...
    Allenamento - curare i molti aspetti della gara
    Oggi inseriamo di nuovo una mini serie di 300m (ve la ricordate? Per vederla inserita in un allenamento eccola qua: "dai la cera, togli la cera"?) che è ottima ...
    Allenamento - battuta di gambe senza pinne
    Di solito i Master si lamentano un sacco di questa serie ma dopo l'allenamento ne sono sempre entusiasti. La regola di oggi è NIENTE PINNE, non importa quanto t...
    Tempo Trainer in "modalità 2" - Parte 2
    {...} Ci sono ovviamente alcuni pro e contro in questo sistema di allenamento. Innanzitutto uno dei pro, il tempo di reazione. Quando l'intervallo è scandito da...
    Allenamento - resistenza aerobica e soglia sul finale
    L'allenamento di oggi contiene nove 200 e prevede che tutti i nuotatori stiano sulla stessa ripartenza/recupero. Questa serie allena la resistenza aerobica m...
    449views

    You may also like