Nuoto Frenato – Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino – Parte 1 di 2

    In attesa di pubblicare alcuni post, che approfondiranno l’argomento dell’allenamento col sistema del NUOTO FRENATO, vorrei sottolineare le differenze tra due prodotti presenti sul nostro sito: il Paracadute Strechcordz e il costume Drag con bicchierini FINIS.

    Il Paracadute (Drag Belt Tow Tether)

    paracadute allenamento nuotoUtilizzato per allenamenti di forza e resistenza. Composto da una cintura alla quale è agganciato un cordino piatto di nylon che termina con una clip in plastica. A questa clip viene agganciato un paracadute di forma quadrata il quale oppone resistenza alla nuotata. Il paracadute è disponibile in tre misure, 20 cm, 30 cm e 40 cm. Ovviamente più grande è la misura del paracadute, maggiore è la resistenza in acqua e quindi più duro il tipo di allenamento che effettuerete.

    Pro

    • Carico di resistenza aumentabile: con un unica cinghia è possibile aumentare il carico di resistenza cambiando solo il paracadute
    • Praticità a livello economico: avendo la cinghia, posso sostituire il paracadute con altri di misura maggiore senza dover affrontare di nuovo la spesa del kit completo paracadute + cinghia; o magari attaccare qualsiasi altra cosa (ho visto nuotatori esercitarsi con secchielli e  accappatoi… That’s swimming, folks!)
    • Cintura regolabile: la cintura è completamente regolabile, di conseguenza non è necessario acquistare taglie diverse ma basta regolare la cintura!
    • Versatilità: può essere utilizzato in ogni stile

    paracadute nuoto frenato resistenzaContro

    • Ingombro: difficilmente utilizzabile in corsie di nuoto libero a causa della lunghezza dell’aggancio. Capita che la cinghia collegata al paracadute picchi contro i piedi. La cinghia è morbida e non intralcia né modifica il colpo di gambe (per capirsi, non è che si attorciglia) però può essere percepito come un fastidio fino a che non ci si fa l’abitudine.
    paracadute nuoto frenato strechcordz

    Un atleta nuota con il paracadute della massima resistenza (Nero, 40 cm di lato)

    Concludendo potremmo dire che il prodotto è ottimo soprattutto per le squadre (che magari si allenano in una corsia tutta loro) i cui atleti hanno sicuramente bisogno di variare la resistenza durante la stagione di allenamento. In più non avendo il limite della taglia, l’allenatore può fare in modo di allenare con lo stesso paracadute più atleti.

    Nuoto Frenato – Le differenze tra Paracadute e Costume a Traino – Parte 2 di 2

    Articoli Simili:

    Allenamento con elastico e Tempo Trainer
    Allenamento con elastico e Tempo Trainer Se vuoi divertirti mentre ti alleni con Strechcordz e un Tempo Trainer, ecco un esercizio veloce per migliorare la t...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare il Dorso
    1. TransizioneProprio come avviene a Farfalla, accelerare in fase di rottura dell'acqua è un grande passo per iniziare con una spinta in più. In questo caso per...
    Esercizio - allungo sotto tavoletta
    Esercizio nuoto: allungo sotto tavoletta Questo esercizio "allungo sotto tavoletta" ce lo hanno sottoposto Andre Salles-Cunha e Jason Martin, allenatori all'Al...
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto - parte 1 (di Gary Hall Sr)
    Demistifichiamo i falsi miti sul nuoto Iniziamo questa serie di post in cui Gary Hall Sr (allenatore statunitense del Race Club, ha vinto tre medaglie in tre e...
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana
    Tecnica della nuotata: 3 modi di migliorare la Rana Ecco un altro post della serie "3 modi di migliorare", come abbiamo già fatto per Dorso e Farfalla, e...
    Dorso - La marcia del soldato
    A volte vengono elaborati degli esercizi così tosti che... devi assolutamente provarli.  La marcia del soldato è uno di questi. Roba per i dorsisti più tenaci! ...
    Rana - far pratica su estensioni insidiose
    Uno degli aspetti più importanti di una Rana ben fatta è la posizione estesa sott'acqua. Ecco un modo un poco insidioso per fare in modo che i tuoi nuotatori fa...
    Allenamento - aerobico con una "strinata" di gambe sul finale
    Riscaldamento: 1 x 200 a piacere Serie Principale: 8 x 25 vasche dispari a Dorso, vasche pari battuta di gambe a Delfino in immersione; recup...
    737views

    You may also like