Quadarella, Strategia di Gara per Tokyo 2021

    quadarella-strategia-di-gara

    Fonte immagini: Instagram

    Quadarella, Strategia di Gara per Tokyo 2021

    Simona Quadarella ha in mente una strategia di gara ben precisa per quando si confronterà con Ledecky alle Olimpiadi di Tokyo 2021. ne parla alla Gazzetta dello Sport. Ecco un breve riassunto di quel che ha detto.

    tavoletta triangolare tecnica nuoto

    Abbiamo già visto come Simona Quadarella sia ripartita dopo lo stop forzato causa COVID. Adesso è da un po’ che Simona ha ripreso gli allenamenti con la consueta costanza e “durezza”. Il primo segnale è ovviamente stato quando Quadarella ha fatto il nuovo record italiano dei 1500m Stile Libero in vasca corta con 15’29″74 (la prima donna italiana ad andare sotto il tempo di 15’30”).

    Adesso la aspettano gli Assoluti Primaverili di Riccione dal 31 marzo al 3 aprile. A seguire gli Europei di Budapest dal 10 al 23 maggio. Avendo già la qualificazione alle olimpiadi per i 1500 m Stile Libero (distanza per la quale è l’attuale campionessa del mondo) sicuramente utilizzerà queste competizioni per mettere a punto i dettagli in vista di Tokyo. Come peraltro stanno facendo molti altri suoi colleghi nuotatori.

    negozio nuoto più conveniente

    Quale strategia adotterà Quadarella in gara?

    Per la strategia di gara ecco cosa dice Quadarella ai giornalisti della Gazzetta dello sport: “Ho lavorato sulla bracciata per renderla meno dispendiosa. Ora ne faccio 18 rispetto alle 20 di prima ogni 25 metri. L’effetto si è visto sul record italiano nei 1500 sl in vasca corta”.

    Parentesi interessante: Se vuoi saperne di più sul perché di questa cura quasi maniacale nella quantità di bracciate puoi leggere:

    Ritornando alle dichiarazioni di Simona sulla strategia. Passa a parlare della sua diretta avversaria, l’americana Katie Ledecky: “Io vorrei fare una gara in rimonta: si soffre di meno ed è più avvincente rispetto ad andare davanti e non vincere. Sopratutto perché il ritmo della Ledecky è duro da reggere all’inizio”.

    Fonte: gazzetta dello sport

    Articoli Simili:

    Le finali del terzo giorno agli Europei di nuoto in vasca corta 2021
    Le finali del terzo giorno agli Europei di nuoto in vasca corta 2021 Arriviamo al terzo giorno di finali (e semifinali) dei campionati di nuoto europei in va...
    Cancellato per la seconda volta il Luxembourg Euro Meet
    Cancellato per la seconda volta il Luxembourg Euro Meet Lo si può leggere sulla pagina ufficiale del Luxembourg Euro Meet. L'eventoera in programma dal28 al ...
    Federnuoto mette i centri federali a disposizione di nuotatori afghani
    Federnuoto mette i centri federali a disposizione di nuotatori afghani La FIN (Federazione Italiana Nuoto) ha ascoltato con attenzione l'appello della sottos...
    Nuoto, Fina World Cup 2021, cos'è successo finora
    Nuoto, Fina World Cup 2021, cos'è successo finora Arno Kamminga è diventato il quinto uomo più veloce della storia nei 100m Rana. Lo ha fatto infrangendo il ...
    Acque libere: alla Capri-Napoli Occhipinti e Jouisse sul podio
    Acque libere: alla Capri-Napoli Occhipinti e Jouisse sul podio Mai sentito parlare della Capri-Napoli? È una delle gare più affascinanti e difficili, apparte...
    Hai mai pensato di Fare i Misti? I Migliori Attrezzi per Allenarli.
    Nuoto: La via per abbracciare i Misti Ti hanno mai chiesto qual è il tuo stile preferito? Cos'hai risposto? Per alcuni nuotatori scegliere uno stile preferit...
    Lega Nuoto a Napoli, Annuncio Misterioso di un Nuotatore Italiano (più: Toronto Titans e NY Breakers...
    Lega Nuoto Napoli, Toronto Titans e NY Breakers E anche oggi un nuovo parterre di nuotatori per due squadre della Lega Internazionale Nuoto. Dopo Cali Condor...
    Federica Pellegrini, cade il primo record, ed è Panziera a prenderselo
    Federica Pellegrini, cade il primo record, ed è Panziera a prenderselo Si è chiuso da giorni il Meeting Internazionale di Ginevra 2022. Al Centre Sportif des...
    855views

    You may also like