Esercizio – gambe delfino con tavoletta

Esercizio – gambe delfino con tavoletta

In Esercizio – gambe delfino con tavoletta vediamo come insegnare ai giovani nuotatori a mantenere una gambata stabile a Delfino.

Perché farlo:

Insegnare ai bambini la battuta di gambe a Delfino implica un sacco di movimenti “su e giù”, quindi, per stabilizzarli, usiamo una tavoletta.

Come farlo:

1. Prendi una tavoletta piccola e fai APPOGGIARE le mani su di essa al nuotatore invece che farlo aggrappare.
2. Fai battere loro le gambe a Delfino mentre tengono la tavoletta di fronte con le braccia in posizione “11”.
3. Dovranno tenere la testa giù finché non avranno bisogno di aria, poi potranno alzarla per un breve respiro e andare di nuovo subito sotto.

Come farlo bene

Ci sono tre punti essenziali da tenere sotto controllo nell’esecuzione di questo esercizio. Primo, le mani sulla tavoletta impediscono al nuotatore di spingere troppo verso il basso. Secondo, controlla che testa e petto siano stabili e che le anche rompano la superficie dell’acqua. Infine cercate di tenere i piedi sempre sott’acqua durante quest’esercizio così che non siano guidati troppo dal piegamento delle gambe.

Lascia un commento