Allenamento nuoto remate e palette ISO

    Allenamento nuoto remate e palette ISO – Nuoto on line

    In Allenamento nuoto remate e palette ISO – Nuoto on line Jill  Dahle, direttrice delle vendite internazionali di FINIS ma sopratutto nuotatrice alla Loyola Marymount University ci propone un allenamento con le palette ISO.  Jill è un’atleta molto attiva anche adesso che ha abbandonato la carriera di agonista, ha recentemente portato a termine il suo primo Ironman con la squadra dei Masters di Oakland, California.

    Una delle mie serie di allenamento favorite

    “Questa è una selle mie serie favorite” dice Jill “per quando voglio allenarmi duramente. Intendo in quei giorni in cui cerchi di alzare la frequenza cardiaca, pompare le gambe e uscire dalla piscina sentendo che hai dato tutto”.

    “Per quel che mi riguarda, allenamenti di questo tipo hanno un sacco di lavoro anaerobico, una tonnellata di vasche di gambe in velocità e poi lavoro di braccia con le remate. La serie che segue richiede l’utilizzo delle mie palette preferite, le palette ISO.  Mi piacciono perché mi fanno lavorare un sacco i tricipiti quando le utilizzo con le alette all’esterno. Ma anche i pettorali e i bicipiti quando le uso con la possizione delle ali all’interno. Senti propiro che il lavoro si concentra su muscoli specifici. prova l’allenamento nuoto qui sotto e facci sapere nei commenti cosa ne pensi.

    Ripeti due volte le seguenti serie:

    Alette all’esterno

    • 1 x 75 Remate con pullbuoy Axis alle caviglie (opzionale)
    • 1 x 75 (50 remate, 25 Dorso)
    • 1 x 75 (25 remate 50 Stile Libero)
    • 1 x 125 alternando Stile Libero/Dorso ogni 25

    Alette all’interno

    • 1 x 75 Remate torpedine (a pancia in su, con i piedi avanti, remare con le mani sopra la testa)
    • 1 x 75 (50 remate torpedine, 25 Farfalla)
    • 1 x 75 (25 remate torpedine, 50 Rana)
    • 1 x 125 alternando Farfalla/Rana ogni 25

    Qui trovi la pagina originale dell’allenamento di Jill Dale

    Articoli Simili:

    Cinque esercizi per nuotatori che rafforzano la muscolatura di supporto (CORE)
    Questi 5 esercizi per nuotatori ti aiuteranno ad aumentare la velocità in vasca Esercizi per nuotatori che vogliono rafforzare la muscolatura di supporto sono ...
    Consigli per combattere il freddo in piscina
    Consigli per combattere il freddo in piscina Ed è proprio prima di ferragosto che vi elargiamo un interessante articolo per prepararvi all'inverno. Sarà che tr...
    Una guida veloce per iniziare a conoscere e praticare il nuoto frenato (o contro resistenze)
    L'allenamento contro resistenze nel nuoto (il cosidetto nuoto frenato) dà all'atleta la possibilità di concentrare il proprio lavoro sulla produzione di potenza...
    Allenamento - per prepararsi a una lunga in acque libere o a una porzione di Triathlon
    Allenamento - per prepararsi a una lunga in acque libere o a una porzione di Triathlon A seconda di come approcci questa serie ti potrai allenare o per una l...
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2
    Virata aperta, un esercizio per impararla bene - Parte 2 Ecco la seconda fase dell'esercizio per imparare bene la virata aperta. Anche se sai già come farle ...
    Nuoto pinnato, un allenamento di Michele Russo per chi nuota a livello amatoriale!
    Nuoto pinnato, una disciplina che sta prendendo piede anche in Italia. Nuotonline, grazie alla collaborazione con atleti di livello del nuoto pinnato da oggi vi...
    Perché usare la tabella RPE (Classificazione dello Sforzo Percepito) può essere utile ai nuotatori
    La RPE o Ratings of Perceived Exertion (Classificazione dello Sforzo Percepito) può esserci utile? Alcune osservazioni: 1) La Classificazione dello Sforzo P...
    Equilibrio a Stile libero e Connessione Con l'Acqua, Un Esercizio Efficace
    Equilibrio a Stile libero: come svilupparlo con un esercizio interessante L'equilibrio a Stile Libero è molto importante. Lo staff di Go Swim, durante una vi...
    598views

    You may also like